Sempre più presente nelle cucine italiane, la macchina per sottovuoto è un elettrodomestico in grado di sigillare gli alimenti: l'aspirazione dell'aria e la conservazione dei cibi in sacchetti goffrati o barattoli permette di mantenere intatti gli elementi nutritivi dei cibi ed evitare gli sprechi.

Rispetto ad altri metodi di conservazione, come ad esempio la pastorizzazione e il congelamento, è decisamente più efficace perché trattiene tutte le proprietà nutritive degli alimenti, i sapori e gli aromi.  Non solo carne, pesce e verdure: anche il pane, i biscotti, addirittura il vino possono essere messi sottovuoto.

È anche più sicura e annulla il pericolo delle intossicazioni; in commercio ci sono sempre più modelli versatili di macchina sottovuoto di tipo casalingo di qualità e a un prezzo decisamente ragionevole, che si affiancano alle macchine sottovuoto professionali utilizzate al supermercato e nei ristoranti.

Ecco una guida per capire sia come funziona e come si usa la macchina per sottovuoto, sia quali sono le caratteristiche tecniche da tenere d'occhio nella scelta della macchina sottovuoto migliore per le tue esigenze.

Per capire quale macchina sottovuoto scegliere confronteremo 10 diverse sigillatrici sottovuoto disponibili online e procederemo alla guida all'acquisto vera e propria, per scegliere insieme la migliore macchina sottovuoto sul mercato tra le migliori marche, come Severin, Laica, Reber e Foodsaver, confrontando il prezzo di vendita su Amazon e su altri store come Unieuro.

Le migliori macchine sottovuoto per alimenti: quale scegliere?

Ora che è chiaro qual è il funzionamento di una macchina sottovuoto, andiamo a vedere nella pratica quali sono i modelli disponibili sul mercato.

Si tratta quasi sempre di macchine sottovuoto versatili, che affiancano alla loro funzione principale anche una serie di funzionalità collaterali e in alcuni casi davvero utili.

Per stilare questo confronto ci siamo serviti sia dell'affidabilità delle marche in commercio, sia delle opinioni e recensioni degli utenti che hanno già acquistato le confezionatrici e possono offrire consigli e pareri decisamente utili.

1. Macchina per sottovuoto Solis VAC Smart 577

La macchina sottovuoto firmata Solis è ottima per conservare il cibo per lungo tempo, continuando a preservarne i sapori e le proprietà nutritive. Questo elettrodomestico da 130W è facilissimo da usare e si avvia in maniera automatica una volta impostati i comandi sullo schermo LED, procedendo all'aspirazione dell'aria e alla saldatura del sacchetto.

Adatto sia ai cibi solidi che liquidi, si può scegliere la modalità secco o umido. La funzione Instant Seal garantisce l'integrità degli alimenti delicati come pesce o frutti di bosco, mentre la funzione Canister assicura una conservazione corretta. Il suo utilizzo è compatibile con sacchetti o pellicole dalla larghezza massima di 30 cm. Garantisce una cucitura spessa 2,5 mm.

La macchina ha una pressione massima di aspirazione di -0,8 bar e propone un design salvaspazio che la rende pratica e leggera.

Pro: si tratta di un modello molto intuitivo e dal design salvaspazio che lo rende adatto a qualsiasi tipo di cucina. La saldatura spessa 2,5 mm risulta robusta, garantendo qualità.

Contro: le leve di bloccaggio del coperchio vanno maneggiate delicatamente.

Lo consigliamo perché: è un modello dalle dimensioni compatte che consente una duplice possibilità di utilizzo: a secco o umido.

2. Macchina sottovuoto Laica VT3120

Saliamo di fascia di prezzo con la macchina sottovuoto targata Laica, azienda vicentina specializzata nella produzione di elettrodomestici per la cucina e il benessere personale.

Questo modello completamente automatico ha una doppia pompa di aspirazione e una potenza regolabile tra Normal e Gentle per i prodotti più delicati, più la funzione di aspirazione a impulsi; il rotolo dei sacchetti è inserito direttamente all'interno della macchina, che può occuparsi anche di mettere sottovuoto i barattoli.

Anche l'impostazione di sigillatura è a scelta tra Dry, Moist e Wet; i cibi più fragili possono essere sigillati e messi sottovuoto con la funzione manuale per evitare di rovinarli. Oltre alla funzione di sottovuoto e saldatura, questa macchina offre anche una delicata marinatura dei cibi, e dispone di una vaschetta sottostante per raccogliere i liquidi.

Con una pressione massima di aspirazione di -0,9 bar, questo modello targato Laica è realizzato in acciaio inox.

Pro: la funzione di aspirazione a impulsi o "pulse" che permette di regolare manualmente l'intensità di aspirazione e trattare anche gli alimenti più delicati.

Contro: alcuni utenti Amazon lamentano delle scritte un po' troppo piccole sul pannello di controllo.

Lo consigliamo perché: si può regolare manualmente l'intensità di aspirazione e offre anche una delicata marinatura dei cibi.

3. Macchina per sottovuoto Magic Vac Maxima 2 VD50PK2

La macchina per sottovuoto profesionale Mac Vac Maxima 2 è da 130 W e di produzione totalmente italiana. Lo schermo LED consente di avviare i programmi e verificare lo stato di esecuzione. La macchina è compatibile con l'uso di sacchetti e rotoli larghi massimo 30 cm.

È dotata di un sistema a doppia pompa da 18 litri al minuto che, insieme alla barra saldante in alluminio, preserva la freschezza degli alimenti 5 volte più a lungo. Pratico e facile da utilizzare, si tratta di un elettrodomestico che garantisce qualità anche grazie al valore aggiunto del taglia-sacchetti bidirezionale integrato.

Il sistema ActiSeal 3D propone tre modalità di sigillatura dedicate ai cibi secchi, umidi e molto umidi, assicurando una doppia velocità di aspirazione e una cucitura perfetta. È anche possibile selezionare la funzione Marinatura rapida.

Questa macchina sottovuoto si presenta con un design moderno che si adatta facilmente a ogni tipo di ambiente. La vaschetta raccogli-liquidi nella camera del vuoto si può smontare e lavare in lavastoviglie.

Pro: si tratta di un modello professionale a doppia pompa con funzioni per ogni esigenza. Garantisce la freschezza degli alimenti a lungo. Può essere utilizzato per diverso tempo assicurando sempre qualità.

Contro: essendo un prodotto dalle elevate prestazioni e dimensioni, potrebbe risultare un po' ingombrante per i piccoli spazi.

Lo consigliamo perché: offre tre modalità di sigillatura dedicate ai cibi secchi, umidi e molto umidi. È dotata di un sistema a doppia pompa da 18 litri al minuto.

4. Macchina sottovuoto Magic Vac Dinamika VG02PK1

Passiamo alla macchina sottovuoto MagicVac Dinamika, una delle aziende più rinomate e specializzate proprio nella produzione di questo tipo di elettrodomestici.

Il modello Dinamika è dotato di una camera del vuoto con una vaschetta per raccogliere gli eventuali liquidi, una pompa aspirante potente e un valore del vuoto di -0,8 bar. Anche in questo caso è possibile impostare due velocità di aspirazione, una normale e una più delicata, ed è disponibile una doppia impostazione per mettere sottovuoto gli alimenti secchi oppure umidi.

Con la possibilità di sottovuotare anche i barattoli, questa macchina sottovuoto ha anche un ciclo per la marinatura rapida – ma il contenitore va acquistato separatamente – e una funzione manuale a impulso. La barra saldante di 30 cm permette di utilizzare sacchetti abbastanza grandi, riposti nell'apposito contenitore interno alla macchina.

Con un manuale d'istruzioni in italiano e una guida per la conservazione sottovuoto degli alimenti.

Pro: le recensioni su Amazon sono molto positive, e giudicano le performance di questa macchina all'altezza delle macchine per sottovuoto professionali.

Contro: è abbastanza grande, quindi diventa difficile portarla in viaggio, ma è un prodotto pensato per essere tenuto in cucina e utilizzato all'occorrenza.

Lo consigliamo perché: oltre alle normali funzioni di sottovuoto con sacchetto, consente anche di sottovuotare i barattoli e di effettuare la marinatura rapida.

5. Macchina sottovuoto Foodsaver V2860

Un design elegante e prestazioni elevate: si può riassumere così la filosofia delle macchine sottovuoto di FoodSaver, uno dei principali produttori di sigillatrici per uso domestico.

Questo modello è uno dei più acquistati e recensiti su Amazon: il sistema Flip Up permette di posizionare la macchina in verticale per ridurre l'ingombro, e sia l'aspirazione che la sigillatura sono effettuate in modo automatico. Permette di mettere sottovuoto sacchetti, barattoli e bottiglie di vino grazie agli accessori, e può sigillare sacchetti con alimenti sia umidi che secchi.

Lo scomparto interno per i sacchetti e la taglierina incoporata permette di tagliare i recipienti e renderli delle dimensioni che si preferiscono; anche in questo caso è possibile scegliere tra 3 impostazioni di aspirazione e 2 impostazioni di velocità in base agli alimenti che si vogliono mettere sottovuoto.

La vaschetta raccogli gocce può essere lavata in lavastoviglie per una maggiore comodità.

Pro: molto pratico da utilizzare anche per chi non ha mai usato una macchina sottovuoto, e la possibilità di riporre la macchina in verticale è un'ottima opzione per chi ha poco spazio.

Contro: non è molto facile trovare i pezzi di ricambio in caso di usura.

Lo consigliamo perché: è possibile scegliere tra 3 impostazioni di aspirazione e 2 impostazioni di velocità in base agli alimenti che si vogliono mettere sottovuoto.

6. Macchina sottovuoto Reber 9709NE

Passiamo al modello di Reber, azienda che produce macchine sottovuoto di fascia alta simili a quelle professionali, a un costo naturalmente più elevato rispetto agli altri elettrodomestici della stessa categoria.

Questa macchina sottovuoto è realizzata completamente in acciaio inox e ha una pompa a doppio corpo a pistone autolubrificante, che non necessiterà di ulteriore manutenzione per tutto il tempo di vita dell'elettrodomestico. Il livello di vuoto è di -830 mbar, con una capacità di aspirazione di 18 litri al minuto.

Il modello prodotto da Reber ha una potenza di aspirazione regolabile manualmente, e possiede la funzione Supervuoto per una potenza di aspirazione extra; di default il suo funzionamento è automatico, ma grazie alla modalità pulse può essere gestito anche in modo manuale.

Molto facile da usare, questa macchina sottovuoto fornisce in dotazione alcuni accessori come contenitori e coperchi per la messa sottovuoto degli alimenti in barattolo.

Pro: si tratta di un prodotto di alta qualità, che dura nel tempo e che ha infinite possibilità di aspirazione e velocità grazie al controllo manuale.

Contro: il prezzo è più alto rispetto alla media, ma ciò è giustificato sia dalla robustezza del modello che dall'affidabilità della marca.

Lo consigliamo perché: è facile da usare ed è completa di una serie di accessori per la messa sottovuoto di ogni tipo di alimento.

7. Macchina sottovuoto Geryon E5700

Passiamo al modello di macchina per sottovuoto proposto da Geryon, con in dotazione uno starter kit di rotoli goffrati e sacchetti.

Anche in questo caso è possibile scegliere tra due intensità per la funzione sottovuoto, Normal per i cibi più duri e Gentle per i lievitati e per gli alimenti più friabili; il funzionamento è totalmente automatico, e una spia luminosa sul pannello di controllo avvisa della fine del procedimento.

Oltre che per i sacchetti, sarà possibile mettere sottovuoto anche i barattoli grazie al tubicino in dotazione; la macchina è realizzata in acciaio inox, è molto facile da pulire e si adatta a qualsiasi tipo o marca di sacchetto.

Con un manuale di istruzioni e la garanzia e il supporto tecnico del produttore.

Pro: permette di ritagliare i sacchetti della dimensione preferita e di mettere sottovuoto anche i cibi umidi e liquidi, con un ottimo rapporto qualità prezzo.

Contro: non è potentissimo, ma a questo prezzo è impossibile aspettarsi le prestazioni di un top di gamma.

Lo consigliamo perché: ha due intensità della funzione sottovuoto: Normal per i cibi più duri e Gentle per i lievitati e per gli alimenti più friabili.

8. Macchina per sottovuoto Kitchenboss

Tra le macchine sottovuoto più acquistate e recensite su Amazon c'è il modello di Kitchenboss, dal design curato e con un ottimo rapporto qualità prezzo.

Può essere trasportata facilmente grazie alle dimensioni compatte e ha due livelli di aspirazione, dedicati rispettivamente agli alimenti secchi e a quelli umidi, oltre alla funzione Inching dedicata ai cibi morbidi. Il procedimento è totalmente automatico e facile da mettere in pratica.

La funzionalità Seal Only permette di sigillare il sacchetto senza metterlo sottovuoto, mentre l'impostazione Air con il tubicino in dotazione estende le possibilità di questo elettrodomestico, che può occuparsi anche di mettere sottovuoto i barattoli.

Con una garanzia tecnica di 5 anni sul motore e sulle diverse componenti dell'elettrodomestico.

Pro: le recensioni Amazon sono molto positive ed esaltano la qualità dell'elettrodomestico a fronte di una spesa medio-bassa.

Contro: il manuale di istruzioni non è in italiano, ma in rete è possibile trovare una guida all'utilizzo in italiano.

Lo consigliamo perché: ha delle dimensioni compatte che la rendono ideale anche in cucine piccole. Ha due livelli di aspirazione e una funzione Inching, dedicata ai cibi morbidi.

9. Macchina sottovuoto Bonsenkitchen VS3802

Il penultimo modello di macchina per sottovuoto che presentiamo è questo prodotto da Bonsenkitchen e si colloca nella fascia medio-bassa di prezzo rispetto agli altri elettrodomestici della stessa categoria.

Ha un rilevamento automatico delle perdite d'aria e una vaschetta raccogli gocce, due impostazioni di sottovuoto per cibi secchi o umidi e la possibilità di sigillare il sacchetto senza mettere gli alimenti sottovuoto; per fermare la macchina basta poi premere il tasto Stop sul pannello di controllo.

Il rotolo di sacchetti è inserito all'interno, con una taglierina che permette di realizzare delle dimensioni diverse a seconda degli alimenti; è uno degli elettrodomestici più accessoriati, infatti oltre al rotolo di sacchetti fornisce in dotazione due tubicini per la mettere sottovuoto i barattoli e le bottiglie e un tappo idoneo per il vino.

Con 2 anni di garanzia e un supporto tecnico sempre attivo.

Pro: viene considerata dagli utenti Amazon uno dei migliori elettrodomestici della categoria in quanto a rapporto qualità prezzo.

Contro: è un po' delicato nella componentistica, quindi va maneggiato con attenzione.

Lo consigliamo perché: è dotata di molti accessori: i sacchetti, due tubicini per la mettere sottovuoto i barattoli e le bottiglie e un tappo per il vino.

10. Macchina sottovuoto MACOM Forever Fresh VAC2060

La macchina sottovuoto MACOM Forever Fresh VAC2060 è capace di conservare gli alimenti fino a 7 volte più a lungo, preservandone le proprietà organolettiche, gli odori e i sapori.

Si tratta di un modello automatico e compatto con un pannello di comandi soft touch e una barra sigillante a dimensione doppia.  È dotata della funzione impulsi, che permette di controllare l’aspirazione dell’aria, e al sistema control stop, che consente di interrompere l’aspirazione in qualsiasi momento. In dotazione il libretto delle istruzioni, 3 sacchetti 20x28cm e 3 sacchetti 28x40cm.

Pro: conserva la freschezza degli alimenti fino a 7 volte più a lungo. Adatto sia alla sigillatura di alimenti friabili che umidi. È dotato del sistema control stop.

Contro: si consiglia di posizionare bene il sacchetto per sigillarlo in modo corretto.

Lo consigliamo perché: è un modello automatico e compatto con un pannello di comandi soft touch e una barra sigillante a dimensione doppia.

11. Macchina per sottovuoto Beper

La macchina sottovuoto per alimenti Beper è uno tra i modelli più venduti. Si tratta di un elettrodomestico leggero e maneggevole ed è ideale per un uso domestico. È ideale per conservare grandi quantità di alimenti, porzionati in pezzi grandi, come parmigiano o salumi. In dotazione nella confezione ci sono 20 sacchetti in omaggio, ma possono essere utilizzati anche quelli di altre marche o i sacchetti di biscotti o patatine. La bocchetta di aspirazione è posizionata al centro.

Pro: vi sono in omaggio 20 sacchetti ed, inoltre, è possibile anche utilizzare i sacchetti delle confezioni dei cibi. Ha un costo contenuto.

Contro: l'aspirazione non è controllata automaticamente, quindi bisogna prestare attenzione, soprattutto ai cibi delicati.

Lo consigliamo perché: ha un costo contenuto ed è leggero e maneggevole. Ideale per conservare grandi quantità di alimenti.

12. Macchina sottovuoto Imetec VM2 1500

La macchina sottovuoto per alimenti Imetec VM2 1500 è dotata di un pannello con comandi soft touch ed ha delle dimensioni compatte di 38,5 x 20,5 x 9,5 centimetri. É dotato di 6 modalità di funzionamento per più utilizzi. Consente, quindi, l'aspirazione e la sigillatura automatica e di saldare, con due livelli di chiusura. Inoltre, è possibile anche attivarla manualmente e scegliere tra due potenze di vuoto in base alla consistenza della pietanza. La barra sigillante è studiata per l'utilizzo di sacchetti di 30 cm.

Pro: ha un prezzo contenuto ed è semplice l'utilizzo. Ha delle dimensioni ridotte e consente una regolazione automatica o manuale, a seconda delle esigenze.

Contro: alcuni utenti ritengono che è maggiormente efficace per la conservazione di cibi secchi.

Lo consigliamo perché: è dotato di 6 modalità di funzionamento per più utilizzi ed ha due livelli di chiusura.

Come funziona e cosa serve la macchina per sottovuoto

Mettere i cibi sottovuoto è un processo molto semplice, che consiste nella totale aspirazione dell'aria da un sacchetto o da un barattolo. Nel caso in cui vogliamo mettere sottovuoto gli alimenti all'interno di un sacchetto, alla fase di aspirazione segue la fase di saldatura, ovvero la chiusura ermetica del sacchetto con i cibi.

La macchina sottovuoto serve quindi a eliminare totalmente l'ossigeno da un recipiente: questo perché l'ossigeno comporta la proliferazione di germi, batteri e muffe, che invece non possono esistere in un ambiente in cui manca ossigeno.

Se le macchine tradizionali di uso professionale servono principalmente a mettere sottovuoto i cibi freschi con un'azione aspirante molto forte, per l'uso domestico ci sono sigillatrici che permettono di aspirare l'aria in modo più delicato, regolandone la velocità e l'intensità e permettendo così di conservare anche cibi non freschi o lievitati, come ad esempio il pane e i biscotti, e permettono anche la cottura sous vide.

Per questa sua funzionalità la macchina sottovuoto viene utilizzata principalmente in ambito alimentare, ma non solo: anche gli oggetti metallici possono subire delle mutazioni a causa della presenza di ossigeno e del processo di ossidazione, quindi il suo utilizzo può anche essere quello di conservare perfettamente gioielli, monili od oggetti di collezionismo come le monete.

Come scegliere la macchina sottovuoto: guida all'acquisto

Dopo aver confrontato 10 prodotti top di gamma, economici e di fascia media, passiamo alla guida all'acquisto vera e propria, ovvero alla spiegazione passo passo di tutte le caratteristiche tecniche che abbiamo evidenziato nella descrizione delle macchine per sottovuoto.

Valore del vuoto e pompa

La caratteristica principale di una buona macchina per sottovuoto è, appunto, il valore del vuoto, ovvero la quantità di aria che riesce ad aspirare e quella che invece resta all'interno del sacchetto o del barattolo.

Si potrebbe credere che tutte le confezionatrici sottovuoto lascino una quantità di aria pari a zero all'interno dei recipienti, ma in realtà questa è una caratteristica esclusiva delle macchine professionali da supermercato o ristorante, mentre è praticamente impossibile da trovare nei dispositivi per uso domestico.

Il valore del vuoto si esprime in mbar e può andare da un minimo di 400 per i modelli più economici a un massimo di 800/900. Esso è condizionato fortemente dalla potenza della pompa, ovvero dalla sua capacità di aspirare l'aria.

Quasi tutti i modelli di fascia media sono dotati di una pompa singola, ma i modelli a pompa doppia sono preferibili: grazie alla presenza di due pompe il carico di lavoro viene distribuito in maniera più equilibrata, garantendo che la macchina duri più a lungo.

Potenza di aspirazione

Anche la potenza dell'elettrodomestico, espressa come sempre in Watt, è una caratteristica importante da tenere d'occhio per quanto riguarda la fase di sigillatura del sacchetto o del barattolo.

Più una macchina per sottovuoto è potente, più sarà efficace la sigillatura anche nel caso in cui ci sia del liquido all'interno del recipiente.

La potenza è commisurata anche alla larghezza della barra riscaldante: è infatti il surriscaldamento di quella componente a permettere che i lembi del sacchetto si sigillino alla perfezione.

Una macchina per sottovuoto di dimensioni ridotte potrà avere anche una potenza inferiore, mentre è necessario che un dispositivo largo più di 25-30 cm abbia un motore più potente.

Versatilità

Come abbiamo visto nel confronto tra diversi modelli di macchina per sottovuoto, alcune riescono ad avere delle funzionalità aggiuntive che ampliano le possibilità di utilizzo per questo elettrodomestico.

La prima funzionalità aggiuntiva è quella legata al mettere sottovuoto i barattoli, oltre che i rotoli di sacchetti goffrati. Molti modelli che abbiamo passato in rassegna offrono infatti un tubicino e un barattolo in dotazione, che grazie a un foro sul tubo si attacca al tubicino e fa sì che l'aria venga totalmente aspirata.

Una funzionalità ancora più interessante è quella per le bottiglie di vino: alcuni modelli offrono la possibilità di mettere sottovuoto il vino – garantendone la freschezza ed evitando così che si ossidi – grazie a dei tappi realizzati ad hoc.

L'ultimo optional di una macchina per sottovuoto è l'opzione marinatura, presente solo in qualche modello top di gamma.

Abbiamo comunque visto che la macchina sottovuoto è un elettrodomestico già versatile di per sè: permette infatti non solo di sigillare e mettere sottovuoto gli alimenti, ma anche gli oggetti di collezionismo, piccoli indumenti o scontrini e ricevute che non vogliamo si rovinino o sbiadiscano. Inoltre essa offre diverse possibilità di sigillatura e sottovuotatura per alimenti secchi, umidi, più o meno fragili e friabili.

Ingombro

Trattandosi di un elettrodomestico che verrà posizionato sulla cucina in modo permanente nella stragrande maggioranza dei casi, una delle caratteristiche da tenere in considerazione nella scelta della migliore macchina sottovuoto è certamente l'ingombro, quindi le dimensioni dell'elettrodomestico.

L'ingombro di una macchina per sottovuoto va quasi sempre di pari passo con la sua potenza, che come abbiamo visto dipende proprio dalla lunghezza della barra laterale riscaldante. Chiaramente una macchina con la barra riscaldante più larga sarà più ingombrante rispetto a un modello con barra più stretta, ma sarà anche più potente.

Chi non ha molto spazio potrebbe anche decidere di tenere da parte l'elettrodomestico, poggiandolo sul ripiano della cucina solo per alcune ore e mettendo sottovuoto e sigillando tutto ciò che serve prima di riporlo al suo posto.

Esistono comunque delle alternative compatte: come abbiamo visto alcuni modelli possono essere posizionati in verticale quando non vengono utilizzati, andando a ridurre in questo modo l'ingombro sul piano della cucina.

Sacchetti e altri accessori

L'ultima caratteristica che prendiamo in considerazione per la scelta della migliore macchina per sottovuoto è la presenza e quantità di accessori in dotazione.

Tutti i modelli comprendono un certo numero di sacchetti con un lato goffrato, ovvero una particolare tipologia che viene utilizzata proprio per il sottovuoto. Oltre ai sacchetti, molti modelli offrono un tubicino con un barattolo compatibile, che permette di mettere sottovuoto non solo i sacchetti ma anche questo recipiente.

Infine, alcuni modelli offrono anche dei tappi da vino che è possibile mettere sottovuoto, ma si tratta di casi più rari. Quasi tutte le macchine per sottovuoto permettono comunque di acquistare sacchetti originali o compatibili, barattoli e tappi per bottiglie di vino da poter mettere sottovuoto.

Come si usa la macchina per sottovuoto

A prima vista l'utilizzo di una macchina per sottovuoto sembra un po' complesso, ma in realtà si tratta di uno strumento facilissimo da usare, che rivoluzionerà le vostre abitudini in cucina permettendo di limitare gli sprechi, tenere ordinato il frigo e gestire meglio le vostre provviste alimentari.

Ecco come utilizzare questo elettrodomestico a casa per mettere sottovuoto i sacchetti:

  1. Apri il sacchetto e inserisci gli alimenti che vuoi mettere sottovuoto e sigillare
  2. Apri la barra saldante, inserisci l'estremità del sacchetto e richiudila
  3. Accendi la macchina impostando il programma che preferisci
  4. Se la macchina è automatica, attendi la fine della messa sottovuoto e la sigillatura
  5. Se la macchina è manuale, puoi scegliere di arrestare il processo di messa sottovuoto e di sigillare prima del tempo
  6. Se non vuoi mettere sottovuoto ma solo sigillare, ti basterà selezionare il programma automatico dedicato

Ecco come utilizzare a casa la macchina per sottovuoto con i barattoli:

  1. Inserisci il tubicino in dotazione nel vano dedicato sul corpo macchina
  2. Inserisci all'interno del barattolo gli alimenti da mettere sottovuoto
  3. Chiudi il barattolo con il coperchio apposito
  4. Collega il tubicino all'ugello del coperchio
  5. Accendi la macchina e seleziona il programma dedicato
  6. Attendi che la macchina termini il ciclo automatico, rimuovi il tubicino e spegni l'elettrodomestico

Dove acquistare la macchina sottovuoto per alimenti

La macchina per sottovuoto è un elettrodomestico necessario per chi vuole limitare gli sprechi, avere un frigorifero sempre in ordine e tenere gli alimenti al riparo da batteri e muffe che possono crearsi a contatto con l'aria.

In commercio ci sono molti modelli di marca diversa e con prezzi variabili: è disponibile online in un'infinità di modelli e prezzi, e siamo certe che su Amazon troverai il modello più adatto alle tue esigenze. In alternativa può essere acquistato nei negozi di elettronica come Unieuro ed Expert.