ingredienti
  • Fettine di vitello 4 • 43 kcal
  • Prosciutto cotto 4 fette • 43 kcal
  • Provola affumicata 4 fette • 21 kcal
  • Birra chiara 150 ml
  • Alloro 1 foglia
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
  • pepe q.b. • 79 kcal
  • Farina 00 q.b. • 750 kcal
  • Olio extravergine d’oliva q.b. • 29 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Gli involtini di carne alla birra sono un secondo piatto facile e gustoso, da preparare in pochissimo tempo. Una pietanza davvero saporita, ideale per una cena tra amici. Le fettine di carne saranno farcite con provola affumicata e prosciutto cotto e poi sfumate in padella con la birra: il risultato finale saranno degli involtini di carne teneri e succosi che conquisteranno i vostri ospiti. Ma ecco i passaggi per prepararli.

Come preparare gli involtini alla birra

Adagiate le fettine di carne sul tagliere. Aggiungete sale e pepe e appiattitele leggermente (1). Farcite ogni fettina di carne  con la provola affumicata e il prosciutto cotto (2)  e arrotolate (3). Richiudete gli involtini con uno stecchino.

Passateli ora nella farina (4). Cuocete in padella per pochi minuti a fuoco medio con olio d'oliva e alloro: rigirateli per farli rosolare su tutti i lati. Versate la birra in padella (5) e cuocete per altri 10/15 minuti. I vostri involtini di carne alla birra sono pronti per essere serviti ben caldi, accompagnati dal delizioso sughetto alla birra (6).

Consigli

Potete sostituire la provola affumicata e il prosciutto cotto con i formaggi e i salumi che avete in frigo: andranno benissimo anche asiago, provolone, grana, salame o speck. Nella nostra ricetta abbiamo utilizzato delle fettine di vitello, ma potete sostituirle anche con la lonza o il prosciutto di maiale. Chi preferisce potrà aggiungere le erbe aromatiche anche al ripieno  degli involtini alla birra: prezzemolo, timo, salvia, alloro o rosmarino, in base ai vostri gusti e alla disponibilità.

Per la preparazione di questa pietanza utilizzate preferibilmente una birra chiara, oppure semplicemente quella che avete a disposizione: questa ricetta, infatti, è anche un ottimo modo per consumare la birra aperta in frigo.

Servite gli involtini alla birra con un contorno di patate al forno oppure con una fresca insalata mista. In alternativa potete preparare gli involtini di pollo, farciti con prosciutto cotto e fontina e sfumati con il vino bianco. Altra idea sono gli involtini di vitello con prosciutto e formaggio, cotti sempre in padella, ma con l'aggiunta di brodo.

Conservazione

Gli involtini alla birra vanno gustati appena pronti. Se dovessero avanzare, potete conservarli per 2 giorni in frigo all'interno di un contenitore ermetico. Prima di servirli, riscaldateli per pochi minuti al microonde.