video suggerito
video suggerito
ricetta

Kniekiechl: la ricetta della frittelle tipiche dell’Alto Adige

Preparazione: 45 Min
Cottura: 15 Min
Lievitazione: circa 4 Ore
Difficoltà: Facile
Dosi per: 10 kniekiechl
A cura di Silvia Ferrau
40
Immagine

ingredienti

Per l'impasto
Farina 0
150 gr
Farina manitoba
150 gr
Zucchero
40 gr
Latte
80 ml
Burro
40 gr
Uova
2
Estratto di vaniglia
1 cucchiaio
Limone (scorza)
1
Grappa
1 cucchiaio
Lievito di birra disidratato
4 gr
Sale
1 pizzico
Per friggere
Olio di semi di arachide
q.b.
Ti servono inoltre
Zucchero a velo
q.b.
confettura di mirtilli rossi
q.b.
Farina
q.b.

kniekiechl sono una ricetta tipica altoatesina: si tratta di soffici e golosi dolcetti fritti di pasta lievitata, simili alle frittelle del luna park, dai bordi gonfi e dal centro sottile, farciti con creme, gelati e marmellate di ogni tipo. Secondo la tradizione, la conca si ottiene realizzando una piega che ricorda la forma di un ginocchio, chiamato knie in tedesco: da qui, il nome di queste deliziose frittelline.

Confezionarli in casa è davvero semplicissimo: ti basterà lavorare la farina, lo zucchero e il lievito di birra con una miscela di latte, uova, vaniglia, grappa, scorza grattugiata di limone e un pizzico di sale, e lasciar riposare il composto liscio ed elastico ottenuto fino al raddoppio del suo volume iniziale. L'impasto lievitato, una volta suddiviso in palline, viene schiacciato al centro con la punta delle dita; dopo altri 40 minuti, viene infine tuffato nell'olio di semi bollente fino a doratura.

Il risultato sono dei dolci tondi, croccanti in superficie e soffici internamente, da cospargere con zucchero a velo e farcire con ciò che si preferisce: noi abbiamo optato per la confettura di mirtilli rossi, particolarmente amata in Alto Adige, ma puoi utilizzare crema pasticciera, burri di frutta secca, ganache al cioccolato o composte di frutta. Al posto della grappa, puoi usare rum o anice, per una nota più speziata, e unire anche un po' di scorza di arancia.

Per una riuscita ottimale, ricordati di schiacciare i dischetti di pasta solo al centro, lasciando invece il cornicione ben pronunciato: morbidi e fragranti, saranno perfetti da gustare a colazione, insieme a un bicchiere di latte fresco, per una merenda con tutta la famiglia, o da sistemare su un buffet di festa per qualsiasi occasione speciale.

Scopri come preparare i kniekiechl seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche le frittelle al cioccolato e le petulle.

Come preparare i kniekiechl

Raccogli nella planetaria le farine, lo zucchero e il lievito 1, poi miscelali con una forchetta.

Versa in una caraffa il latte, le uova, la vaniglia, la grappa, la scorza grattugiata di limone e un pizzico di sale, quindi mescola energicamente tutti gli ingredienti 2.

Inserisci la frusta a gancio e versa a filo i liquidi 3.

Appena l'impasto risulterà ben incordato, unisci poco burro ammorbidito alla volta 4 e continua a lavorare il tutto.

Piega l'impasto due o tre volte sul piano di lavoro, poi forma un panetto compatto, sistemalo in un recipiente e copri con un foglio di pellicola trasparente 5.

Lascia lievitare nel forno spento, con la lucina accesa, fino al raddoppio del suo volume iniziale: occorreranno circa 3 ore 6.

Trascorso il tempo di lievitazione, dividi l'impasto in 10 panetti 7.

Trasferiscili su una leccarda, rivestita con carta forno, e spolverizzata con un velo di farina 8, copri con un canovaccio e lascia lievitare in forno per 1 ora.

Passato il tempo necessario, premi con due dita e appiattisci il centro di una pallina, senza toccare i bordi, ma lasciandoli ben gonfi 9.

Procedi allo stesso modo per tutti i panetti 10.

Scalda abbondante olio di semi di arachide in una padella capiente e friggi 2 o 3 frittelle alla volta fino a doratura 11: per una frittura perfetta, se hai a disposizione un termometro da cucina, verifica che la temperatura dell'olio resti intorno ai 165 °C.

Scola le frittelle con una schiumarola e trasferiscile su un piatto, foderato di carta assorbente da cucina, in modo da eliminare l'olio in eccesso 12.

Servi gli kniekiechl con zucchero a velo e, a parte, confettura di mirtilli rossi con cui farcire il centro 13.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
api url views