ricetta

Panpepato: la ricetta del dolce tipico delle feste

Preparazione: 20 Min
Cottura: 20 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Redazione Cucina
29
Immagine

Il panpepato è un dolce tipico delle feste natalizie. Preparato principalmente in Toscana, Umbria e Lazio, è ormai diffuso e apprezzato in tutta Italia.

Molto semplice da preparare, può essere gustato sia appena sfornato, ancora caldo, che freddo: il suo gusto inconfondibile farà effetto in ogni caso.

Ecco quali sono i passaggi da seguire per portarlo in tavola.

ingredienti

Noci
50 g
Nocciole
50 g
Mandorle
50 g
Uva passa
50 g
Cioccolato fondente tritato
100 g
Miele
100 g
Farina 00
100 g
Acqua
2
Cannella
1 cucchiaino
pepe
q.b.
Noce moscata
q.b.
Rum
1 cucchiaino

Come preparare il panpepato

Versa il miele nella casseruola e aggiungi 2 cucchiai di acqua. Fai sciogliere il miele rendendolo liquido.

In una ciotola unisci le noci, le nocciole, le mandorle, l’uva passa, il cioccolato fondente tritato, il miele sciolto e mescola bene. Incorpora la cannella in polvere, la noce moscata, il pepe e il rum. Aggiungi la farina e amalgama bene fino a ottenere un composto appiccicoso.

Versalo sulla carta forno e forma un cerchio schiacciato.

Cuoci in forno statico a 170°C per 20 minuti.

Lascia raffreddare e servi il panpepato.

Consigli

A seconda del gusto personale, il panpepato può essere più o meno liquoroso. Aggiungi o elimina il rum a tuo piacimento, senza però esagerare troppo.

Conservazione

Questo dolce deve essere conservato sotto una campana di vetro e mantenuto in luogo fresco e asciutto. Si consiglia, comunque, di consumarlo entro 5-6 giorni dalla preparazione.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
29
api url views