ingredienti
  • Pennette rigate 380 gr
  • Panna da cucina 200 ml
  • Prosciutto cotto 100 gr • 43 kcal
  • Tartufo nero 30 gr
  • Aglio 1 spicchio • 79 kcal
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
  • pepe q.b. • 79 kcal
  • Olio extravergine d’oliva q.b. • 29 kcal
  • Parmigiano grattiugiato q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le pennette al tartufo sono un primo piatto semplice ma d'effetto per deliziare anche i palati più raffinati. Una pietanza dal sapore inconfondibile, ideale anche per una cena speciale. Il tartufo è una tipologia di fungo ipogeo (che vive sotto terra) a forma di tubero: si tratta sicuramente di un ingrediente costoso, ma ne basta davvero poco per donare un sapore e un profumo intenso al vostro piatto, senza coprirlo. Abbiamo arricchito le pennette anche con l'aggiunta di prosciutto cotto, rosolato in padella con il tartufo. Prima dell'utilizzo, però, i tartufi devono essere accuratamente spazzolati e puliti, passandoli sotto acqua corrente e poi asciugati per bene con un canovaccio. Ma ecco come preparare delle squisite pennette al tartufo in pochi passaggi.

Come preparare le pennette al tartufo

Per prima cosa spazzolate il tartufo con un pennellino o uno spazzolino sotto acqua corrente, così da eliminare il terreno in eccesso e tutte le impurità. Asciugatelo accuratamente con un panno di cotone pulito e tritatelo finemente (1). Rosolate  l'aglio in un tegame e aggiungete anche il tartufo tritato e il prosciutto a pezzetti. Aggiungete poi la panna da cucina, amalgamatela al condimento e spegnete il fuoco. Cuocete la pasta in abbondante acqua bollente e salata (2). Scolatela al dente e aggiungetela al condimento amalgamando per 1 minuto. Le vostre pennette al tartufo sono pronte per essere gustate con una spolverata pepe e una manciata di parmigiano grattugiato (3).

Consigli

Per questa ricetta è meglio puntare su un tartufo fresco, anche se non pregiatissimo, evitando accuratamente le creme al tartufo: qualità a parte, il risultato non sarebbe lo stesso. Nella nostra ricetta abbiamo utilizzato il tartufo nero, che solitamente viene grattugiato e  può essere cotto, ma potete utilizzare anche il tartufo bianco, che invece viene utilizzato crudo e tagliato a fettine. In questo caso si dovrà aggiungere alla fine della preparazione.

Potete arricchire le pennette al tartufo con l'aggiunta di piselli e funghi, così da rendere la pietanza ancora più gustosa.

Se preferite la pasta all'uovo, potete preparare le tagliatelle al tartufo, una pietanza squisita e sostanziosa ideale anche per il pranzo della domenica.

Conservazione

Consumate le pennette al tartufo subito dopo la preparazione per gustarle calde e cremose.