Il roner da cucina è un piccolo elettrodomestico, utilizzato per la cottura sous vide, dall'espressione francese che vuol dire "sottovuoto". Molti lo desiderano, tanti lo guardano con curiosità. Alcuni non ne hanno mai sentito parlare. Cos'è questo accessorio da cucina, che ha rivoluzionato il modo di intendere l'alimentazione salutare? È un apparecchio che sfrutta una tecnologia di cottura molecolare a bassa temperatura. Questo tipo di preparazione ha la funzione di preservare i valori nutrizionali degli alimenti e il loro sapore più autentico. Spesso infatti, nei processi di cottura tradizionali, i cibi sono soggetti a perdita di vitamine e nutrientri. Questo non avviene con il roner da cucina, comunemente detto in italiano circolatore a immersione: i cibi, cotti in un sacchetto apposito, non disperdono le proprie componenti. Inoltre la cottura a bagnomaria non richiede olio o burro in aggiunta, quindi è salutare e adatta anche per la dieta.

Se prima era uno strumento ricercato solo dai grandi chef per l'alta cucina, adesso è entrato anche nelle nostre case, finendo per essere un elettrodomestico molto richiesto.

Proprio in virtù del prezzo a volte elevato, scegliere un roner non è una cosa facile. Molte persone si chiedono cosa sia e come funzioni. Bisogna anche considerare attentamente una serie di fattori per essere certi che sia il prodotto che faccia al caso vostro. Vediamo i vantaggi e gli svantaggi di questo accessorio e una lista dei migliori roner in commercio presenti su Amazon.

Che cos’è e a cosa serve il roner da cucina

Il roner da cucina è un elettrodomestico pensato per cucinare i cibi sottovuoto a basse temperature. Questo tipo di cottura permette di conservare il sapore dei cibi, senza grassi aggiunti come olio o burro, ed esalta gli aromi delle spezie; inoltre conserva i nutrienti dei vostri piatti.

La funzione del roner è quella di riscaldare l’acqua al di sotto del limite di ebollizione e di mantenere la temperatura costante per lungo tempo. È un dispositivo fondamentale per chi vuole avvicinarsi alla cucina sottovuoto: il circolatore ad immersione è l’unico strumento in grado di distribuire il calore in maniera omogenea, garantendo una cottura organica di qualsiasi cibo.

Classifica dei migliori roner del 2021

Se siete alla ricerca del roner da cucina perfetto per voi, ma non sapete orientarvi nella scelta, vi presentiamo un breve elenco di alcuni tra i migliori roner presenti sul mercato, selezionati in base alla marca, alle caratteristiche strutturali e al prezzo.

1. Anova Culinary Precison Cooker

Il principe dei termocircolatori a immersione è l' Anova Culinary Precision Cooker, un roner dalla potenza di 1000 W e un peso di 1,5 kg. Le dimensioni ridotte e la leggerezza rendono questo strumento un ottimo alleato per la preparazione dei vostri pasti. La misurazione della temperatura è tra le più accurate in commercio, con un margine di errore di solo +/- 0.1°. Ha una capacità di 8 litri ca. Grazie alla potenza, i tempi di riscaldamento dell'acqua sono contenuti; il supporto si fissa facilmente ad ogni pentola; la barra in metallo è rivestita di acciaio inox e presenta gli indicatori di livello massimo e minimo dell'acqua. Il dispositivo è corredato anche da un sistema di controllo da remoto tramite app; in alternativa il display touch screen da la possibilità di regolare le impostazioni di cottura manualmente. Design americano, prezzo elevato: è sicuramente il roner più comprato per qualità e resa. Un piccolo investimento che arriva a casa vostra con una garanzia di due anni.

Pro: i 60 milioni di dispositivi venduti assicurano la qualità del prodotto.

Contro: il prezzo è effettivamente tra i più alti sul mercato, ma per chi sta cercando un elettrodomestico duraturo e funzionale, corredato di tutte le moderne tecnologie, è caldamente consigliato.

2. Vpcok Sous vide roner

L'Amazon Choice delle categoria è il Sous Vide Roner della Vpcok, tra i roner da cucina più economici sul mercato. Con una potenza di 750 watt e un voltaggio di 220 volt, questo dispositivo è tra i più validi per il rapporto qualità prezzo. Sulla cima del supporto in plastica si trova il sistema di controllo smart touch screen, tramite il quale regolare timer (o-99:59 ore) e temperatura (25-92,5°). È molto accurato: l'oscillazione è di +/-o,5°. Il roner della Vpcock ha inoltre un sistema di protezione dal surriscaldamento, che previene gli incidenti domestici dovuti a un utilizzo prolungato. Il corpo in plastica dura presenta una chiusura a dado che la fissa alla pentola; la barra inferiore è in acciaio inossidabile certificato per alimenti e riporta le tacchette di livello minimo e massimo dell'acqua. Il design ergonomico è protetto da una custodia che limita gli urti. L'acquisto prevede una garanzia di 2 anni e una possibilità di reso entro i 3 mesi.

Pro: il prezzo e i consumi molto contenuti non intaccano la genuinità della cottura; gli utenti si ritengono pienamente soddisfatti.

Contro: non è possibile controllare il roner da remoto; del resto, per un prezzo così basso, non si può chiedere di più a questo elettrodomestico.

3. Vpcok Sous Vide 1000 W

Un modello più potente rispetto al precedente è il Sous Vide da 1000W, sempre della Vpcok. Sostanzialmente mantiene tutte le caratteristiche del prodotto descritto al punto 2, ma è più potente e la taratura del termometro è più precisa, con un'oscillazione di solo +/-0,5°. Il prezzo è ugualmente economico; nel design cambia la modalità di aggancio, studiata per essere più fluida e scorrevole sul recipiente, senza perdere aderenza e stabilità. Lo schermo touch screen permette di controllare facilmente le impostazioni di cottura e il potente sistema di circolazione dell'acqua porta a un movimento a 360°, che distribuisce equamente il calore e assicura una cottura perfetta. Anche in questo caso è previsto un reso fino a 3 mesi; il prodotto arriva con la garanzia di 2 anni.

Pro: il wattaggio maggiore è molto apprezzato dagli acquirenti; la precisione del termometro è un fattore determinante per chi ha optato per questo acquisto.

Contro: il dispositivo è privo di custodia protettiva, al contrario del modello precedente.

4. Laica SVC107

Ecco un roner dal design compatto ed elegante: il roner SVC107 di Laica. Ha un wattaggio di 1200 W e una potenza di 240 V; permette di regolare la temperatura da 25° a 95° e può essere controllato da un display touch posto sulla sommità, lontano dal calore dell'acqua, che si attiva al minimo contatto. Il timer può essere impostato fino a 99 ore e 59 minuti; il sistema di ancoraggio è regolato da una pinza che si adatta comodamente a qualsiasi recipiente. L'asta di metallo è in acciaio. Questo termocircolatore a immersione ha una capacità dai 6 ai 15 litri; maneggevole e dalle dimensioni ridotte, è il migliore alleato per chi cucina in spazi piccoli. È venduto sia singolarmente che con i sacchetti per il sottovuoto, per un leggero sovrapprezzo.

Pro: gli utenti apprezzano molto il design e il display chiaro e di facile lettura.

Contro: non viene specificato nel manuale di istruzioni il livello di accuratezza della misurazione della temperatura.

5. Ariete B-Taste 0180

Tra i roner di fascia di prezzo bassa troviamo l'Ariete B-Taste 0180, un termocircolatore a immersione con 1000 W di potenza e una capacità di 6-15 litri. Ha un range di temperatura molto esteso (0-90°) e un timer che arriva fino alle 99 ore. Il corpo in plastica si assicura alla pentola tramite una clip molto resistente; il controllo del dispositivo avviene tramite uno schermo touch, che consente di impostare facilmente timer e temperatura. Sono inclusi nella confezione anche  tre sacchetti riutilizzabili per il sottovuoto, da sfruttare in combinazione alla pompetta, anche questa già inclusa nel prezzo. A tutto ciò si aggiunge un ricettario specifico per la cottura sous vide, perfetto per raccogliere prime idee per avvicinarsi a questo tipo di cucina. Questo prodotto è indicato anche per la vasocottura, un altro tipo di cottura a bassa temperatura che avviene in vasetti di vetro.

Pro: è ideale anche per la vasocottura; il gancio a clip è molto facile da fissare; gli accessori in dotazione sono un plus molto gradito, visto il prezzo basso.

Contro: anche questo modello non specifica il grado di accuratezza.

6. KitchenBoss KG310SIT

Il roner più economico è sicuramente quello il roner G/310 della KitchenBoss. Completamente impermeabile, è costituito da un'asta di acciaio inossidabile alimentale forato, all'interno del quale si trovano le pale per muovere l'acqua e le barre di metallo per il riscaldamento. Le caratteristiche strutturali del motore sono un fiore all'occhiello, per un prezzo così basso: 1100 W, 230 V, capacità di 20 litri. Il tutto per un peso di poco superiore al chilo. Il design è ultrasilenzioso: la pala ondulata utilizza un meccanismo a spirale con angolo di 45°, inclinato ai lati, che le permette di spostare una massa d'acqua maggiore con minore energia. La rotazione è uniforme e costante: si evitano così sbalzi termici che minano la buona riuscita. La distribuzione omogenea del calore in tutta la pentola consente di cucinare anche più pietanze contemporaneamente. L'impermeabilità della parte superiore consente di lavare tutto il prodotto sotto il getto d'acqua, senza temere di danneggiare il display LED. Il dispositivo si aggancia alla pentola tramite ancora a dado. Il termometro interno è estremamente preciso (variabilità +/-0,1°).

Pro: è un prodotto idoneo alla vasocottura; la capacità è la maggiore in commercio.

Contro: gli utenti si ritengono pienamente soddisfatti del prodotto.

7. Wancle Sous Vide

Il Sous Vide Wancle è un roner di piccole dimensioni e potenza moderata (850 W). Il voltaggio è di 220-240 V e la capacità di circa 7 litri. Il timer può essere impostato fino a 99h e 5 min. La capienza minima è di almeno 6,35 cm di livello; il termometro ha una precisione di +/-0,1°. Il punto di forza di questo particolare dispositivo compatto è il sistema di aggancio a pinza che assicura il dispositivo alla pentola tramite un morsetto regolabile. La possibilità di sganciare il roner dall'alto evita le scottature dovute al vapore. Il display di controllo touch è ben visibile e munito di protezione anti appannaggio, per garantire una lettura comoda anche durante la cottura.

Pro: è un dispositivo essenziale e comodo da gestire, a un prezzo modico.

Contro: è molto consigliato per uso casalingo, un po' meno per ambienti professionali a causa della scarsa profondità della barra riscaldante.

8. Hotpoint Easy Chef Sous Vide Kit

Il Easy Chef Sous Vide Kit di Hotpoint è il roner corredato di macchina per il sottovuoto che vi proponiamo: la funzionalità del tutto compreso in un unico prezzo. Il termocircolatore a immersione in questione è un accessorio da cucina di 1,5 kg, con potenza di 1300 W e voltaggio di 230 V. Il livello massimo e minimo dell'acqua supportato dal sistema è indicato sulla barra di metallo: due tacchette intuitive segnano i limiti da mantenere. Un segnale acustico avvisa quando l'acqua ha raggiunto la temperatura impostata, così potrete aggiungere il cibo precedentemente sigillato al momento perfetto. Nella confezione sono inclusi anche 5 sacchetti per il sottovuoto.

Pro: gli utenti apprezzano molto la combinazione 2 in 1 e consigliano questo roner soprattutto per chi non vuole preoccuparsi di acquistare una macchina per il sottovuoto in un secondo momento; l'allarme acustico è molto comodo mentre si è indaffarati in cucina.

Contro: alcuni utenti hanno riscontrato problemi con la macchina per il sottovuoto, chiedendo una sostituzione del prodotto.

9. Sous Vide KG320IT KitchenBoss

Il Sous Vide G320 è un altro termocircolatore a immersione prodotto dalla KitchenBoss, un modello molto avanzato e professionale, con wattaggio di 1100 W e voltaggio di 230 V. Il display LCD ad alta definizione è progettato per mostrare al cuoco le ricette durante la preparazione: al momento dell'acquisto ci sono già 15 ricette di base e salutari (come cottura di uova, bistecche, costolette di agnello, aragosta, pancetta, tonno), scritte da rinomati chef appositamente per il dispositivo della KitcheBoss. È possibile aggiungere fino a 5 ricette personalizzate in un secondo momento. I pulsanti presenti sul pannello di controllo sono magnetici e rimovibili, facili da usare e comodi da pulire; la grafica è estremamente intuitiva. Il Sous Vide G320 è impermeabile, certificato IPX7: non c'è rischio che il vapore penetri all'interno del roner e ne comprometta il funzionamento. Inoltre è possibile lavare anche il corpo in plastica senza il timore di danneggiarlo. La parte meccanica a contatto con l'acqua è realizzata in acciaio inossidabile in tutte le sue componenti, compresa l'elica interna. Il motore brushless è ultrasilenzioso: nonostante la velocità di rotazione costante a 3800 giri al minuto e una capacità di 20 litri, sarà come non averlo vicino.

Pro: il prezzo è piuttosto basso per le capacità tecniche di questo strumento da cucina.

Contro: alcuni acquirenti hanno trovato il gancio di ancoraggio alla pentola poco fluido e non molto saldo a causa delle dimensioni ridotte della rotella superiore.

10. Inkbird ISV-100W Sous Vide

Un altro roner wireless è il Sous Vide ISV-100W della Inkbird, un elettrodomestico che può essere controllato da remoto tramite app, con possibilità di connettere più dispositivi. La tecnologia è semplice e la taratura del termometro è accurata: il range di temperatura impostabile va dai 25° ai 99°, con un'accuratezza di +/-0,1°; il timer invece può essere impostato fino a 99h e 59 min. Il motore ha una potenza di 1000 Watt e un voltaggio pari a 240 Volt. È dotato di un sistema di allarme che avvisa quando il volume dell'acqua è troppo basso, e innesca un arresto automatico. Il raggiungimento della temperatura impostata è comunicato tramite un segnale acustico. Il volume tollerato è di circa 8 litri. Può essere utilizzato con pentole o recipienti in vetro progettati per reggere alte temperature.

Pro: il controllo wireless e il sistema di allarme sono le due caratteristiche più apprezzate di questo accessorio; l'app consente anche di controllare eventuali starature del termometro interno.

Contro: gli utenti non hanno riscontrato alcun problema nel funzionamento.

Come funziona un roner da cucina

A dispetto della cifra elevata, il roner è un macchinario da cucina piuttosto basilare nel funzionamento. Ha una forma molto simile a quella del frullatore ad immersione: è composto da un corpo in plastica dura, sul quale sono presenti anche un display, talvolta touch screen, e i tasti per modificare le impostazioni di cottura. Il supporto in plastica è anche dotato di un sistema di ancoraggio alla pentola o al recipiente, che può essere a dado, a clip o a pinza. Tutti e tre i modelli sono sicuri e stabili. La parte inferiore è costituita da un'asta in metallo, rivestita di acciaio inox, responsabile del processo di cottura vero e proprio. All'interno di questa asta, che viene immersa in una pentola, sono presenti delle barre metalliche preposte al riscaldamento dell'acqua e uno strumento simile a una pala: questa ha la funzione di mantenere in movimento perpetuo le molecole d'acqua per garantire il mantenimento costante della temperatura. Proprio grazie all'invariabilità della temperatura, il cibo all'interno del sottovuoto potrà cuocersi in maniera omogenea.

Bisogna tener presente che l'acqua rischia di evaporare. I roner infatti non possono essere usati con un coperchio normale. Si consiglia quindi di posizionare sulla superficie del contenitore o della pentola uno strato di carta stagnola, che manterrà il volume dell'acqua abbastanza regolare per tutta la durata del procedimento. In alternativa, esistono delle palline da poggiare sulla superficie dell'acqua per non farla evaporare, ideate appositamente per questa tipologia di cottura.

Il roner da cucina, se utilizzato con criterio, può essere un ottimo alleato nelle vostre giornate. I vantaggi dati dall'acquisto di questo accessorio sono molteplici: innanzitutto preserva i nutrienti dei cibi, senza intaccare o alterare i valori nutrizionali di ogni ingrediente. Questo consente un'alimentazione sicuramente più sana. Anche la consistenza più autentica delle pietanze si conserva intatta: le verdure rimangono morbide ma croccanti, la carne e il pesce vengono cotti in maniera omogenea all'interno e all'esterno. I vostri piatti saranno più saporiti: gli aromi, chiusi in una bustina, non avranno modo di evaporare e disperdersi durante il processo di cottura; questo vantaggio rende la cottura sous vide unica tra tutte. Inoltre un roner corredato di comando tramite app vi consente di cucinare anche se siete lontani da casa!

Tuttavia ha una serie di svantaggi. Per cominciare, i tempi di cottura molto estesi comportano una certa organizzazione nel piano alimentare: alcuni cibi possono richiedere anche 3 giorni interi di cottura. Un altro difetto è l'utilizzo della plastica per il sottovuoto: imbustare ogni vivanda in un sacchetto singolo è abbastanza dannoso per l'ambiente. Per questo sarebbe preferibile comprare dei sacchetti di silicone, lavabili e riutilizzabili, al posto dei tradizionali sacchetti da sottovuoto. Inoltre i sacchetti in silicone non sono soggetti a forature accidentali, come invece può accadere ai tradizionali sacchetti in plastica.

Quali tipi di alimenti si possono cuocere sous vide?

La risposta è: tutti. Le uova, la carne, il pesce e le verdure: qualsiasi cibo può essere cotto sottovuoto. Se seguite le ricette e le istruzioni del roner, potrete cuocere tutte le pietanze che desiderate in questo modo. Ma se siete delle persone che cucinano "a occhio", sappiate che questo prodotto potrebbe non essere indicato: sbagliare la temperatura di un grado, o lasciar cuocere per qualche momento in più o in meno, compromette definitivamente il risultato finale.

A seconda dell'alimento che si vuole cucinare, i tempi di cottura possono essere molto diversi. Si va dai 10/15 minuti ai 2/3 giorni.

Le verdure per esempio hanno un tempo di cottura che varia tra i 15 minuti e l'ora e mezzo; il pesce ci impiega circa 2h. La carne è la vivanda più cucinata sottovuoto, ed è caratterizzata da una grande variabilità di tempi. Le normali fettine, quelle tenere per le scaloppine, ci impiegano circa 4 ore e mezzo; le carni più dure invece arrivano a 36/72 ore.

I tempi così lunghi sono dovuti al processo di pastorizzazione, che nella cottura a basse temperature richiede un po' più di pazienza. Le verdure inoltre vanno cotte a una temperatura più alta rispetto alla carne: questo è dovuto alla presenza di pectina, che può essere decomposta solo a temperature molto elevate. Per questo le verdure vanno cotte a circa 80 gradi.

La consistenza delle verdure con la modalità sous vide è una consistenza diversa da qualsiasi altra: sano morbide ma croccanti. Diversamente dalla normale bollitura, tramite la cottura sous vide ortaggi e vegetali non perdono robustezza.

La carne e il pesce verranno cotte in maniera omogenea dentro e fuori: per conferire quella patina croccante esterna a queste pietanze basterà passarle un attimo in padella con un filo di olio o di burro, oppure alla piastra.

Come scegliere il roner da cucina: guida all'acquisto

Chi si accinge ad acquistare un roner da cucina, si pone varie domande riguardo il funzionamento, la tipologia, la pulizia, le caratteristiche tecniche, i cibi che possono essere cotti sous vide e i tempi di cottura. Cerchiamo di dare una risposta a tutte le vostre possibili domande in questa guida all'acquisto.

Tecnologia

I roner non sono molto diversi l'uno dall'altro, almeno per quanto riguarda la componente più tecnica del funzionamento: sono tutti dotati di un corpo in plastica, al quale è affissa anche un clip o un dado che funge da ancora per la pentola, e di un'asta in metallo. Tuttavia differiscono per le funzionalità tecnologiche.

Molti roner infatti presentano un sistema di controllo wireless tramite app, che vi consente di attivare i macchinario da remoto. Questa opzione è veramente comoda: considerati i tempi di cottura lunghi e la vita frenetica, la possibilità di cuocere un prodotto a distanza tramite una semplice app è un bel salto avanti nella qualità della vita. Basterà preparare il sacchetto con il cibo, inserirlo nella pentola con l'acqua e aggiungere il roner all'interno della pentola, assicurandolo bene al bordo. Quando sarà il momento, potrete azionarlo comodamente tramite smartphone. Questa innovazione tecnologica ha ovviamente un costo notevole.

Altri roner invece vanno controllati solo tramite tasti e display, quindi richiederanno la presenza della persona. Ovviamente il costo si abbassa di molto in questi casi, pur rimanendo un dispositivo di altissima qualità.

Caratteristiche funzionali

Ci sono una serie di caratteristiche funzionali da conoscere, prima di acquistare un roner da cucina. In base alle nostre esigenze possiamo scegliere la potenza del motore, il range di temperatura e gli accessori previsti.

  • Motore: i roner in commercio si muovono in un range che va dagli 800w ai 1500w. Gli 800 watt sono idonei alla cottura di gran parte dei cibi necessari per una famiglia di medie dimensioni (dai 2 ai 5), perché possono riscaldare quantità moderate di acqua. Questo wattaggio non è adatto a contenitori molto grandi. Inoltre un wattaggio più basso consente di limitare i consumi. I roner più potenti, da 1200w o 1500w, sono invece indicati per chi necessità di quantità d'acqua maggiori e cucine più abbondanti o professionali. Quasi tutti i motori in commercio sono ultrasilenziosi.
  • Temperatura: il range di temperatura non supera mai i 100° centigradi, perché la cottura sous vide è a bassa temperatura. La maggior parte dei roner in commercio va dai 50° ai 90°, un range di temperatura idoneo alla cottura di quali tutte le vivande; alcuni, più professionali, possono andare dagli 0° ai 99°. In ogni caso è sempre importante informasi sulla precisione del termometro interno: lo scarto tollerato è di +/-1°, per non vanificare le lunghe ore di cottura.
  • Pala: a seconda della potenza della pala interna del roner, ossia il dispositivo preposto al movimento dell'acqua, sarà possibile individuare la capacità dell'elettrodomestico. Quanto più movimento perpetuo si crea all'interno della pentola, tanto maggiore sarà l'acqua che il roner può scaldare. Gran parte dei modelli in commercio va da un minimo di 5 litri (per i dispositivi meno potenti) a un massimo di 20 litri (per quelli con un wattaggio maggiore). Questa informazione è fornita da tutte le schede tecniche dei prodotti.
  • Sistemi di allarme: la barra in metallo del roner che va inserita in acqua presenta anche delle tacchette che indicano il volume massimo e minimo dell'acqua. A causa dei tempi di cottura è possibile che l'acqua evapori, soprattutto se abbiamo dimenticato di coprire la pentola con un foglio di carta stagnola, e questo porta il volume del liquido a scendere notevolmente: un sistema di allarme sonoro vi avviserà quando la quantità d'acqua supera il livello minimo o massimo tollerato dal dispositivo. Questo sistema di allarme può essere anche collegato a un meccanismo di spegnimento automatico, che vi protegge da qualsiasi eventuale distrazione.

Accessori

Uno degli svantaggi del roner è proprio quello di necessitare di altri strumenti per funzionare. Innanzitutto ha bisogno di una pentola di dimensioni adeguate, o di un recipiente pensato per la cottura sous vide e resistente a temperature fino ai 100°.

Potrebbe essere anche utile dotarsi di una macchina sottovuoto per alimenti: alcuni roner in commercio sono venduti anche con questo dispositivo e con i sacchetti inclusi.

Materiale

Tutti i circolatori a immersione sono caratterizzati dall'utilizzo degli stessi materiali: il corpo superiore è costituito da plastica dura, resistente al vapore e all'umidità; il display può presentare una tecnologia LCD o LED, a seconda del modello; la barra in metallo è composta o da acciaio o da un metallo comune rivestito in acciaio, per resistere alle alte temperature. Tutti i materiali sono compatibili con la destinazione d'uso alimentare.

Marca

Tra i migliori brand per roner da cucina troviamo Anova, Vpcok, Laica, Wancle, Ariete. I prodotti Anova si distinguono per le tecnologie avanzate, come la connessione Wi-Fi e Bluethoot e il controllo da remoto tramite app. Anova ha anche un prezzo molto alto. Anche Laica, Vpcock e Ariete offrono ottimi prodotti, meno tecnologici ma di prezzo più gestibile.

Prezzo

Per il prezzo del roner da cucina, ci muoviamo in un range tra gli 80 euro per i prodotti più basilari, ideali per chi non ambisce a funzionalità eccezionali ma vuole provare la cottura sous vide, e i 200 euro, per i roner professionali. Prodotti di resa intermedia si trovano a un prezzo da i 100 e i 120 euro.

Dove comprarlo

Una vasta gamma di roner da cucina è offerta da Amazon in una sezione dedicata. In alternativa, qualsiasi punto vendita per elettrodomestici saprà appagare le vostre esigenze.

Come pulire il roner da cucina

Proprio perché i cibi vengono cotti dentro i sacchetti appossiti, il roner è molto facile da pulire: basta sciacquare con acqua la barra in metallo e lasciarla asciugare. Per evitare macchie di calcare, ogni tanto è bene lasciarla a bagno con un po' di aceto di vino.