ricetta

Insalata di lenticchie alla marocchina: la ricetta del piatto estivo e mediterraneo

Preparazione: 1 ora
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Genny Gallo
862
Immagine
ingredienti
Lenticchie secche
200 gr
Costa di sedano
1
Carote
3
Cipollotti
2
Menta
1 ciuffo
Paprica dolce
1 cucchiaio
Cumino
1 cucchiaio
Limone
1
Frutta essiccata (uvetta, datteri, prugne secche...)
50 gr
Olio extravergine di oliva
Sale
pepe

L’insalata di lenticchie alla marocchina è un piatto estivo davvero originale e sorprendente. Di origine magrebina, questa preparazione conquisterà tutti per il gusto esplosivo, grazie al connubio tra la forza delle spezie, la freschezza della menta e la dolcezza della frutta secca, e gli aromi fragranti e irresistibili. Da servire in occasione di una cena in piedi tra amici o un aperitivo informale, si prepara in anticipo, per lasciare il tempo che i sapori si amalgamino, ed è perfetta anche per gli ospiti vegetariani.

Come preparare l'insalata di lenticchie alla marocchina

Raccogliete le lenticchie in una pentola, coprite con acqua fredda e aggiungete 1 carota e la costa di sedano 1; mettete sul fuoco e fate cuocere le lenticchie per circa 35 minuti. Una volta cotte, scolatele con cura e tenetele da parte.

Mettete l’uvetta in ammollo in acqua fredda 2. Sfogliate e lavate la menta.

In un pentolino fate scaldare 6 cucchiai di olio con le spezie 3.

Quando le spezie cominceranno a sfrigolare, togliete dal fuoco e versate il tutto in una ciotolina; unite il succo del limone 4 e mescolate con cura.

Tagliate 2 carote e i cipollotti a dadini e fateli scaldare nella stessa padella che avete usato per le spezie, finché i cipollotti saranno leggermente morbidi e le carote ancora croccanti: basteranno pochi minuti 5.

Unite le verdure alle lenticchie, versate la salsa preparata in precedenza e mescolate 6.

Aggiungete anche l’uvetta, ben strizzata 7, e profumate il tutto con la menta. Aggiustate di sale e di pepe.

Trasferite l'insalata in un piatto da portata e servitela ben fredda, meglio ancora se il giorno successivo 8.

Consigli

Se avete poco tempo a disposizione, potete utilizzare anche le lenticchie già lessate (acquistate preferibilmente quelle conservate sotto vetro); in questo caso ve ne serviranno circa 500 gr. Se usate quelle già cotte, abbiate l'accortezza di sciacquarle accuratamente sotto l'acqua corrente fredda, facendole colare attraverso un colino. Nutrienti e incredibilmente versatili, questi legumi si prestano a mille ricette diverse, tutte da sperimentare.

Per l'insalata di lenticchie alla marocchina si utilizzano tradizionalmente i datteri, ma, a seconda delle zone in cui ci si trova, è possibile trovare all’interno uvetta, prugne o albicocche secche. Per dare maggiore profumo al piatto, potete aggiungere, oltre alla menta, anche del prezzemolo o del basilico freschi.

Se preparata il giorno precedente e conservata in frigorifero, questa preparazione è ancora più buona perché i sapori avranno il tempo di amalgamarsi alla perfezione.

Conservazione

L'insalata di lenticchie alla marocchina si conserva in frigorifero per massimo 1-2 giorni, chiusa in un apposito contenitore con chiusura ermetica.

862
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
862