ingredienti
  • Petto di pollo 700 gr • 750 kcal
  • Olio extravergine d’oliva 6 cucchiai • 29 kcal
  • Succo di limone 1 • 29 kcal
  • Aglio 1 spicchio • 79 kcal
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
  • Rosmarino q.b. • 661 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il pollo alla piastra è un secondo piatto leggero e veloce, pronto in pochi minuti. La preparazione è facile, ma è importante seguire dei semplici consigli per realizzare un petto di pollo alla griglia morbido e succulento, evitando di preparare una fettina secca e stopposa. Nella nostra ricetta, il petto di pollo sarà marinato in un'emulsione di olio, succo di limone, aglio e rosmarino, così risulterà morbido e leggermente aromatico. Una pietanza semplice, sana e light ideale per tutta la famiglia, sia per chi vuole contenere un po' le calorie, ma anche per i bambini e le persone anziane: si tratta, infatti, di un alimento facilmente digeribile. Ecco come prepararlo squisito in poco tempo.

Come preparare il petto di pollo alla piastra

Se avete acquistato il petto di pollo intero, sciacquatelo e asciugatelo (1). Dividete i filetti incidendoli al centro, nel senso della lunghezza. Eliminate l'ossicino, la cartilagine e le eventuali parti grasse: tagliatelo in fette non troppo sottili. Mettete in una ciotola capiente l'olio, il succo di limone, un pizzico di sale, il rosmarino o le erbe aromatiche che preferite. Aggiungete le fettine di petto di pollo (2), coprite con pellicola trasparente e lasciatele marinare per almeno mezz'ora. Scaldate bene la piastra o la bistecchiera (3), spolverizzatela con un po' di sale, così da non far attaccare la carne.

Adagiateci sopra le fette di petto di pollo scolate dalla marinatura (4): se le fette sono spesse, lasciatele cuocere per 7-8 minuti per lato. Se invece sono più sottili, cuocetele per circa 4 minuti per lato a fuoco medio (5). Una volta pronto, servite il vostro pollo alla piastra con un filo d'olio extravergine a crudo, o con la marinatura, e accompagnatelo con un'insalata mista e qualche spicchio di limone (6).

Consigli

Se volete evitare la marinatura, potete rendere più morbido il vostro pollo grigliato spennellandolo con un rametto di rosmarino bagnato nell'olio, prima di adagiarlo sulla piastra calda.

Per la marinatura, potete sostituire il rosmarino con il timo o con l'erba aromatica che preferite e aggiungere anche un po' di peperoncino, per donare una nota piccante al vostro petto di pollo.

Adagiate le fettine di petto di pollo su una griglia senza olio. Vi basterà spolverare sulla superficie un po' di sale, come nella nostra ricetta: un trucco per non far attaccare il petto di pollo alla piastra.

La buona riuscita del pollo alla piastra dipende dai tempi di cottura: dopo aver messo il petto di pollo sulla griglia, aspettate che la parte rivolta verso l'alto diventi chiara. A questo punto potete girare il pollo dall'altro lato e lasciarlo cuocere per 3-4 minuti. In questo modo sarà morbido e succulento. Importante, poi, adagiare sulla piastra due fettine per volta: cuocerne troppe insieme può far abbassare la temperatura della piastra, non permettendo al petto di pollo di cuocersi perfettamente.

Potete utilizzare il pollo alla piastra anche per realizzare una deliziosa insalata di pollo oppure potete preparare un gustoso sandwich di pollo, per un pranzo veloce e sfizioso.

Chi preferisce potrà accompagnare il pollo alla griglia con una vinaigrette realizzata con 3 cucchiaio di olio extravergine, 1 cucchiaio di aceto balsamico, sale e pepe. Mescolate e versate sul petto di pollo prima di gustarlo, accompagnato da una fresca insalata o da verdure grigliate.

Conservazione

È consigliabile consumare il pollo alla piastra subito dopo la preparazione. Potete comunque conservarlo per 1 giorno chiuso in un contenitore ermetico e utilizzarlo freddo per le vostre insalate.