ricetta

Pollo ai pinoli: la ricetta del secondo cremoso e saporito, facilissimo da realizzare

Preparazione: 90 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Raffaella Caucci
12
Immagine
ingredienti
Pollo ai pinoli
Yogurt greco
180 gr
Pinoli
40 gr
Cosce di pollo
8
Cipollotto
1
Rosmarino fresco
q.b.
Olio extravergine d’oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

Il pollo ai pinoli è un secondo piatto facile da realizzare, caratterizzato da un fondo di cottura saporito e cremoso, in cui la marinatura allo yogurt e aromi agisce sulla carne per un risultato tenero e aromatico. Qui, i pinoli tostati in padella regalano un piacevole effetto crunch, oltre che il loro caratteristico sapore. Si tratta di un secondo comodo da servire perché già porzionato, che potete preparare utilizzando soltanto le cosce del pollo, ma anche con i sottocoscia o i fusi interi. Seguite la nostra ricetta e scoprite il sapore sorprendente di questo secondo piatto.

Come preparare il pollo ai pinoli

Tirate via la pelle da ogni coscia di pollo aiutandovi con della carta da cucina per non farla scivolare dalle mani 1.

Raccogliete le cosce pulite in una ciotola, aggiungete il cipollotto tagliato a rondelle e qualche rametto di rosmarino 2.

Condite con un pizzico di sale, aggiungete lo yogurt, una generosa spruzzata di pepe e un filo di olio 3, quindi distribuite il condimento su tutta la carne. Coprite e fate marinare circa un'ora.

Scaldate il fondo di una padella antiaderente e fate tostare leggermente i pinoli mescolando 4 fin quando non appariranno dorati. Levate dal fuoco e teneteli da parte.

Sistemate le cosce di pollo nella padella senza accavallarle, aggiungete un giro di olio 5 e mettete su fuoco vivace. Fate rosolare girando la carne con una pinza. Poi aggiungete la marinatura restante, metà pinoli e 1/2 bicchiere d'acqua. Mettete il coperchio e fate cuocere per circa 20 minuti su fuoco medio-basso.

Quando il pollo apparirà ben dorato e il fondo di cottura ristretto, sistematelo in un piatto da portata aggiungendo qualche ciuffo di rosmarino fresco e i pinoli restanti 6.

Servite il pollo ai pinoli ben caldo insieme a tutto il fondo di cottura 7.

Consigli

Per una versione light seguite lo stesso procedimento impiegando il petto di pollo tagliato a cubetti al posto delle cosce. Potete realizzare la ricetta anche con il tacchino, in alternativa al pollo.

Per la buona riuscita della ricetta usate solo lo yogurt greco, che ha la consistenza giusta ma anche un tocco di acidità decisivo per l'equilibrio dei sapori. Fate attenzione a non bruciare i pinoli, altrimenti la vostra ricetta avrà un sapore amaro: in quel caso è preferibile evitare di metterli e tostarne di nuovi.

Se vi piace l'abbinamento pollo-frutta secca, provate la ricetta del pollo alle mandorle cinese.

Conservazione

Vi suggeriamo di mangiare il vostro pollo alle mandorle subito, per gustare di sapori e consistenze: potete comunque conservarlo in frigorifero, ben chiuso in un contenitore ermetico, per 1-2 giorni al massimo.

12
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Secondi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
12