ingredienti
  • Pasta corta o lunga 320g
  • Panna fresca 200ml • 750 kcal
  • Prosciutto crudo o cotto 1 fetta da 100g
  • Olio Evo
  • Cipolla o scalogno • 365 kcal
  • Parmigiano grattiugiato 50g
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La pasta panna e prosciutto è un primo piatto sfizioso e velocissimo da preparare. È la tipica ricetta dell'ultimo minuto, ideale se avete ospiti a cena e poco tempo per realizzare una cena, semplice ma deliziosa. In origine la pasta panna e prosciutto era una ricetta svuota frigo, adatta a sbarazzarsi di ingredienti semplici che spesso abbiamo in cucina.

È un piatto  da riproporre in tutte le stagioni, che si presta a moltissime varianti. Potete usare il prosciutto cotto a dadini, o tagliato a listarelle, ma anche il prosciutto crudo o lo speck sfrigolato in padella per una versione dal sapore più deciso, con una spolverata di pepe nero. Per una variante più estiva invece, aggiungete il prosciutto a crudo, a cottura ultimata, per un piatto fresco e profumato.

Come preparare la pasta panna e prosciutto

Tagliate il prosciutto a cubetti, a straccetti o a listarelle.

In una padella antiaderente fate scaldare un giro d'olio e dello scalogno tritato. Fate rosolare il prosciutto per qualche minuto. Fate sfumare un po' di vino bianco e lasciate evaporare.

Aggiungete quindi la panna, aggiustate di sale e pepe e spegnete il fuoco.

Nel frattempo lessate la pasta, scolatela piuttosto al dente e tenete da parte un po' di acqua di cottura. Riaccendete il fornello a fiamma viva e versate la pasta nella padella con il condimento.

Spolverate il parmigiano grattugiato e fate mantecare per qualche minuto, finché l'acqua di cottura non si sarà asciugata e la panna ristretta. Servite calda.

Consigli

Per un risultato cremoso, fate rosolare il prosciutto in un tocco di burro, prima di aggiungere la panna.

Per un gusto ancora più ricco aggiungete dei pomodorini pachino, piselli oppure zucchine tagliate a rondelle o funghi. Potete anche aggiungere un po' di salsa di pomodoro per la versione rossa del primo piatto.

Per una deliziosa crema di funghi, frullateli in un mixer dopo averli rosolati con due cucchiai di olio, poi unite la panna e il prosciutto e mantecate la pasta. Con lo stesso procedimento potete frullare anche gli asparagi, dopo averli cotti in abbondante acqua bollente.

Conservazione

La pasta panna e prosciutto va servita calda, appena fatta. Se vi avanza potete sempre conservarla in frigo per un paio di giorni, anche se il condimento tenderà ad asciugarsi molto. Passate qualche minuto di nuovo sul fuoco aggiungendo un altro po' di panna, prima di servire.