ricetta

Melanzane in agrodolce: la ricetta del contorno gustoso e fragrante

Preparazione: 20 Min
Cottura: 15 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Claudia Gargioni
46
Immagine
ingredienti
Melanzane
800 gr
Zucchero
3 cucchiai
Aceto di vino bianco
1/2 bicchiere
Olio di semi di arachide
q.b.
Sale
q.b.

Le melanzane in agrodolce sono un contorno semplice e sfizioso, realizzato con uno degli ortaggi più amati e versatili dell'estate. Perfette per accompagnare un secondo di carne o di pesce alla griglia, possono essere abbinate a formaggi stagionati e piuttosto sapidi oppure gustate su un crostone di pane tostato per un pasto veloce e appagante. Le melanzane vengono tagliate a listerelle, fritte in olio di semi e poi saltate in padella con l'aggiunta dell'aceto di vino bianco e dello zucchero, che conferirà loro la caratteristica nota agrodolce.

Puoi utilizzare la varietà di melanzane che preferisci: nere, viola, bianche, lunghe, tonde; per eliminare l'eventuale retrogusto amarognolo, puoi tagliarle a fette, cospargerle con un pizzico di sale e lasciarle spurgare per almeno una mezz'ora. Per la frittura, invece, preferisci l'olio di semi di arachide: inodore e con un elevato punto di fumo, è tra gli oli più indicati per questo genere di preparazioni. Aggiungi delle erbette aromatiche di tuo gusto, come menta, basilico o timo, per un piatto avvolgente e molto fragrante; a piacere, puoi cospargere il piatto con pinoli tostati o mandorle a lamelle.

Veloci e di facile esecuzione, le melanzane in agrodolce possono essere gustate tiepide o a temperatura ambiente; puoi anche prepararle in anticipo e consumarle il giorno successivo: il riposo ne intensificherà ulteriormente i sapori e gli aromi. Scopri come realizzarle seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ami le verdure in agrodolce, non perderti le cipolline in agrodolce, i peperoni e le zucchine, tra i contorni estivi più stuzzicanti e aromatici.

Come preparare le melanzane in agrodolce

Immagine

Lava le melanzane, poi spuntale per eliminare il picciolo 1.

Immagine

Tagliale a fette per il lungo a massimo 1 cm di spessore 2.

Immagine

Infine ricava delle listerelle dello stesso spessore 3.

Immagine

Friggile in abbondante olio di semi di arachide ben caldo 4.

Immagine

Una volta ben dorate, scolale per bene con una schiumarola 5.

Immagine

Trasferiscile in una padella 6.

Immagine

Aggiungi l’aceto di vino bianco 7 e porta a bollore.

Immagine

Una volta arrivato a bollore, versa lo zucchero 8.

Immagine

Regola di sale 9.

Immagine

Mescola per bene e prosegui la cottura fino a quando il liquido non si sarà ridotto 10. Lascia raffreddare.

Immagine

Trasferisci le melanzane in un piatto da portata, guarnisci con qualche fogliolina di menta e servi 11.

Conservazione

Le melanzane in agrodolce si conservano in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per massimo 2 giorni. Si sconsiglia la surgelazione.

46
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Contorni
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
46