Un cestino da picnic è un ottimo strumento dove riporre il proprio pranzo al sacco quando si decide di lasciare provvisoriamente i ritmi frenetici della città per trascorrere dei momenti a contatto con la natura. Ottimo per trasportare uno spuntino mentre ci si rilassa durante le giornate soleggiate della bella stagione, la parola “picnic” deriva dal francese “pique-nique” che significa “prendere qualcosa di poco valore”, stando a indicare appunto un pasto frugale da consumare in compagnia. Che partiate per una gita fuori porta o per una semplice scampagnata in compagnia, avere un paniere che tenga ben ordinate le stoviglie e le vivande può essere la soluzione ideale per lasciare i numerosi zaini a casa. Non sottovalutate la possibilità di scegliere anche un cestino da picnic elegante per organizzare un pranzo romantico e raffinato all’aria aperta.

In vendita in diverse forme e dimensioni, scegliere il giusto cestino dipende soprattutto dalla sua resistenza, dal materiale, dalla funzionalità e dagli accessori che sono compresi al suo interno. Da non dimenticare che questi prodotti si contraddistinguono anche in merito alle marche, tra cui emergono Les Jardins de la comtesse e Red Hamper. A tal proposito, abbiamo selezionato per voi i migliori cestini da picnic disponibili in questo periodo.

I 10 migliori cestini da picnic

Qui di seguito troverete i dieci migliori cestini da picnic che abbiamo scelto per voi in vendita su Amazon. Durante la selezione, abbiamo tenuto conto della resistenza, della funzionalità, degli accessori in dotazione e dei pareri positivi espressi dagli utenti.

Les Jardins de la Comtesse

Il cestino proposto da Les Jardins de la Comtesse è un vero fiore all’occhiello per gli appassionati dei pranzi sull’erba. Realizzato in robusto vimini intrecciato verticalmente, questo porta vivande ha un design raffinato grazie al tessuto interno beige e le cinghie color cuoio per fissare gli accessori. È stato pensato per essere sfruttato da quattro persone, infatti contiene quattro piatti in ceramica, quattro bicchieri da vino di vetro, quattro set di posate in acciaio inox, un cavatappi, un set per sale e pepe. Fondamentale è la presenza di uno scomparto isotermico dove riporre il cibo e le bevande per mantenerli freschi. Inoltre, è provvisto di una tasca portabottiglie isotermica e può essere trasportato sia con il manico che con la tracolla regolabile. Pesa 3,9 kg, mentre le dimensioni di questo cesto rettangolare equivalgono a 46 x 31 x 22 cm. La qualità è molto buona, provocando quindi un aumento di prezzo.

Pro: il cesto e gli accessori sono di buona qualità. La borsa isotermica incorporata è funzionale.

Contro: il prezzo è al di sopra della media.

Red Hamper

Le scampagnate assumeranno un altro valore con il grazioso cestino di Red Hamper. Realizzato con materiali ecosostenibili, questo articolo in salice è molto resistente e facilmente trasportabile grazie al manico in ecopelle. Lo spazio e gli utensili all’interno sono ideali per una colazione al sacco per due: sono fissati alle pareti due set di posate in acciaio inossidabile, due piatti e un apribottiglie. Nella parte inferiore è presente anche un vano isotermico richiudibile con cerniera affinché il cibo e le bibite mantengano la loro temperatura. Da non sottovalutare il rapporto qualità-prezzo di questo cestino rettangolare di due chili. Le dimensioni equivalgono a 19 x 42 x 28 cm.

Pro: presenza di un vano isotermico. I materiali adoperati per la realizzazione sono di qualità.

Contro: i bicchieri non sono inclusi.

eGenuss

L’azienda eGenuss presenta un cestino da picnic rettangolare dallo stile country. Realizzato a mano in vimini, si può trasportare comodamente grazie al manico in cuoio, risultando resistente. Utili le fibbie per la chiusura e le cinghie di fissaggio per mantenere ordinati gli oggetti all’interno. Questo porta vivande dalla trama interna a scacchi include stoviglie per quattro persone tra posate in acciaio inossidabile, piatti in ceramica, calici da vino e un coltello multifunzione. Le misure per questo prodotto sono 42 x 30 x 20 cm. Da non sottovalutare il rapporto qualità-prezzo.

Pro: non è molto pesante e include gli accessori essenziali.

Contro: non è dotato di tracolla, ma in compenso il manico in pelle rende agevole il trasporto.

Elitehousewares

Questo cestino di Elitehousewares si presenta con un design raffinato dai toni chiari. Prodotto in vimini, può essere retto per il manico e appare mediamente robusto. Il numero di stoviglie incluse è per quattro persone e comprende piatti in ceramica, posate in acciaio, bicchieri da vino in plastica e bottiglia colorata removibile. Utile la presenza della borsa frigo incorporata per conservare gli alimenti sia caldi che freddi. La cesta misura 27 x 27 x 43 cm.

Pro: borsa frigo incorporata.

Contro: qualche utente ritiene che perda la sua resistenza con il passare del tempo.

Display4top

Il cestino da picnic proposto da Display4top è realizzato in vimini e risulta resistente. Dominato dai colori blu e cuoio, questo porta vivande rettangolare è attrezzato per quattro persone: comprende piatti in ceramica, posate, bicchieri da vino, un apribottiglie e una saliera. Sono inclusi anche una tovaglia a scacchi blu e bianchi e dei tovaglioli coordinati. Le dimensioni di questo prodotto dal design tradizionale sono di 40 x 30 x 20 cm. Il rapporto qualità-prezzo è buono.

Pro: rapporto qualità-prezzo. Numero degli accessori inclusi.

Contro: qualche utente pensa che sia troppo pesante da trasportare, ma dipende comunque da ciò che si ripone all’interno.

HappyPicnic

Il cestino firmato HappyPicnic è in salice e verniciato con un prodotto ecologico. La struttura risulta essere robusta e facile da portare grazie al grosso manico in salice. Questo cesto rettangolare dal design raffinato e dagli interni in blu e bianco ha tutto l’occorrente per organizzare una scampagnata fra quattro amici. Sono infatti inclusi quattro set di posate in acciaio inossidabile, quattro piatti, quattro bicchieri da vino, un cavatappi, un tagliere, quattro tovaglioli in cotone e un set per sale e pepe. Tutti questi accessori sono sempre fissati con delle cinghie affinché restino ben fermi durante il trasporto. Oltre ad avere un design di lusso, questo di HappyPicnic è anche un cesto funzionale grazie alla presenza del portaposate, della coperta con un lato impermeabile e del vano termico incorporato che mantiene freschi gli alimenti per sei ore. Le dimensioni dell’articolo sono di 48,3 x 31,8 x 41,9 cm, rendendolo un po’ pesante. Il prezzo è elevato.

Pro: è resistente, funzionale e ricco di accessori.

Contro: risulta un po’ pesante e costoso.

Apollo walker

Questo zaino termico di Apollo walker è una buona alternativa al classico cestino da picnic. Resistente e moderna, questa pratica borsa da 30,5 x 19 x 41,5 cm si indossa comodamente sulle spalle. Sono presenti in dotazione diversi accessori utili a un gruppo di quattro persone: piatti, bicchieri da vino, posate, set di sale e pepe, un tagliere e un coltello da formaggio. Ideale la presenza di un portabottiglie laterale, della coperta morbida e dello spazio che lascia freschi gli alimenti. Disponibile in diversi colori, questo prodotto è inoltre uno dei più acquistati.

Pro: pratico e ricco di accessori.

Contro: degli utenti segnalano che il coltellino integrato al cavatappi non sia abbastanza affilato per tagliare.

Schramm

Schramm presenta il suo cestino da picnic, il quale risulta mediamente resistente. Perfetto per un pranzo romantico, questo porta vivande in salice si contraddistingue per i cinturini e il manico in pelle. Oltre al tessuto a scacchi azzurri e bianchi, all’interno sono presenti tutti gli strumenti per un pasto a due: piatti di porcellana, bicchieri, posate in acciaio inox, set per sale e pepe, un apribottiglie e un comodo telo da stendere sull’erba. Con il suo peso di 2,7 kg, questo cestino rettangolare misura 40 x 30 x 20 cm.

Pro: è leggero e contiene un buon numero di accessori.

Contro: il cestino è pensato per soddisfare solo le necessità di due persone. Qualche utente ritiene che il prodotto sia particolarmente delicato.

Cilio

Questo cestino firmato Cilio è ideale per una gita fuori porta con la propria metà. Dalle tinte chiare e romantiche, è stato realizzato in vimini, mentre il tessuto interno si distingue per la sua fantasia chic e le rifiniture in nylon. Leggero e resistente, questo cesto è dotato di tutti gli accessori per un pranzo romantico per due: posate in acciaio, bicchieri, piatti in ceramica, un cavatappi da sommelier e tovaglioli in stoffa. Utile la borsa termica per tenere al caldo o al fresco le vivande. Le dimensioni di questo articolo squadrato corrispondono a 40 x 28 x 20 cm, mentre il peso è di 2 kg.

Pro: il design è romantico e raffinato. Ottima la presenza di una borsa termica.

Contro: è compatto e dunque poco capiente.

Eono

Un’altra alternativa al cesto in vimini intrecciato è sicuramente questo cestino da picnic termico di Eono. Resistente grazie alla fodera esterna in tela rinforzata e ai manici imbottiti. Il design è moderno e pratico: all’interno troverete un rivestimento in alluminio che terrà al caldo o al fresco cibo e bibite. Una volta tornati dalla vostra gita fuori porta, potrete ripiegare facilmente questa borsa porta vivande e infilarla in armadio. Da ricordare che potrete trasportare fino a 30 chili in questo cesto squadrato dalle dimensioni di 38 x 24 x 25 cm. Da tenere in considerazione per il prezzo vantaggioso.

Pro: è una borsa termica facilmente trasportabile. È molto capiente ed economica.

Contro: nessun accessorio è incluso.

Come scegliere il miglior cestino da picnic

Nella scelta del miglior cestino da picnic bisogna tenere in considerazione le proprie esigenze. Ogni prodotto si contraddistingue per diversi parametri come i materiali, la resistenza, il design, la facilità di trasporto facilitato, la funzionalità, gli accessori in dotazione, il peso, le dimensioni, le marche e il costo.

I materiali

I cestini da picnic si differenziano molto dai materiali usati in fase di realizzazione. Vediamo quali sono.

  • Vimini: è una specifica variante del salice che viene intrecciata in modo artigianale. La maggior parte dei cestini utilizza questo materiale.
  • Salice: si tratta del materiale generico che viene adoperato nella realizzazione dei cestini. Come già è stato accennato, esistono diverse tipologie di questi rametti per intreccio.
  • Tela resistente: i cestini più moderni e pratici sfruttano i punti forti della tela affinché il cestino sia più facile da trasportare.

La resistenza

I cestini da picnic, come abbiamo constatato, non sfruttano gli stessi materiali, dunque la resistenza ne potrebbe risentire. Questo è un parametro fondamentale perché se i materiali non soddisfano un determinato standard, potreste perdere per strada le vostre colazioni al sacco. Come rimediare? Assicuratevi che il cestino in vimini sia stato realizzato con una qualità di vimini abbastanza robusta e che sia stato intrecciato in modo saldo. Lo stesso vale per gli zaini termici: sebbene possano apparire più robusti dei cesti classici, è meglio accertarsi che i materiali rispettino standard elevati.

Il design

I cestini da picnic sono disponibili in commercio sotto diverse forme. Che siano squadrati, ovaloidi o tondi, possono assumere un’aria rustica o più raffinata. All’esterno, il materiale in vimini può restare al naturale oppure può essere verniciato. All’interno, la fodera si presenta solitamente in tinta unita o a scacchi. Anche gli zaini termici sono in vendita in diversi colori.

La facilità di trasporto e la funzionalità

Un parametro indispensabile da tenere in considerazione quando si sceglie un cestino da picnic è la funzionalità e il suo trasporto agevolato. È necessario che si chiuda saldamente tramite delle fibbie o cerniere e che sia facile da trasportare tramite un manico rivestito in pelle o qualsiasi altro materiale per evitare che la mano si affatichi. Un’altra alternativa comoda per portarlo è una cinghia regolabile da indossare a tracolla. Qualora siano inclusi degli accessori, è bene che siano fissati con delle cinghie alle pareti interne del cesto o dello zaino affinché non si rompano durante il tragitto. L'ideale sarebbe la presenza di uno scomparto isotermico per il cibo e le bevande o le tasche esterne dello zaino termico.

Gli accessori in dotazione

Di solito un cestino da picnic si definisce tale se ha degli accessori in dotazione. È bene specificare per quante persone sia conforme, generalmente due o quattro, affinché le stoviglie siano di un numero congruo. Non possono mancare piatti, set di posate e bicchieri, disponibili in plastica se si acquista un cestino più economico. I porta vivande con una marcia in più includono anche coltelli per il formaggio o il pane, taglieri, calici da vino, apribottiglie, set per sale e pepe, contenitori alimentari, portabottiglie o addirittura teli e tovaglioli coordinati. Se vi affidate invece ai marchi più prestigiosi, potete facilmente usufruire di articoli di alta qualità come piatti in ceramica o porcellana oppure posate in acciaio inossidabile. Un altro elemento utile che alcune aziende offrono è il vano isotermico che lascia freschi o caldi gli alimenti e le bevande.

Il peso e le dimensioni

Altri due fattori da non sottovalutare in fase di scelta e che incidono sulla facilità di trasporto sono il peso e le dimensioni. Il peso di un cestino da picnic dipende soprattutto dai materiali adoperati per la sua realizzazione e dal suo contenuto. Più le stoviglie saranno di qualità, più il carico aumenterà, altrimenti diminuirà. Solitamente il peso dei cestini oscilla tra i due e i nove chili. Si ricorda che aggiungendo il cibo e le bevande, il peso crescerà e potrà essere più difficile da maneggiare.

Anche le dimensioni contano. Sebbene un grande cesto da picnic possa offrire più spazio per accessori e alimenti, sarà altrettanto ingombrante e pesante. Riporre nell’armadio un cesto di grandi dimensioni può risultare fastidioso perché occuperà molto spazio, specialmente se è in vimini. Se invece scegliete uno zaino termico, sarà più facile metterlo via: alcuni modelli possono anche ripiegarsi, facendovi ottenere ancora più spazio.

Le marche

Come ogni prodotto in commercio, anche i cestini da picnic si distinguono in base alle marche. Alcune aziende produttrici spiccano rispetto alle altre come Les Jardins de la Comtesse e Red Hamper. Avere un cesto appartenente a una grande marca vuol dire possedere un prodotto di qualità e duraturo.

Il costo

Il costo di un cestino da picnic dipende da vari fattori come i materiali utilizzati per la realizzazione, il design, le funzionalità, gli accessori compresi e la marca. Si possono trovare facilmente cesti a partire dai 20 euro, ma potrebbero non contenere alcun accessorio. Il prezzo di un buon cestino si aggira intorno ai 50/60 euro, ma potete anche scegliere un articolo di qualità superiore che supera i 100 euro, infatti esistono alcuni modelli che sfiorano i 300.

I vantaggi

Possedere un cestino da picnic ha sicuramente i suoi vantaggi. In un piccolo paniere potrete riporre tutti gli accessori e alimenti per il pranzo all’aria aperta, tenendo anche al fresco le vostre bevande. Dite addio alle decine di borse che preparate in vista di una gita fuori porta con gli amici: potrete finalmente avere tutto a portata di mano. Non sottovalutate, inoltre, l’estetica e l’idea di poter organizzare un romantico pranzo: tirare fuori dal paniere in vimini tutte le prelibatezze che avrete preparato per la vostra metà darà a questo momento un tocco raffinato.