ricetta

Pepparkakor: la ricetta dei golosi biscottini svedesi allo zenzero

Preparazione: 90 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Eleonora Tiso
32
Immagine
ingredienti
Farina 00
210 gr
Zucchero di canna
75 gr
Miele di acacia
50 gr
Latte
50 gr
Burro
25 gr
Zenzero in polvere
1 cucchiaino
Cannella in polvere
1/2 cucchiaino
Chiodi di garofano in polvere
1 pizzico
Sale
1 pizzico
bicarbonato
1 pizzico

I pepparkakor sono dei golosi biscottini allo zenzero, tipici della tradizione natalizia svedese. Vengono preparati con un impasto speziato e senza uova a base di zenzero, cannella e chiodi di garofano. Una volta sfornati, inebrieranno la casa con il loro profumo avvolgente e saranno perfetti per essere inzuppati in una tazza di infuso bollente. Talvolta confusi con gli omini di pan di zenzero, questi sono più sottili e croccanti al morso.

Realizzati in tante forme natalizie diverse come l'omino, il fiocco di neve, la stella o il bastoncino, i pepparkakor sono perfetti per le feste di Natale. Potete gustarli a merenda, offrirli in occasione di una festicciola tra bimbi, utilizzarli come decorazione per l'albero o regalarli confezionati in bustine trasparenti: saranno un pensiero molto gradito. Molto semplici e veloci, potete divertirvi a prepararli insieme ai vostri figli e aggiungere le spezie e gli aromi che più vi piacciono: scorza di arancia, vaniglia, cardamomo in polvere, cacao.

In alcune versioni di questi golosi biscottini viene aggiunta la melassa, o lo sciroppo d'acero, che conferisce un colore più ambrato e un sapore caratteristico, tostato e aromatico. Potete anche decorarli con la ghiaccia reale: in questo caso dovrà essere molto densa, in modo tale che possa solidificarsi senza uscire dai bordi. Noi li abbiamo semplicemente spolverizzati con un po' di zucchero a velo, per un risultato più rustico e genuino.

Scoprite come preparare i pepparkakor seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare i pepparkakor

In una terrina capiente miscelate la farina insieme alle spezie, al sale e al bicarbonato 1.

Aggiungete lo zucchero di canna e miscelate ancora 2.

In un pentolino versate il latte, il miele e il burro 3.

Fate sciogliere fino a ottenere una salsa omogenea, lasciatela intiepidire e versatela nelle farine 4.

Iniziate a impastare con un cucchiaio 5.

Formate una palla morbida e soda 6, avvolgetela con pellicola trasparente e fate riposare in frigorifero per un'ora.

Riprendete l'impasto e stendetelo su un piano infarinato con il matterello 7,  dando uno spessore di 3-4 mm.

Ricavate i biscotti con le formine scelte 8. Recuperate i ritagli e impastateli nuovamente per formare altri biscotti.

Disponete i pepparkakor su una teglia, rivestita di carta forno 9.

Infornate i biscotti a 170 °C e fate cuocere per circa 15 minuti 10.

Sfornateli, lasciateli raffreddare su una gratella e spolverizzateli con un po' di zucchero a velo 11.

Gustate i vostri pepparkakor oppure riponeteli in una scatola di latta 12.

Conservazione

Conservate i pepparkakor in una scatola di latta per un massimo di 2 settimane. Si possono congelare, da crudi o cotti, per 1 mese.

32
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Lascia un commento
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
32