ricetta

Polpette di polpo: la ricetta dell’antipasto facile e sfizioso

Preparazione: 40 Min
Cottura: 130 Min
Difficoltà: Media
Dosi per: per circa 14 polpette
A cura di Fabiola Fiorentino
83
Immagine
ingredienti
Polpo
1 kg
Aglio
2 spicchi
Prezzemolo
1 ciuffo
Scorza di limone
1
Limone
1/2
Olio di semi di arachide
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.
per la panatura
Uova
2
Farina 00
q.b.
Pangrattato
q.b.

Le polpette di polpo sono uno sfizioso antipasto a base di polpo lesso, aglio, prezzemolo e limone. Una volta formate delle piccole polpettine, queste vengono passate in una ricca panatura, realizzata con farina, uova e pangrattato, quindi fritte in olio di semi bollente. Croccanti fuori e tenere al cuore, sono ideali da servire come finger food o secondo piatto di una cena di pesce. Ottime calde, intinte in una cremosa maionese fatta in casa, conquisteranno anche il palato più esigente.

Per una riuscita impeccabile, è importante che il polpo sia freschissimo: dovrà avere un colore intenso e brillante, tendente al bianco latte, e un piacevole profumo di mare; in alternativa, è possibile utilizzare anche del polpo surgelato. Una volta lessato, questo mollusco viene frullato con prezzemolo, scorza di limone, sale, pepe e un goccio della sua stessa acqua di cottura, per un risultato saporito e fragrante. È possibile sostituire il prezzemolo con la menta fresca e, per effetto ancora più crunchy, aggiungere il panko al posto del classico pangrattato.

Se conservi, infine, 100 ml di acqua di cottura del polpo, puoi realizzare una deliziosa maionese aggiungendo 15 gr di capperi, 50 gr di olive taggiasche, 300 ml di olio di semi e un cucchiaio di succo di limone. Scopri come realizzare le polpette di polpo seguendo passo passo la nostra semplice ricetta. Prova anche l'insalata di polpo e il polpo alla luciana.

Come preparare le polpette di polpo

Pulisci il polpo e sciacqualo sotto l'acqua corrente fredda. Immergilo all’interno di una pentola piena di acqua 1.

Aggiungi un ciuffo di prezzemolo 2.

Condisci con una presa di sale grosso 3.

Unisci anche il mezzo limone 4.

Fai cuocere per circa due ore a partire dal bollore. Scolalo e lascialo intiepidire 5.

Taglia il polpo ancora caldo a pezzetti 6.

Trasferisci il polpo in un mixer da cucina 7.

Aggiungi il prezzemolo tritato e uno spicchio d'aglio 8.

Profuma con della scorza di limone grattugiata 9.

Versa un mestolo scarso di acqua di cottura del polpo 10.

Aggiusta di sale e di pepe 11.

Aziona il mixer e frulla fino a ottenere un composto liscio, omogeneo e compatto 12.

Prendi poco composto con le mani e forma tante piccole polpette 13.

Passa le polpette nella farina 14.

Immergi le polpette nelle uova sbattute 15.

Passale infine nel pangrattato 16.

Friggi le polpette in olio di semi bollente 17, girandole di tanto in tanto.

Quando saranno leggermente dorate, scola le polpette e lasciale asciugare su carta assorbente da cucina 18.

Porta in tavola e servi le polpette ben calde 19.

Conservazione

Le polpette di polpo vanno consumate ben calde e al momento. Nel caso fossero avanzate, è possibile conservarle in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per massimo 1 giorno. Si sconsiglia la surgelazione.

83
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
83