ingredienti
  • Cavolfiore 1 medio da 300g
  • Zucchine 2 • 17 kcal
  • Uova 1 • 79 kcal
  • Pangrattato due cucchiai • 21 kcal
  • Parmigiano grattugiato 80g • 21 kcal
  • Sale q.b • 21 kcal
  • pepe q.b • 29 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le polpette di cavolfiore e zucchine sono un secondo piatto vegetariano, genuino e semplicissimo da fare. Si avvicina l'autunno e il cavolo inizia ad abbondare nei banchi dei supermercati: non sapete come usarlo? Le polpette sono sempre un'ottima idea! Croccanti fuori e morbide dentro, le polpette di cavolfiore e zucchine sono anche leggerissime perché cotte in forno: un secondo piatto che può essere servito sia caldo che freddo, magari in una cena a buffet tra amici. Facili da preparare, queste polpette vegetariani sono un'ottima ricetta salvacena e svuota frigo: se avete un formaggio emmental o scamorza, perché non farne un cuore filante? Seguite la ricetta, pochi minuti e le polpette sono pronte!

Come preparare le polpette di cavolfiore e zucchine

Pulite il cavolfiore sotto acqua fredda corrente, eliminate i gambi e sminuzzate le cime (1). Portate a bollore una pentola colma di acqua: versate le cime cavolfiore e fate cuocere per 15 minuti (2). Scolatele e fate raffreddare, quindi schiacciatele leggermente con le mani così da eliminare tutti i liquidi in eccesso (3).

Pulite le zucchine, eliminate le estremità e grattugiatele con una grattugia a fori larghi.  Mettete le cime di cavolfiore in una ciotola capiente, unite le zucchine grattugiate, un uovo, un pizzico di sale e pepe ed infine il parmigiano grattugiato. Mescolate tutti gli ingredienti con le mani così da ottenere un composto omogeneo ed abbastanza compatto. Sempre con le mani formate delle palline non più grandi di 3 centimetri e schiacciatele leggermente con i palmi. Passate le polpette in un piattino con pangrattato e parmigiano e sistematele su una leccarda ricoperta con un foglio di carta forno. Irrorate con un filo di olio evo e cuocete per 30 minuti in forno già caldo a 180 gradi. Prima di servire, fate leggermente raffreddare le polpette, potreste scottarvi!

Consigli

Il cavolfiore bollito deve essere raffreddato e ben sgocciolato prima di essere mescolato agli altri ingredienti.

Se volete aggiungere un cuore filante alle vostre polpette, unite un cubetto di formaggio tipo scamorza al centro delle palline di impasto.

Se preferite, potete friggere le vostre polpette: immergetele in olio bollente e fate cuocere per 3/4 minuti fino a quando non risulteranno ben dorate.

Conservazione

Le polpette di cavolfiore e zucchine si possono conservare per 2/3 giorni in frigo, chiuse in un contenitore ermetico.