ingredienti
  • Farina 00 500g • 750 kcal
  • Acqua a temperatura ambiente 250ml
  • Lievito di birra fresco 12g • 750 kcal
  • Sale un pizzico • 21 kcal
  • Olio extravergine d’oliva 70ml • 29 kcal
  • Zucchero un cucchiaio • 600 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Facili da fare, belli da vedere e buoni da mangiare: parliamo dei panini all'olio soffici, dei piccoli e deliziosi scrigni di pane da farcire come più vi piace, dal dolce al salato. Preparare il pane in casa è sempre una buona idea e oggi abbiamo provato questa ricetta facilissima in cui proprio l'olio extravergine di oliva, unito agli altri pochi ingredienti, rende i panini morbidissimi. Un'idea perfetta per preparare merende sfiziose o per accompagnare i vostri pasti. Preparare i panini all'olio è semplicissimo, vi basta seguire la nostra ricetta.

Come preparare i panini all'olio soffici

Versate l'acqua in un pentolino e fatela riscaldare senza però raggiungere il punto di bollore: spegnete il fuoco e versate lo zucchero e il lievito, mescolate a fate riposare per 5 minuti (1). Su un piano da lavoro versate la farina formando una fontana (2). Aggiungete poco alla volta l'acqua in cui avete sciolto il lievito ed impastate con le mani, dopo l'acqua unite l'olio extravergine di oliva ed un pizzico di sale (3).

Lavorate con le mani fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico, fatene una palla e mettetelo in una ciotola, coprite con un canovaccio e lasciate lievitare per due ore, fino a quando avrà raddoppiato il suo volume (4). Trascorso il tempo necessario riprendete il vostro impasto e con le mani formate delle palline di circa 100 grammi ciascuna (5). Sistemate i panini ottenuti su una leccarda ricoperta con un foglio di carta forno e fateli nuovamente lievitare per circa un'ora nel forno spento. A questo punto spennellate i panini con dell'olio extravergine e cuocete in forno per 15-20 minuti a 200°. I vostri panini all'olio sono pronti (6).

Consigli

È molto importante che l'acqua in cui sciogliete il lievito sia calda ma non bollente: in questo modo eviterete infatti che l'azione lievitante si blocchi.

Potete farcire i vostri panini in tantissimi modi: se preferite una merenda salata potete scegliere del salmone affumicato con una fetta di avocado fresco oppure, se siete golosi e amate i dolci, utilizzate una crema al cioccolato spalmabile, un classico intramontabile.

Conservazione

Potete conservare i panini all'olio in buste di carta per alimenti per due giorni in un luogo asciutto.