ricetta

Pizza in teglia: la ricetta dell’impasto e condimenti

Preparazione: 15 Min
Lievitazione: 48 ore
Difficoltà: Facile
Dosi per: 3-4
A cura di Fabiola Fiorentino
92
Immagine
ingredienti
Farina 00
500 gr
Acqua
400 gr
Lievito di birra fresco
2 gr
Sale
15 gr
Olio extravergine di oliva
15 gr
Salsa di pomodoro
250 gr
Mozzarelle
2

La ricetta della pizza in teglia vi consentirà di ottenere un lievitato soffice e dai bordi croccanti, ben alveolato e altamente digeribile. Il segreto sta proprio nell'impasto che viene realizzato con appena 2 grammi di lievito di birra fresco, a cui vengono aggiunti acqua, farina, olio extravergine di oliva e sale, e una lievitazione lunga di 48 ore in frigorifero (potete anche portarla a 72 ore, se preferite). La massa può essere lavorata a mano o con l'aiuto di una planetaria. Di facile esecuzione, il procedimento è piuttosto lungo, ma le ore di attesa e la pazienza avuta verranno ripagate da un risultato finale leggero e ricco di gusto.

La nostra pizza in teglia fatta in casa prevede un’idratazione più alta rispetto alla classica pizza tonda, circa l’80% di acqua rispetto al quantitativo di farina. Per ottenere un prodotto morbido e con le bolle, vi consigliamo una farina con molto glutine come la manitoba, la 00 o la farina con 380 W (quest'ultimo è l'indicatore di forza). Una volta lievitato l’impasto, possiamo procedere alla cottura della pizza in teglia e gustarla in occasione di un aperitivo casalingo o una cena con i nostri amici.

Il condimento può variare in base alle vostre preferenze o a ciò che avete a disposizione in casa: noi abbiamo scelto il classico abbinamento pomodoro e mozzarella, ma potete arricchirlo con olive nere, rucola, capperi e filetti di alici sott'olio. Potete anche sostituirlo con bufala e prosciutto crudo, provola affumicata e zucchine grigliate, datterini, melanzane a funghetto e scaglie di ricotta salata… Insomma, potete sbizzarrirvi con proposte classiche o più gourmet per stupire grandi e piccini. Scoprite come fare seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare la pizza in teglia

Versate all’interno di una terrina capiente la farina setacciata. In una ciotola fate sciogliere il lievito con un po' d'acqua e unite il liquido alla farina insieme alla restante acqua 1.

Iniziate a lavorare l’impasto a mano. A metà della lavorazione, unite il sale e l’olio 2, e continuate a lavorare il composto finché non sarà liscio ed elastico.

Coprite l’impasto con un canovaccio e lasciate riposare a temperatura ambiente per circa 30 minuti 3.

Trasferite a questo punto l’impasto su un piano di lavoro, ungete le mani con dell’olio e procedete con le pieghe 3. Allungate l’impasto e portatelo verso il centro da tutti i lati. Ripetete questo step per 3 volte ogni 30 minuti.

Dopo l’ultima piega, trasferite l’impasto a lievitare in frigorifero per 48 ore, mettendo la terrina nella parte più bassa e meno fredda 4.

Trascorso questo tempo, l’impasto risulterà gonfio e raddoppiato in volume 5.

Stendete l'impasto su una teglia ben oleata e stendetelo lungo i bordi, aiutandovi con i polpastrelli 6. Condite con la salsa di pomodoro e fate cuocere in forno a 220 °C per circa 10 minuti.

Trascorso il tempo di cottura, aggiungete la mozzarella a dadini e proseguite per altri 5 minuti in modalità grill. Sfornate, tagliate a fette e servite bollente 7.

Conservazione

La pizza si conserva all’interno di un apposito contenitore ermetico in frigorifero, per 1 o 2 giorni. L'impasto può essere anche surgelato per 2-3 mesi.

92
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
92