ingredienti
  • Petto di pollo 700 gr • 750 kcal
  • Farina 00 40 gr • 36 kcal
  • Burro 40 gr • 380 kcal
  • Capperi dissalati 2 cucchiai
  • Parmigiano grattugiato 1 cucchiaio • 21 kcal
  • Vino bianco secco 1/2 bicchiere
  • Succo di limone 1/2 • 29 kcal
  • Prezzemolo fresco q.b. • 21 kcal
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
  • Pepe nero macinato q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La piccata di pollo è un secondo piatto veloce e gustoso, una preparazione più ricca e saporita delle scaloppine di pollo con burro e limone. Si tratta di una pietanza dalle origini incerte: sembra che alcuni immigrati italiani abbiamo portato questo piatto negli Stati Uniti e, ancora oggi, viene servito in molti ristoranti italiani in America. È stata però Martha Steward, conduttrice televisiva statunitense di origini polacche, a renderla famosa anche in Europa, riportandola nel suo libro di ricette. La preparazione è semplice e veloce: sarà pronta in circa mezz'ora. Le fettine di pollo saranno passate nella farina insaporita con parmigiano, sale e pepe, panatura che renderà la carne tenera. Il tutto sarà sfumato con vino bianco, arricchito con capperi e prezzemolo e profumato con il limone: una pietanza davvero ottima nella sua semplicità. Ecco come prepararla

Come preparare la piccata di pollo al limone

Mettete le fettine di petto di pollo tra due fogli di carta forno e assottigliatele con il batticarne. Mescolate in un piatto la farina, il parmigiano grattugiato, sale e pepe. Passate in questo mix di farina le fettine di pollo (1) facendo aderire bene la panatura. Riscaldate in una padella ampia l'olio con metà burro (2). Non appena il burro sarà sciolto, aggiungete le fette di pollo (3) e cuocetele su entrambe i lati a fuoco alto per circa 3 minuti, fino a quando la carne non sarà dorata.

Sollevate le fettine di pollo. Versate il vino sul fondo di cottura (4) insieme al succo di limone e ai capperi dissalati (5). Scaldate questo sughetto per un paio di minuti, unite il burro e fatelo sciogliere. Unite le fettine di pollo cotte in precedenza e fatele insaporire nel sughetto a fuoco medio. Una volta pronte, spolveratele con prezzemolo tritato. La vostra piccata di pollo è pronta per essere servita (6).

Consigli

Chi preferisce potrà sostituire il vino bianco con il Brandy o con il Marsala, così da rendere la pietanza più raffinata.

Potete realizzare la piccata anche con fettine di vitello, di manzo, di tacchino o di maiale, in base alla vostra disponibilità.

Per rendere le fettine di pollo ancora più tenere a gustose realizzate il sughetto con l'aggiunta di brodo di pollo: aggiungetene un paio di mestoli in padella con il succo di limone e i capperi, quindi unite le fettine già cotte, così da farle insaporire.

In alternativa potete preparare la piccata di pollo con patate: vi basterà tagliare le patate a cubetti e sbollentarle per una decina di minuti. Unitele poi in padella con le fettine di petto di pollo e fate insaporire.

Conservazione

Potete conservare la piccata di pollo in frigo per 1 giorno all'interno di un contenitore ermetico.