ricetta

Polpette al baffo: la ricetta del secondo piatto goloso e sfizioso

Preparazione: 15 Min
Cottura: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Fabiola Fiorentino
146
Immagine
ingredienti
per le polpette
Macinato misto
400 gr
uovo
1
panino raffermo
1
spicchio d’aglio
1
Latte
1/2 bicchiere
Grana grattugiato
80 gr
Prezzemolo
q.b.
Pangrattato
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.
per il sugo
Passata di pomodoro
150 gr
Panna fresca da cucina
250 gr
Cipolla
1/2
Pancetta affumicata
150 gr
Prezzemolo
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

Le polpette al baffo sono una golosa e stuzzicante rivisitazione del celebre piatto in voga negli anni Ottanta: le penne al baffo. Nella ricetta originale la pasta viene condita con un sugo ricco e corposo a base di passata di pomodoro, panna e prosciutto cotto, per un primo gustoso e semplicissimo da realizzare. In questa rivisitazione le polpette prendono il posto del tipico formato di pasta corta, per un risultato altrettanto cremoso e irresistibile.

Facile e alla portata di tutti, le polpette vengono preparate con un impasto di macinato misto, pane raffermo, uovo, formaggio e aromi vari; vengono cotte in forno, quindi immerse in una salsa avvolgente preparata con passata di pomodoro, pancetta affumicata, cipolla e panna fresca. In pochi minuti avrete un secondo piatto perfetto per tutta la famiglia, da completare con un contorno di stagione o delle patate al forno.

Potete sostituire la pancetta affumicata con il prosciutto cotto, come nella versione classica, o azzardare con un salume più sapido come lo speck a listerelle o il prosciutto crudo dolce. Potete usare un macinato misto, uno di solo bovino, pollo o tacchino, per una preparazione più delicata. Le polpette possono essere preparate anche in anticipo e conservate in frigorifero fino al giorno successivo, pronte per essere cucinate a puntino e poi gustate.

Scoprite come realizzarle seguendo passo passo procedimento e consigli.

Come preparare le polpette al baffo

Riunite il macinato misto in una ciotola 1.

Aggiungete l’uovo 2.

Unite il formaggio grattugiato 3.

Versate due cucchiai di pangrattato 4.

A parte, mettete il pane raffermo in ammollo nel latte per qualche minuto 5.

Aggiungete quindi il pane raffermo, ben strizzato 6.

Profumate con l’aglio e il prezzemolo tritati 7.

Aggiustate di sale e profumate con una macinata di pepe 8.

Lavorate per bene il composto fino a renderlo omogeneo 9.

Formate delle palline e passatele nel pangrattato 10. Lasciatele riposare in frigorifero per circa 30 minuti.

Disponete le polpette su una teglia, rivestita con carta forno 11, e fatele cuocere in forno a 180 °C per circa 15 minuti.

In una padella lasciate appassire la cipolla tritata con un filo di olio; aggiungete la pancetta affumicata a dadini e fatela rosolare 12.

Una volta rosolata, versate la passata di pomodoro e proseguite la cottura per 5 minuti 13.

Versate la panna e aggiustate di sale e di pepe. Lasciate cuocere fino a ottenere una crema omogenea 14.

Unite le polpette e il prezzemolo tritato, quindi lasciate insaporire per qualche minuto ancora 15.

Impiattate e servite le vostre polpette al baffo ben calde 16.

Conservazione

Le polpette al baffo si conservano all’interno di un contenitore ermetico in frigorifero per 2-3 giorni al massimo. Se avete utilizzato degli ingredienti freschi, potete anche surgelarle.

146
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
146