panzerotto-ragù-brasciola-puglia

Prendete un prodotto tipico pugliese come il panzerotto, che con quella pagnotta fritta inebria tutti gli italiani di generazione in generazione, unitelo alla famosa brasciola al ragù, il cibo nostalgico per eccellenza del Mezzogiorno ed avrete una nuova ricetta gustosissima che sta conquistando i gourmet di tutta la Puglia e non solo.

A portare sotto l’occhio del grande pubblico questo panzerotto con brasciola al ragù un articolo di Repubblica che ne ha cantato le lodi: “Quando mi hanno portato ad assaggiarlo a Polignano ero scettico ma mi sono dovuto ricredere. Non sono un appassionato di carne, tuttavia vi assicuro che questo panzerotto mette insieme quel gusto un po' ghiotto, un po' comfort food che placa la passione per il fritto e innesca una serie di romanticismi casalinghi legati al piatto della domenica in un congegno gastronomico strettamente pugliese”.

panzerotto-pugliese

Da qualche anno il panzerotto sta vivendo una rinascita passando da cibo povero da strada a vera e propria base per dei gustosi piatti. Se fino a qualche anno fa poteva essere trovato solo in rosticceria, oggi in Puglia ci si imbatte in ristoranti che propongono il panzerotto in più varianti rivisitando il piatto della tradizione travalicando la frontiera dello street food.

Il panzerotto con la brasciola, in foto quello presentato dal ristorante La Rotellina, Via San Vito, 5 Polignano, viene farcito con pecorino, peperoncino, ragù e carne per un risultato tutto da provare.

Cosa sono panzerotti e brasciole

Il panzerotto pugliese, da non confondere col panzarotto napoletano (ovvero il crocché) e con la pizza fritta, è un involucro di pizza con all’interno mozzarella e pomodoro o ricotta e pancetta cotto a forno o, come vuole la tradizione, fritto. Molto simile alla pizza fritta partenopea per forma e preparazione, si differenzia da quest’ultima per i diversi tipi di impasto.

orecchiette-brasciola

Le brasciole sono invece degli involtini di carne di maiale o di vitello ripieni di lardo e pecorino. Il ragù in cui vengono cotte si usa poi per la pasta: le orecchiette al ragù di brasciole rappresentano il piatto della domenica per eccellenza in molte famiglie pugliesi.