video suggerito
video suggerito
ricetta

Insalata russa vegana: la ricetta della variante veg senza uova

Preparazione: 20 Min
Cottura: 25 Min
Riposo: 3 ore
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Stefania Zecca
26
Immagine

ingredienti

Patate
350 gr
Carote
250 gr
Piselli surgelati
150 gr
Sale
q.b.
per la maionese vegana
Olio di semi di girasole
100 ml
Bevanda di soia
65 ml
Aceto di mele
10 ml
Succo di limone
1 cucchiaino
Sale
1/2 cucchiaino

L’insalata russa vegana è la variante veg dell'insalata russa realizzata con maionese senza uova: una versione più leggera ma ugualmente buona del celebre antipasto che si prepara tradizionalmente per le feste di Natale. Un piatto adatto a tutti, perché privo di latticini e derivati animali, da portare sulla tavola delle feste sia come antipasto sia come contorno, in abbinamento ad altre specialità vegan friendly.

Il procedimento è quello classico: le carote e le patate, mondate e tagliate a cubetti regolari, vengono scottate separatamente al dente e quindi raccolte in una ciotola con i piselli già lessati. Mentre si raffreddano, viene preparata una maionese a base di bevanda di soia e olio di semi di mais, acidulata con aceto di mele e succo di limone, e insaporita poi con 1/2 cucchiaino di sale.

Quindi si assembla il tutto, condendo gli ortaggi con la salsa densa e vellutata ottenuta (da aromatizzare a piacimento con un pizzico di curry o di curcuma), e si trasferisce l’insalata in frigo per almeno un paio d’ore prima del servizio: il risultato sarà un piatto saporito e gustoso, da servire in piccole monoporzioni o, in alternativa, in uno “scenografico vassoio" a forma di stella.

Se desideri puoi arricchire l’insalata con della barbabietola rossa a dadini, cimette di broccoli, cetriolini sott’aceto, o capperi dissalati. Oppure puoi guarnirla in superficie con olive nere a rondelle, pomodorini a spicchi e prezzemolo tritato.

Scopri come preparare l’insalata russa vegana seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche le crocchette di tofu.

Come preparare l'insalata russa vegana

Sbuccia le patate e tagliale a dadini regolari 1.

Pela le carote, spuntale e riducile a cubetti della stessa dimensione delle patate 2.

Lessa i piselli in acqua leggermente salata, quindi scolali e trasferiscili in una ciotola 3.

Nella stessa acqua dove avrai cotto i piselli, lessa anche le carote e poi, separatamente, le patate: fai attenzione a non disfare gli ortaggi, dovranno rimanere al dente. Man mano che sono pronte, trasferisci le carote e le patate nella ciotola con i piselli 4, e lascia raffreddare.

Prepara la maionese: versa in un vasetto, o in un boccale stretto e lungo, l'olio di semi di girasole 5.

Aggiungi la bevanda di soia 6.

Prosegui con l'aceto di mele 7.

Unisci il succo del limone 8 e il sale.

Frulla con un mixer a immersione 9 a bassa velocità.

Al termine dovrai ottenere un composto denso e spumoso 10.

Aggiungi la maionese alle verdure ben fredde 11.

Mescola con cura e trasferisci poi l'insalata russa in frigo per un paio d'ore 12.

Trascorso il tempo di riposo, distribuisci l'insalata russa nelle ciotoline individuali 13 e servi.

Conservazione

L'insalata russa vegana si conserva in frigo, chiusa in un contenitore ermetico, per 2 giorni massimo.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
26
api url views