video suggerito
video suggerito
ricetta

Pasta fagioli e salsiccia: la ricetta del primo piatto confortevole e avvolgente

Preparazione: 15 Min
Cottura: 60 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Claudia Gargioni
139
Immagine

ingredienti

Pasta corta
320 gr
Fagioli borlotti freschi
300 gr
Salsiccia
200 gr
Rosmarino
1 rametto
Vino bianco secco
1/2 bicchiere
Aglio
1 spicchio
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
Ti servono inoltre
Parmigiano grattugiato
q.b.
pepe
q.b.
Rosmarino
q.b.

La pasta fagioli e salsiccia è un primo gustoso e corroborante, una variante ancora più ricca della classica pasta e fagioli. Vero e proprio comfort food di stagione, sarà perfetta da gustare ben calda durante una fredda giornata autunnale, in occasione di un pranzo in famiglia o una cena con gli amici.

Nella nostra versione abbiamo scelto i fagioli borlotti in baccello, che vengono sgranati e lessati in acqua bollente non salata, finché non risulteranno morbidi; a parte, in una casseruola capiente, si rosola la salsiccia di maiale, privata del budello e ridotta a pezzetti, con un fondo di olio e aglio. Si sfuma con il vino bianco, si aggiungono i fagioli e la pasta mista, si copre con acqua calda e si procede con la cottura a fuoco dolce per il tempo indicato sulla confezione.

La pasta, cotta direttamente nel tegame, rilascerà parte del suo amido rendendo la pietanza corposa e avvolgente. Otterrai così un piatto rustico e genuino, da completare con una spolverizzata di parmigiano grattugiato, un po' di pepe macinato e qualche ago di rosmarino. Se desideri, puoi utilizzare i fagioli precotti, conservati in vasetti di vetro; per renderla ancora più cremosa, invece, puoi frullare una parte dei legumi con un goccino della loro acqua prima di incorporarli al resto degli ingredienti.

Per una resa ottimale è indispensabile scegliere una salsiccia fresca di ottima qualità: la più indicata per questa preparazione è la toscana o la cervellatina campana, ma puoi optare per la tipologia che hai a disposizione. Per sprigionare un profumo più intenso, puoi unire al soffritto anche qualche fogliolina di salvia; per quanto riguarda la pasta, invece, puoi optare per il formato corto che preferisci, come i tubetti, i ditalini o le mafaldine.

Scopri come preparare la pasta fagioli e salsiccia seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche la pasta patate e fagioli e la pasta fagioli e cozze.

Come preparare la pasta fagioli e salsiccia

Sgrana i fagioli borlotti freschi e riuniscili in una ciotolina 1.

Versali in una pentola con un rametto di rosmarino e abbondante acqua non salata 2, quindi cuoci per 40 minuti a partire dal bollore. Ti consigliamo di non aggiungere sale: renderebbe la buccia dei fagioli più spessa e coriacea.

Una volta morbidi, scolali con un colino e conserva l'acqua di cottura 3.

Versa un filo di olio extravergine di oliva e uno spicchio di aglio pelato in una casseruola, quindi incorpora la salsiccia, privata del budello e ridotta a pezzetti 4.

Rosola la salsiccia per qualche minuto, mescolando continuamente 5.

Sfuma con il vino bianco secco a fiamma vivace 6.

Quando l'alcol sarà completamente evaporato, aggiungi i fagioli borlotti 7.

Bagna con qualche mestolo di liquido di cottura dei fagioli 8.

A questo punto, rimuovi l'aglio e versa la pasta corta mista 9 o il formato che preferisci.

Copri completamente con acqua molto calda 10.

Prosegui a fiamma dolce, rispettando il tempo di cottura indicato sulla confezione della pasta e mescolando di tanto in tanto 11; al termine, assaggia e regola di sale.

Quando sarà cremosa e profumata, distribuisci la pasta fagioli e salsiccia nelle fondine individuali, spolverizza con parmigiano grattugiato e pepe nero macinato, e guarnisci infine con un rametto di rosmarino 12.

Gusta la tua pasta fagioli e salsiccia ben calda 13.

Consiglio

Se gradisci, puoi arricchire la pasta fagioli e salsiccia con qualche cubetto di pancetta o di guanciale, da rosolare insieme alla carne; inoltre, puoi aggiungere al soffritto del peperoncino secco tritato, per conferire una piacevole nota piccante.

Si consiglia di consumare la pasta fagioli e salsiccia al momento. Se dovesse avanzare, puoi conservarla in frigorifero, ben chiusa in un contenitore ermetico, per 2 giorni al massimo, scaldandola in un tegame con un goccino di acqua calda prima di gustarla.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
139
api url views