ricetta

Polpette di riso: la ricetta dell’antipasto sfizioso e croccante

Preparazione: 20 Min
Cottura: 35 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Claudia Gargioni
68
Immagine
ingredienti
Riso carnaroli
300 gr
Parmigiano grattugiato
70 gr
Burro
50 gr
uovo
1
Prezzemolo
1 ciuffo
Sale
q.b.
pepe
q.b.
per la panatura
uovo
1
Pangrattato
q.b.
ti servono inoltre
Olio extravergine di oliva
q.b.
Olio di semi di arachidi
q.b.

Le polpette di riso sono un finger food goloso e fragrante, perfetto da servire come antipasto durante una cena tra amici o portare in tavola all’ora dell’aperitivo insieme a un calice di bollicine.

A differenza dei supplì capitolini o degli arancini siciliani, preparati a partire da un risotto portato a cottura in maniera tradizionale, per assorbimento, con il brodo vegetale caldo, per confezionarle ti basterà lessare il riso Carnaroli per il tempo indicato sulla confezione, condirlo poi con una noce generosa di burro, il parmigiano grattugiato, il prezzemolo tritato, 1 uovo e un pizzico di sale e di pepe, e modellare quindi con il composto ottenuto tante polpettine della grandezza di una noce. A questo punto non ti rimarrà che passarle nell’uovo leggermente sbattuto prima, e nel pangrattato poi, e friggerle quindi, pochi pezzi alla volta, nell’olio di semi bollente.

Il risultato saranno dei bocconcini dorati e irresistibili, da gustare in abbinamento ad appetitose salsine o spiluccare in punta di dita in occasione di un pranzo a buffet.

Per una versione light puoi irrorare le polpettine di riso con un filo d’olio e metterle in forno a 200 °C per circa 25 minuti oppure puoi cuocerle in padella, con un sugo di pomodoro fresco.

Scopri come preparare le polpette di riso seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche le crocchette di riso al forno.

Come preparare le polpette di riso

Per prima cosa versa il riso in abbondante acqua bollente leggermente salata 1 e lascialo cuocere per il tempo indicato sulla confezione.

Trascorso il tempo di cottura, scolalo e trasferiscilo in una ciotola 2.

Aggiungi il burro 3 e mescola per farlo sciogliere.

Profuma con il prezzemolo 4, tritato finemente al coltello.

Unisci l'uovo 5.

Termina con il parmigiano grattugiato 6.

Aggiusta di sale e di pepe, e amalgama con cura 7: se al termine il composto dovesse essere troppo umido puoi aggiungere un po' di pangrattato, se invece dovesse risultare troppo asciutto puoi incorporare un altro uovo.

Con le mani leggermente unte d'olio extravergine di oliva, preleva piccole porzioni d'impasto e modella con le mani tante polpette 8.

Immergile nell'uovo sbattuto 9 e passale poi nel pangrattato.

Friggi le polpette panate, pochi pezzi alla volta, in abbondante olio di semi bollente 10.

Quando saranno dorate e fragranti, prelevale con un mestolo forato e lasciale asciugare su un foglio di carta assorbente da cucina 11.

Distribuisci le polpette di riso in un piatto da portata 12, e servile calde e fragranti.

Consigli

Per una ricetta pratica e anti-spreco puoi utilizzare il riso condito avanzato dalla sera precedente oppure puoi unire al resto degli ingredienti quello che hai a disposizione in casa: filetti di tonno sott’olio, mortadella o pancetta a dadini, prosciutto cotto sminuzzato, un pizzico di zafferano, erbette aromatiche miste, ma anche cubetti di provola o di mozzarella, per un effetto filante assicurato.

Se desideri, per una resa ancora più croccante, puoi realizzare una doppia panatura, oppure puoi far rotolare le polpette nella farina, prima di immergerle nell’uovo e nel pangrattato.

Conservazione

Le polpette di riso si conservano in frigo, in un contenitore ermetico, per 1 giorno massimo. Al momento del servizio ti suggeriamo di scaldarle in forno per qualche minuto: torneranno gustose e fragranti come appena fritte.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
68
api url views