ingredienti
  • Panna fresca 350 ml • 470 kcal
  • Mascarpone 250 gr • 79 kcal
  • Miele di acacia 90 gr • 304 kcal
  • Fichi freschi 8
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La mousse ai fichi e miele è un dessert monoporzione dalla consistenza soffice e il sapore naturalmente dolce: è privo di zuccheri raffinati, e viene dolcificato solo grazie al miele e alla purea di fichi. Qui la parte ariosa della mousse è data dalla panna, mentre non viene usata gelatina o altro tipo di gelificante, grazie alla presenza del mascarpone che conferisce una struttura già sostenuta e soda. Importantissimo, per una buona riuscita di questo dolce al cucchiaio, è la qualità dei fichi, che dovranno essere dolci e ben maturi. Scoprite come fare a realizzarlo seguendo la nostra ricetta.

Come preparare la mousse ai fichi e miele

frullare i fichi

Lavate, asciugate e pulite 6 fichi eliminando le parti più spesse e danneggiate della buccia. Poi raccoglieteli in un robot (1) e frullate. Tenete da parte la purea ottenuta in frigo.

fare la base

Raccogliete la panna ben fredda insieme al mascarpone nel boccale di una planetaria (2). Quindi montate alla massima potenza per pochi secondi, fino ad ottenere una massa gonfia.

aggiungere miele

Aggiungete il miele e amalgamate con una spatola con movimenti lenti dal basso verso l'alto (3). Non preoccupatevi se non verrà completamente assorbito.

aggiungere purea

Incorporate anche la purea di fichi (4) e continuate a mescolare.

riempire le ciotole

Distribuite la mousse nelle ciotole formando delle quenelle e posizionate in cima a ognuna i fichi freschi rimasti tagliati a spicchi (5).

servire la mousse ai fichi e miele

Completate ogni ciotolina con un cucchiaino di miele e servite (6).

Consigli

Se non amate i sapori troppo dolci, potete omettere il miele: i fichi bastano già a rendere questa ricetta abbastanza dolce; in caso contrario, potete sostituire il miele con dello zucchero integrale. Potete aggiungere alla vostra mousse gli ingredienti che preferite come frutta secca, canditi, semi di vario tipo, scaglie di cioccolato oppure dello zucchero a velo.

Conservazione

Vi suggeriamo di consumare subito la vostra mousse: potete comunque conservarla in frigo per 1 giorno al massimo.