ricetta

Pastiera di pasta dolce: la ricetta semplice e originale da provare per Pasqua

Preparazione: 90 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6 persone
A cura di Raffaella Caucci
894
Immagine
ingredienti
Pastiera di pasta dolce
Latte intero
260 ml
Capellini o tagliolini
250 gr
Zucchero semolato
180 gr
Uova
3
Aroma di fiori d’arancio
1 fialetta
Limone
1
Cannella in polvere
q.b.
Cedro candito
q.b.
per la finitura
Burro o strutto
q.b.
Zucchero semolato
q.b.
Zucchero a velo
q.b.

La pastiera di pasta dolce è una variante della tradizionale pastiera napoletana. La sua origine è campana come per la pastiera classica, ma a differenza di questa ha una preparazione molto semplice e veloce. In pochi passaggi, porterete in tavola una preparazione originale e golosa, adatta alla Pasqua, ma anche a una domenica in famiglia. Ecco come prepararla alla perfezione.

Come preparare la pastiera di pasta dolce

Cuocete la pasta in acqua bollente, scolatela e raccoglietela in una ciotola pulita. Poi aggiungete il latte freddo 1 e mescolate.

Aggiungete la buccia grattugiata di un limone ben lavato, avendo cura di prelevare soltanto la parte più esterna e gialla, che è ricca di oli 2.

Aprite le uova in una ciotola pulita, aggiungete lo zucchero e montate con una frusta 3 fino a ottenere un composto chiaro e spumoso.

Aggiungete a questo punto la pasta insieme ad un pizzico di cannella e amalgamate 4.

Proseguite con il cedro candito tagliato a cubetti nella quantità che preferite. Poi versate l'aroma di fiori d'arancio 5 e mescolate.

Ungete generosamente uno stampo da 24-26 cm di diametro con il burro (o lo strutto). Poi cospargetelo con un po' di zucchero semolato in maniera uniforme 6.

Versate il composto nello stampo, distribuitelo bene e livellatelo con il dorso di un cucchiaio 7.

Cuocete in forno statico preriscaldato a 180 °C per circa 50 minuti monitorando il livello di doratura. Poi sfornate, fate intiepidire e capovolgete su un piatto da portata. Lasciate raffreddare completamente e cospargete di zucchero a velo 8.

Consigli

Per apprezzare in pieno i profumi della pastiera di pasta dolce sarebbe meglio prepararla il giorno prima di consumarla: in questo modo il dolce avrà il tempo di riposare.

Oltre ai classici aromi della pastiera come i fiori d'arancio, potete inserire nella ricetta gli aromi che preferite.

Se vi è piaciuta questa preparazione, provate la ricetta della pastiera di riso.

Conservazione

Potete conservare la pastiera di pasta dolce in frigorifero, per 2-3 giorni, ben chiusa in un contenitore ermetico.

894
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
894