Il Caffè Cilento scende in campo per la pulizia delle spiagge: una "semplice" busta di spazzatura raccolta sul litorale, infatti, è il pass per ricevere un caffè gratuito. L'iniziativa, dopo il successo del primo anno, è stata lanciata nuovamente per questa estate  dalla torrefazione Caffè Cilento, punto di riferimento per il caffè a Laurito, in provincia di Salerno: si chiama progetto “Cilento Pulito” e nasce proprio l'obiettivo di sensibilizzare le migliaia di bagnanti che ogni anno si riversano sulla bellissima costa cilentana.

Come funziona l'iniziativa

Partecipare è facilissimo, l’iniziativa ha infatti coinvolto gli stabilimenti balneari che, nei pressi di Palinuro, si riforniscono dalla torrefazione Caffè Cilento. Basta dunque recarsi al bar con una busta di immondizia raccolta sulla spiaggia per ricevere in cambio un bicchierino di caffè. Leo Palladino, titolare della torrefazione, ha spiegato: "Con questo piccolo gesto vogliamo sensibilizzare i turisti e i residenti ad avere maggior cura delle nostre spiagge, del nostro mare e del nostro splendido territorio". Amare il Cilento, ha sottolineato Palladino "significa anche questo: impegnarsi per il territorio. Ognuno di noi ha il dovere di contribuire in maniera fattiva alla tutela dell’ambiente. Vogliamo dare innanzitutto un segnale alle nuove generazioni che non hanno bisogno di lezioni ma di buoni esempi”.

Stop rifiuti sulla spiaggia in Cilento

Non è la prima volta che il proprietario di Caffè Cilento si impegna in azioni in favore del suo territorio, dichiarato Patrimonio dell'umanità dall'Unesco nel 1998, non solo per la natura lussureggiante e per la sua biodiversità, ma anche per gli affascinanti siti archeologici di Paestum e Velia, o per la Certosa di Padula. Per contrastare i rifiuti abbandonati sul litorale, infatti, Palladino ha più volte distribuito in passato volantini con informazioni sui tempi di decomposizione dei vari materiali che spesso vengono lasciati sulla costa. Inoltre, ha bandito i bicchieri di plastica usati per servire il caffè, sostituiti da bicchieri biodegradabili, ecologici e sostenibili. Gesti concreti per dimostrare come, a partire dal proprio comportamento individuale, non sia così difficile prendere consapevolezza e cambiare per sempre molte delle nostre più danno abitudini.