I cento Roma: la classifica 50 top e 50 pop

Anthony Genovese e il suo ristorante Il Pagliaccio sul gradino più alto della classifica 50 Top, mentre è 180 g Pizzeria Romana ad aver conquistato il podio fra gli indirizzi Pop della Capitale: sono i risultati de I Cento Roma, una guida che scandaglia le città analizzandone l'offerta gastronomica per poi far confluire i migliori indirizzi in due categorie, i "50 Top" e i "50 Pop". Giunta alla settima edizione, la guida 2020 della Capitale, costola dell'ormai potremmo dire storica guida torinese, edita come sempre dalla casa editrice Edt, è stata presentata questa mattina a Roma e sarà in edicola da giovedì 5 dicembre.

Roma: una città in perenne evoluzione

Stilare una classifica degli indirizzi più interessanti di Roma è di certo impresa ardua: a confermarlo anche i curatori Luciana Squadrilli e Federico De Cesare Viola che spiegano come una città come La Capitale sia in perenne cambiamento: una città con un'offerta immensa, spesso offuscata dalle offerte turistiche, che sta cambiando il volto della sua gastronomia. "Forse mai quanto nel corso degli ultimi dodici mesi" spiegano i curatori "sono stati davvero tantissimi i cambiamenti".  L'obiettivo e la struttura della guida non cambiano: probabilmente è dovuto proprio alla suddivisione in 100 top e 100 pop il successo di questa classifica, che va incontro alle esigenze della cosiddetta "cucina democratica". Da un lato, dunque, l'offerta gourmet con i 50 migliori indirizzi dove assaggiare la cucina d'autore dello chef; dall'altro i 50 indirizzi pop, che in questo caso sta per popolare, quei posti dove fare con sicurezza "una sosta che conforta la pancia e lo spirito" senza svuotare necessariamente il portafogli. La guida, in libreria da giovedì 5 dicembre 2019, fa parte di una serie di volumi nati otto anni fa per iniziativa dei critici gastronomici torinesi Stefano Cavallito, Alessandro Lamacchia e Luca Iaccarino: il tutto è partito da Torino, ma si è "espanso" verso Milano e verso Roma.

La classifica 50 Top e 50 Pop

Ma chi troviamo nella classifica de I Cento Roma? Come spiegato dagli autori, lo scenario romano sta cambiando rapidamente: è Anthony Genovese ad aver conquistato l'oro, seguito da Heinz Beck e Gianfranco Pascucci. Al quarto posto si nota l'entrata in scena di Francesco Apreda, l'anno scorso in cima alla classifica 50 Top che, dopo essere approdato al The Pantheon Iconic Rome Hotel con il suo Idylio, è rientrato di diritto in classifica, conquistando il quarto posto. A seguire, Giulio Terrinoni con Per Me e l'eclettico Roy Caceres con Metamorfosi.

Interessante anche la classifica Pop dove troviamo 180 g Pizzeria Romana in cima al podio: una pizzeria (ma non solo) che ha riportato in auge la pizza romana, riscuotendo un'enorme successo negli ultimi anni. Secondo posto va Barnaba Wine Bar e Cucina, nome storico della Capitale non solo per la selezione di vini, mentre al terzo troviamo Barred, format fresco e frizzante gestito da giovani talenti che mette insieme la mixology d'autore con la cucina creativa ma informale.

A seguire l'elenco completo degli indirizzi della guida I Cento di Roma:

La classifica Top per il 2020
1. IL Pagliaccio
2. La Pergola – Rome Cavalieri
3. Pascucci al Porticciolo
4. Idylio by Apreda – The Pantheon Iconic Rome Hotel [novità 2020]
5. Per Me – Giulio Terrinoni
6. Metamorfosi
7. Pipero Roma
8. Tordomatto
9. Glass Hostaria
10. Aminta Resort by Marco Bottega
11. Enoteca La Torre– Villa Laetitia
12. Retrobottega
13. Il SanLorenzo
14. Antonello Colonna Resort & Spa
15. Enoteca Achilli al Parlamento
16. Marzapane
17. Il Tino
18. Osteria dell’Orologio
19. Zia Restaurant
20. All’Oro – The H’All Tailor Suite
21. Il Convivio Troiani
22. Salumeria Roscioli
23. Imàgo – Hotel Hassler
24. Osteria Fernanda
25. Adelaide – Hotel Vilòn [novità 2020]
26. Barrique Poggio Le Volpi by Oliver Glowig [novità 2020]
27. Giulia Restaurant
28. Acquolina – The First Roma Arte [novità 2020]
29. Acciuga
30. Marco Martini Restaurant
31. Jacopa [novità 2020]
32. F’orme Osteria [novità 2020]
33. Chinappi
34. The Cesar – La Posta Vecchia Hotel
35. L’Arcangelo
36. Al Ceppo
37. Armando al Pantheon
38. Da Rosario all’Albos Club
39. Livello 1
40. Sushisen
41. Cu_cina Food Roots
42. La Terrazza – Hotel Eden
43. Da Romolo al Porto
44. La Baia
45. Bistrot64
46. Bunker Kitchen Club [novità 2020]
47. Moi [novità 2020]
48. VyTA Enoteca Regionale del Lazio
49. Atlas Coelestis [novità 2020]
50. Trattoria Sora Lella [novità 2020]

La classifica Pop per il 2020

1. 180 g Pizzeria Romana
2. Barnaba Wine Bar e Cucina
3. Barred
4. Berberè
5. Da Cesare al Casaletto
6. Da Enzo al 29
7. Doozo
8. Enoteca La Mescita
9. Epiro
10. Flavio al Velavevodetto
11. Galbi Roma
12. Hua Qiao
13. L’Osteria di Birra del Borgo
14. L’Osteria di Monteverde
15. La Barrique – Enoteca con Cucina
16. La Gatta Mangiona Ristorante Pizzeria
17. La Punta Expendio de Agave
18. Legs Food & Drinks
19. Lo’steria
20. Marigold
21. Matière Bar-à-vin
22. Menabó Vino e Cucina
23. Mercato Centrale
24. Mercato di Testaccio
25. Molo Diciassette
26. Open Baladin Roma
27. Osteria del Borgo
28. Osteria Fratelli Mori
29. Osteria Numerosette
30. Piatto Romano
31. Piccolo Buco
32. Pizzarium – Bonci
33. Pork’n’Roll
34. Santi Sebastiano e Valentino
35. Santo Palato
36. Sbanco
37. Seu Pizza Illuminati
38. Sforno
39. Shiroya
40. Sogno Autarchico
41. Sora Maria e Arcangelo
42. Spazio Niko Romito Bar e Cucina
43. Taverna Volpetti
44. Terra – La Griglia by Eataly
45. Trattoria dal Cavalier Gino
46. Trattoria Pennestri
47. Trattoria Popolare L’Avvolgibile
48. Trattoria Verbano
49. Umami – Trattoria Giapponese
50. Waraku – Bistro Giapponese