ingredienti
  • Paccheri 360 gr
  • pomodori datterino 250 gr
  • Stracchino 200 gr
  • Prezzemolo fresco 1 mazzetto • 21 kcal
  • Aglio 1 spicchio • 21 kcal
  • Sale q.b. • 0 kcal
  • Olio extravergine di oliva q.b. • 0 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I paccheri cremosi ai pomodori sono un primo semplice e rapido, che garantisce un risultato irresistibilmente avvolgente. Un sughetto a base di dolcissimi pomodori datterini assume corpo e consistenza con l'aggiunta dello stracchino durante la fase della mantecatura finale della pasta. Si tratta di un piatto espresso, da avere sempre come asso nella manica, grazie al quale organizzare in maniera veloce ed economica un pranzetto davvero goloso. Scoprite come prepararli seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare i paccheri cremosi ai pomodori

tagliare pomodorini

Lavate, asciugate e tagliate a metà i pomodori datterini (1).

schiacciare aglio

Pelate l'aglio e schiacciatelo con la lama di un coltello (2). Poi fatelo soffriggere in una padella capiente con un filo di olio.

fare sughetto

Aggiungete i pomodorini, salate e fate insaporire per qualche minuto (3). Se necessario, versate un cucchiaio di acqua di cottura della pasta e lasciate che il sughetto si addensi leggermente.

aggiungere la pasta

Lessate i paccheri in acqua bollente e salata per il tempo di cottura previsto, scolateli al dente e aggiungeteli in padella insieme ai pomodorini (4). Lasciate insaporire per circa un minuto.

mantecare con stracchino

Aggiungete quindi lo stracchino (5) e mantecate velocemente. Poi spegnete il fuoco, coprite con il coperchio e aspettate un minuto.

servire i paccheri cremosi

Mantecate per bene e poi impiattate i paccheri cremosi. Profumate con il prezzemolo fresco tritato e servite subito (6).

Consigli

Potete utilizzare dei datterini rossi e gialli, per un risultato molto originale, oppure una passata di pomodoro nel caso in cui i pomodori non siano più di stagione.

A piacere, profumate anche con altre erbette aromatiche, come il basilico o il timo, e insaporite il sugo con capperi e olive nere; al posto dello stracchino, potete utilizzare una crescenza o la robiola.

Conservazione

Per un risultato finale cremoso e impeccabile, si consiglia di preparare i paccheri ai pomodori e gustarli caldi al momento.