ricetta

Peperoni alla carrettiera: la ricetta del contorno semplice e gustoso

Preparazione: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Stefania Zecca
68
Immagine
ingredienti
Peperoni rossi
2
Peperoni gialli
2
Pangrattato
3 cucchiai
Pecorino
3 cucchiai
Aglio
2 spicchi
Prezzemolo
1 ciuffo
Aceto di mele
1 cucchiaio
Olio extravergine d’oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

I peperoni alla carrettiera sono un contorno tipico della cucina del Sud Italia e in particolare siciliana. Si tratta di una gustosa alternativa ai classici peperoni in padella, che ben si accompagna a secondi di carne o pesce. Possono essere serviti sia caldi sia freddi e sono perfetti per farcire dei gustosi sandwich da portare al mare o in montagna, ma anche per condire la pasta. Il segreto sta nel pangrattato, tritato grossolanamente, e nell'utilizzo sapiente degli aromi, per una pietanza dal sapore spiccatamente mediterraneo. Scoprite come realizzarli seguendo passo passo la nostra semplice ricetta.

Come preparare i peperoni alla carrettiera

Lavate i peperoni, tagliateli a metà ed eliminate i semi e le coste bianche interne 1.

Successivamente tagliateli in quarti e poi a striscioline uniformi 2.

Trasferite i peperoni in una padella capiente con 1 spicchio d'aglio affettato, 2 cucchiai di olio, 1/2 cucchiaino di sale, l'aceto e lo zucchero 3. Mettete un coperchio e fate cuocere, mescolando di tanto in tanto, finché i peperoni non saranno cotti (dovranno rimanere comunque carnosi).

Mentre i peperoni cuociono, tritate il prezzemolo con lo spicchio d'aglio restante 4.

In una padella tostate il pangrattato, facendo attenzione a non farlo bruciare 5.

Raccogliete in una ciotola il pangrattato tostato, il pecorino grattugiato e il trito di prezzemolo e aglio 6.

Trasferite in un piatto i peperoni e cospargeteli con la miscela di pangrattato, pecorino, aglio e prezzemolo 7. A piacere, profumate con una macinata di pepe.

Completate con un filo di olio extravergine a crudo e qualche fogliolina di prezzemolo, quindi portate in tavola e servite 8.

Consigli

Potete utilizzare un pangrattato già pronto o in alternativa, per un gusto ancora più intenso, preparatelo in casa tritando grossolanamente qualche fettina di pane casereccio raffermo.

Evitate di cuocere eccessivamente i peperoni, che dovranno rimanere belli carnosi e piacevolmente croccantini.

Potete utilizzare anche altre erbette aromatiche, come il basilico, la menta e il finocchietto selvatico, e sostituire il pecorino con il parmigiano o il grana grattugiato.

I peperoni alla carrettiera possono essere gustati come contorno o utilizzati per condire una pasta, un riso basmati o per accompagnare delle patate bollite.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche i peperoni in agrodolce.

Conservazione

I peperoni alla carrettiera possono essere conservati in frigorifero, in un apposito contenitore con chiusura ermetica, per 2-3 giorni.

68
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Contorni
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
68