video suggerito
video suggerito
ricetta

Minestrone di Bruno Barbieri: la ricetta del piatto sano e leggero in versione gourmet

Preparazione: 50 Min
Cottura: 30 Min
Riposo: 1 ora
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Raffaella Caucci
69
Immagine

ingredienti

per il minestrone
Spinaci freschi in foglia
250 gr
Porri
2
Carote
2
Finocchio
1
Sedano
1 costa
cipolla dorata
1
Patata
1
Brodo vegetale
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.
Basilico fresco
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.
per le verdure grigliate
Porri baby (oppure cuore di porro)
4
Finocchi baby (oppure cuori di finocchio)
4
Indivia baby (oppure cuori di indivia)
4 cespi
per l'elisir di pomodoro
pomodorini datterini
200 gr
Acciughe
10 gr
Capperi
10 gr
Sale
q.b.
Zucchero
q.b.
foglie di sedano
q.b.
Basilico
q.b.
Origano
q.b.

Il minestrone di Bruno Barbieri è una variante elegante e gourmet del classico minestrone di verdure, piatto tipico della stagione invernale, spesso considerato poco invitante, banale e "dietetico". Qui le consistenze di tre diverse preparazioni si incontrano per ottenere un risultato esteticamente raffinato e complesso nel gusto: una base di verdure, lessate nel brodo in maniera classica, si completano con delle verdurine grigliate che aggiungono croccantezza e una nota affumicata.

Infine l'elisir di pomodoro, ovvero il succo ricavato dalla cottura al forno di pomodorini datterini insieme ad acciughe, capperi e aromi, aggiunge un sapore deciso e intenso. Questo va bilanciato perfettamente perché può apportare più o meno acidità al piatto, mentre le erbette aromatiche, opportunamente selezionate e dosate, possono conferire un eccesso di dolcezza, per cui è necessario porvi particolare attenzione.

Gli ortaggi scelti per questa preparazione sono tipicamente invernali, ma possono essere sostituiti di volta in volta con verdure fresche di stagione, a eccezione dei carciofi che secondo lo chef stellato aggiungerebbero una nota troppo amara. Per un risultato ancora più aromatico, sarebbe preferibile grigliare le verdure sul barbecue in modo da ottenere un'affumicatura ancora più marcata.

Noi qui abbiamo utilizzato il classico grill da cucina per una ricetta più rapida e semplice da riprodurre. Caldo, corroborante e colorato, è perfetto per stupire gli ospiti con una portata leggera, gustosa e decisamente creativa in occasione di una cena speciale o di festa. A piacere, è possibile completarlo con crostini, fettine di pane casereccio tostate in forno, una spolverizzata di parmigiano grattugiato o delle listerelle di speck croccante, per conferire al piatto maggiore sapidità.

Scopri come realizzare il minestrone di Bruno Barbieri seguendo passo passo procedimento e consigli. Prova anche la carbonara al forno firmata dallo chef Bruno Barbieri.

Come preparare il minestrone di Bruno Barbieri

Prepara innanzitutto i condimenti: immergi uno scalogno mondato in un barattolino con dell'olio extravergine di oliva e lascia riposare circa un'ora; nel frattempo frulla un mazzetto di prezzemolo 1 con un altro goccio di olio in un mixer da cucina, in modo da ottenere un pesto aromatico. Tieni da parte.

Monda tutte le verdure per il minestrone, a eccezione degli spinaci, e tagliale a cubetti tutti più o meno uguali, con una grandezza di circa 1/2 cm di lato 2.

Monda e affetta la cipolla, quindi falla soffriggere con un po' di olio in una casseruola capiente 3.

Aggiungi la dadolata di verdure 4 e lascia insaporire mescolando, poi copri a filo con il brodo e fai prendere il bollore. Cuoci finché le verdure saranno cotte ma ancora al dente.

Unisci quindi le foglie di spinaci 5 e lascia cuocere per altri 3-5 minuti. Aggiungi qualche foglia di basilico e aggiusta di sale e di pepe.

Mentre il minestrone cuoce, monda e affetta le verdure da grigliare e lasciale cuocere su piastra ben calda fino a farle colorire 6.

Raccoglile man mano in un piatto e condiscile con sale, pepe 7 e l'olio aromatizzato allo scalogno.

Prepara l'elisir di pomodoro: sistema i datterini, tagliati a metà, su una leccarda, rivestita con carta forno, e condiscili con sale, zucchero e un filo di olio. Poi aggiungi le acciughe, i capperi 8, l'aglio e qualche foglia di sedano, di basilico e di origano. Cuoci in forno preriscaldato a 200 °C per 10 minuti.

Filtra tutto attraverso un colino a maglie strette e raccogli l'elisir in un piatto fondo 9.

Componi i piatti: distribuisci il minestrone in 4 fondine, completa con un cucchiaio di elisir di pomodoro, le verdure grigliate e il pesto di prezzemolo 10. Servi immediatamente.

Consigli

A piacere, è possibile aggiungere anche delle spezie, come cumino e chiodi di garofano, prestando sempre particolare attenzione alle dosi per evitare che sovrastino gli altri sapori.

Fai attenzione alle diverse consistenze: le verdure vanno cotte separatamente e quelle grigliate devono essere aggiunte all'ultimo, come fossero una guarnizione finale.

I pomodorini utilizzati per l'elisir possono essere gustati su una fetta di pane tostato o aggiunti a una pasta saltata in padella con un filo di olio e uno spicchio di aglio.

Conservazione

Il minestrone di Bruno Barbieri va consumato ben caldo e appena pronto. Si sconsiglia qualunque tipo di conservazione.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
api url views