Il lemongrass, conosciuto in Italia anche come citronella, è un'erba sempreverde originaria dell'India caratterizzata da un intenso profumo di limone, che si sprigiona dalle sue foglie e dal bulbo. Gli italiani lo conoscono soprattutto come rimedio contro le zanzare: si tratta invece di un ingrediente molto utilizzato nella cucina asiatica, in particolare in quella thailandese, anche per le sue proprietà benefiche, in quanto favorisce la digestione e aiuta la circolazione del sangue. Non è ancora facile da reperire nei nostri supermercati, ma è possibile acquistarlo nei negozi etnici oppure online. Il suo aspetto è simile a quello del porro, ma è più piccolo, e può essere utilizzato fresco, essiccato o in polvere. Scopriamo allora come utilizzare il lemongrass in cucina per arricchire le nostre ricette.

Quali parti utilizzare

Del lemongrass è possibile utilizzare si il bulbo che il gambo: il primo va tritato o schiacciato, mentre il secondo può essere tagliato a rondelle e utilizzato per la preparazione del curry o per realizzare delle marinature. Il bulbo è particolarmente aromatico, e va quindi aggiunto nelle ricette in piccole quantità.

Quando usare il lemongrass

Il lemongrass è un ingrediente di base per molte ricette thailandesi e indiane come la Kahda, una zuppa a base di erbe che viene preparata per combattere l'influenza. Solitamente è comunque apprezzato nelle zuppe agrodolci tipiche della cucina thai, dove viene abbinato a latte di cocco, kefir, zenzero e salse a base di pesce. Il lemongrass è molto utilizzato quindi nelle pietanze di pesce e nelle zuppe, ma anche per la preparazione di marinature, e si abbina alla perfezione con coriandolo, aglio e peperoncino. Potete utilizzarlo anche sulle carni bianche e nelle zuppe di legumi, in particolare di lenticchie, e può essere preparato anche in salamoia.

Lemongrass per la marinatura

Grazie al suo sapore fresco e agrumato, il lemongrass è molto utilizzato anche per la marinatura di pesce e carne. Può essere utilizzato in abbinamento con coriandolo, aglio, latte di cocco e latte o salsa di soia, in base all'alimento che dovete marinare. La marinatura dovrà durare almeno un'ora, meglio se tutta la notte, per ottenere un migliore risultato finale.

6 ricette con il lemongrass

Scopriamo ora alcuni modi per utilizzare la citronella nelle nostre ricette: la zuppa thai, realizzata con pollo e latte di cocco, la salsa al lemograss per accompagnare carne e crostacei, e la tisana da preparare, magari dopo un pasto abbondante per favorire la digestione.

1.Zuppa thai

Per la preparazione di una zuppa thai per 4 persone, versate 2 cucchiaini di olio di sesamo all'interno di un wok, aggiungete 1 peperoncino e 2 gambi di lemongrass a fettine, e cuocete per un paio di minuti a fuoco medio. Aggiungete 750 ml di brodo di pollo, 250 ml di latte di cocco e 2 foglie di lime, e cuocete per circa 10 minuti. Unite poi 2 petti di pollo tagliati a pezzetti e cuocete fino a quando il pollo non sarà pronto. Aggiungete poi succo di lime, 1 cucchiaino di zucchero, sale e pepe e servite con delle foglie di coriandolo.

2.Salsa al lemongrass

Per donare un sapore fresco e agrumato alle vostre pietanze a base di carne e crostacei, potete preparare questa salsa semplice e saporita. Affettate lo scalogno, i gambi di lemongrass, un pezzetto di zenzero, aglio e peperoncino e rosolateli in padella con olio evo. Unite poi un po' di acqua a cui avrete aggiunto un cucchiaino di curcuma. Lasciate cuocere per circa 5 minuti. Togliete la salsa dal fuoco e frullatela fino a quando non sarà morbida.

3.Lenticchie al lemongrass

Con il lemongrass potete poi realizzare una squisita zuppa di lenticchie. Per 4 persone, tritate 2 cipolle e 2 carote e fatele appassire in un tegame con 1/2 tazza di acqua. Aggiungete 2 cucchiai di olio evo, 1 gambo di lemongrass e 3 tazze di lenticchie. Coprite con acqua o brodo vegetale e lasciate cuocere per 1 ora circa. Aggiungete 1 altro gambo di lemongrass affettato finemente, aggiungete il sale e servite con olio evo a crudo.

4.Pollo al lemongrass

Il pollo al lemongrass è una ricetta molto semplice e dal sapore delicato che potete abbinare ai noodles o al riso. Per 2 persone, tagliate a pezzetti 300 gr di petto di pollo e mettetelo in una ciotola con uno aglio schiacciato e un pezzettino di zenzero schiacciato. Aggiungete poi 1 gambo di lemongrass tagliato sottilmente e 2 cucchiai di salsa di soia. Mescolate il tutto e lasciate marinare in frigo per 1 ora. Cuocete poi il pollo in padella con l'olio evo e la salsa della marinatura. Aggiungete poi del coriandolo tritato e servite.

5.Zuppa di pesce vietnamita

La zuppa di pesce vietnamita va gustata calda con l'aggiunta di noodles o di tagliatelle, se volete utilizzare un formato di pasta nostrano. Per prepararla mettete in una pentola 1 litro di fumetto di pesce, 1 rametto di lemongrass, 1 aglio tritato, 1 pezzetto di zenzero sbucciato e 1 peperoncino. Lasciate bollire per un quarto d'ora, e continuate al cottura a fuoco lento con il coperchio per altri 15 minuti. Unite 300 gr di gamberi, 2 cipollotti a pezzetti, 3 cucchiai di salsa di pesde, coriandolo e menta. Spegnete il fuoco e lasciate riposare con il coperchio. Togliete dalla zuppa il lemongrass, lo zenzero e l'aglio e servite con i noodles.

6.Tisana al lemongrass

La tisana al lemongrass, conosciuta nei Caraibi anche come "Fever Grass Tea", è una ricetta semplice e benefica per la digestione, per regolarizzare la pressione sanguigna e per aumentare le difese immunitarie. Per la preparazione vi occorrerà il lemongrass secco. Mettetelo a bollire in acqua calda per pochi minuti, eliminate il lemongrass, aggiungere 1 fetta di limone o di lime e servite calda.

Conservazione

Se acquistate il lemongrass fresco, scegliete quello con gli steli di un verde acceso, e conservatelo in frigo per 3 settimane al massimo, all'interno di un sacchetto di plastica per alimenti. In alternativa potete congelarlo fino a 6 mesi, mantenendo intatti profumo e sapore, oppure essiccarlo.