ricetta

Involtini di carne in padella: la ricetta del secondo piatto gustoso e veloce

Preparazione: 25 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 2-3
A cura di Fabiola Fiorentino
43
Immagine
ingredienti
Fette di vitello
400 gr
Pancetta
100 gr
Emmental
100 gr
Salvia
7 foglioline
Vino bianco
1 bicchiere
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

Gli involtini di carne in padella sono un secondo piatto gustoso e dal sapore incredibilmente ricco. Il suo cuore morbido a base di emmental si sposa alla perfezione con la sapidità della pancetta. Questa combinazione conquisterà i cuori e soprattutto i palati dei vostri commensali. Pochi e semplici passaggi per portare in tavola una ricetta morbida, succulenta e dal profumo inebriante. Il ripieno dei vostri involtini può essere modificato con il formaggio e il salume che più amate o che avete a disposizione in casa, così come la carne di vitello che può essere sostituita con quella di maiale o di pollo. Scoprite come realizzarli seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare gli involtini di carne in padella

Stendete le fettine di vitello su un tagliere e sistemate al centro di ciascuna una fetta di pancetta 1.

Mettete un pezzetto di emmental sopra la pancetta 2.

Adagiate una fogliolina di salvia sopra il formaggio 3.

Arrotolate le fette di vitello, avendo cura di chiudere internamente i bordi 4.

Legate gli involtini con dello spago da cucina e poi fateli rosolare in una padella con un filo di olio per circa 5 minuti, avendo cura di girarli di tanto in tanto 5.

Sfumate con il vino bianco 6, aggiustate di sale e di pepe, e lasciate cuocere per altri 10 minuti.

A cottura ultimata, spegnete e rimuovete lo spago da cucina. Trasferite gli involtini di carne in un piatto da portata, irrorateli con il loro fondo di cottura e serviteli ben caldi 7.

Consigli

Gli involtini di carne in padella possono essere farciti con ciò che più desiderate: speck, prosciutto crudo, prosciutto cotto o mortadella; a piacere, potete sostituire l'emmental con un altro formaggio a pasta dura o morbida: provola dolce o piccante, grana, parmigiano o mozzarella.

Potete anche decidere di farcire gli involtini in anticipo e cuocerli in un secondo momento (non dimenticate di conservarli all’interno di un contenitore).

La carne di vitello è quella che più si presta per la preparazione di questa ricetta perché dopo la cottura rimane morbidissima, ma potete anche sostituirla con quella di pollo o tacchino.

Conservazione

Gli involtini di carne in padella si conservano all’interno di un contenitore ermetico in frigorifero per 1-2 giorni. Si sconsiglia il congelamento.

43
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
43