ricetta

Linguine con ragù di polpo: la ricetta del primo piatto ricco e saporito

Preparazione: 1 ora
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Genny Gallo
267
Immagine
ingredienti
Polpo
800 gr
Passata di pomodoro
400 ml
Carota
1 grossa
Cipolla
1 grossa
Aglio
2 spicchi
Linguine
320 gr
Olio extravergine di oliva
6 cucchiai
Sale
q.b.
pepe
q.b.

Le linguine con ragù di polpo sono un primo piatto gustoso e molto saporito, perfetto per chi ama questo mollusco e le sue preparazioni più tradizionali. Il polpo viene tagliato a tocchetti piccoli e cotto lentamente e a fuoco basso con gli odori e la passata di pomodoro; il risultato sarà un sughetto ricco, morbido e corposo, condimento d'elezione di una pasta lunga porosa e avvolgente. Semplice e super veloce, è ideale da servire come primo di un pranzo speciale tutto a base di pesce, ma anche come piatto unico a cui far seguire semplicemente un contorno di verdure. Con questa ricetta porterete a tavola tutto il profumo del mare e siamo certi riscuoterà il gradimento dei vostri ospiti. Scoprite come preparare passo passo le linguine con ragù di polpo.

Come preparare le linguine con ragù di polpo

Pulite il polpo: aprite la testa ed eliminate il becco centrale e le interiora. Tagliatelo a pezzetti di circa 1 cm 1.

Mondate la carota, la cipolla e l'aglio e tagliate anche questi a tocchetti della stessa dimensione del polpo 2.

Raccogliete le verdure in un pentolino, aggiungete l'olio 3 e lasciate soffriggere a fuoco lento finché non saranno morbide.

Unite il polpo 4 e fatelo rosolare per una decina di minuti.

Versate la passata di pomodoro 5, abbassate la fiamma al minimo e fate cuocere per circa 35 minuti, unendo, nel caso in cui il sugo dovesse restringersi troppo, un goccino di acqua calda. Aggiustate di sale e di pepe.

Lessate le linguine in acqua bollente e salata, quindi scolatele al dente e conditele con il ragù di polpo 6.

Impiattate, profumate con qualche fogliolina di prezzemolo e servite la pasta caldissima 7.

Consigli

Nel caso in cui il ragù di polpo dovesse restringersi troppo in cottura, aggiungete un goccino di acqua di cottura della pasta.

Per conferire maggiore profumo al piatto, potete aggiungere a piacere un pizzico di peperoncino fresco o in polvere e qualche fogliolina di prezzemolo tritata.

Nel caso in cui fosse avanzato il ragù di polpo, potete utilizzarlo per condire una porzione di riso nero venere o di basmati integrale già lessato; in alternativa, potete anche spalmarlo su fettine di pane tostato caldo e servirlo come sfizioso antipasto.

Potete utilizzare qualunque formato di pasta lunga abbiate a disposizione. Per un’idea ancora più gustosa, aggiungete al ragù qualche cucchiaio di fagioli borlotti lessati: provate e non ve ne pentirete.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche la ricetta del polpo alla luciana e del polpo ubriaco.

Conservazione

Il consiglio è quello di preparare le linguine con il ragù di polpo e gustarle calde al momento. Se vi fosse avanzato del ragù, potete trasferirlo in un barattolino di vetro e conservarlo in frigorifero per 1-2 giorni.

267
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
267