ingredienti
  • Feta greca 200 gr • 250 kcal
  • Pomodoro 300 gr • 15 kcal
  • Cetriolo 1 • 15 kcal
  • Peperoni verdi 1/2 • 15 kcal
  • Cipolla 1/2 • 21 kcal
  • Olive nere q.b. • 79 kcal
  • Sale marino q.b. • 286 kcal
  • Origano q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

L’insalata greca, o horiatiki, è un piatto veloce estivo composto da pomodoro, cipolla, peperoni, olive nere, cetriolo e feta. Può essere servita sia come portata principale, che come contorno a un secondo piatto ed è ideale gustarla con una buona pita, il tipico pane greco.

La preparazione dell’insalata greca

Per preparare l’insalata greca tagliate i pomodori in pezzi grossi, affettate il cetriolo, il peperone e la cipolla, mescolate aggiungendo olio, sale e origano. Le olive sono da aggiungere intere, ma potete anche denocciolarle se, ad esempio, avete bambini a tavola. Se possibile usate le olive nere Kalamata, tipiche della Grecia, ma in sostituzione possono andare bene anche quelle di Gaeta. Servite con la feta intera disposta sopra l'insalata e aggiungete un filo d'olio, origano e qualche oliva.

Nella ricetta originale non sempre è presente il peperone, tipico della Grecia settentrionale. Ovviamente se un ingrediente della ricetta originale non è di vostro gusto, ad esempio la cipolla o il cetriolo, potete anche non metterlo così come potete aggiungere qualche foglia di lattuga e personalizzare l’insalata greca secondo il vostro palato.

Insalata greca in veste finger food

L’insalata greca non nasce finger food ma come molti piatti tradizionali può diventarlo. Ad esempio invece che servirla come proposto, potete usare uno stecchino di legno sul quale alternare pomodorini, pezzi di feta, di peperone, di cetriolo e olive nere, il tutto condito con origano e un filo d’olio. Altro modo per gustare l’insalata greca finger food, è quello di disporre piccole porzioni di horiatiki in un simpatico bicchierino o in un cucchiaio per degustazione.

Horiatiki: quante calorie ha l’insalata greca?

L’insalata greca è un piatto estivo perfetto anche per quanto riguarda le calorie: con le sue 400 Kcal per 100 gr, se mangiata come portata principale, consente di fare un pasto con circa 600 calorie. Siccome la principale responsabile dell’apporto calorico dell’insalata greca è la feta, che ne contiene circa 250, se diminuiste la quantità di formaggio, e magari di olio, rendereste l’insalata greca ancora più light.

I mille sapori dell'insalata greca, dal vegan ai gamberi

Insalata greca con pollo

Per la preparazione dell’insalata greca con pollo disossate e tagliate a fettine mezzo pollo arrosto. Potete usare al suo posto delle fettine di petto di pollo alla griglia. Preparate l’insalata greca secondo la nostra ricetta, ma sbriciolate la feta e mischiatela agli altri ingredienti. A parte preparate una salsina con olio, succo di limone, origano, sale e pepe mischiando questi ingredienti in una ciotolina. Mettete su un piatto l’insalata greca con la feta sbriciolata. Ponetevi sopra uno strato di fette sottili di pollo o straccetti, e ricoprite con la salsina di limone.

Insalata greca con ceci

Una simpatica variante dell’insalata greca classica, è quella coi ceci. Per prepararla basta mettere 200 gr di ceci in barattolo sgocciolati al posto del cetriolo e aggiungere un paio di cucchiai di succo di limone alla nostra insalata greca. Il gusto sarà ancora più fresco, anche se l’apporto calorico risulterà lievemente aumentato.

Insalata greca con yogurt

Per preparare l’insalata greca con lo yogurt bisogna pelate, fate a cubetti e bollite mezzo chilo di patate. Lasciate freddare e intanto preparare la salsina. Pulite e grattugiate due cetrioli, tritate due spicchi d’aglio e qualche foglia di menta. Mischiate il tutto insieme a sale, olio e yogurt greco. Lasciate riposare per circa un’ora e mezza. Passato il tempo, mischiate le patate con la salsina e lasciate riposare per un’altra ora. Servite in tavola con pita e salsa tzatziki.

Insalata greca vegana

Per preparare l’insalata greca vegana basta sostituire la normale feta con una feta vegana ricavata dal latte di riso o col tofu, formaggio ricavato dal latte di soia.

Insalata greca coi gamberi

Siete amanti del pesce? È possibile preparare l’insalata greca coi gamberi: basta aggiungere all’insalata preparata secondo la nostra ricetta dei gamberetti puliti e sbollentati per qualche minuto in acqua calda. Per renderla ancora più buona fate amalgamare i crostacei con gli altri ingredienti e aggiungete un paio di cucchiai di tzatziki.