ricetta

Frittelle al limone: la ricetta delle frittelle soffici e veloci senza lievitazione

Preparazione: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6 persone
A cura di Redazione Cucina
25
Immagine
ingredienti
Farina 00
350 gr
Panna acida
200 gr
Zucchero
35 gr
Olio vegetale
2 cucchiai
Uova
1
Scorza di limone grattugiata
1
Lievito in polvere per dolci
1 cucchiaino
Sale fino
1/2 cucchiaino
Per la superficie
Zucchero semolato
q.b.
Zucchero a velo
q.b.
Scorza di limone grattugiata
q.b.

Le frittelle al limone sono dei dolcetti soffici e profumati senza lievitazione: squisite e veloci frittelle di Carnevale croccanti fuori e morbidissime dentro, avvolte in un mix di zucchero semolato e zucchero a velo. Il dolce perfetto per il vostro buffet di dolci o da preparare per deliziare i vostri ospiti dopo il pranzo o la cena. Nella nostra ricetta abbiamo arricchito l'impasto anche con panna acida e dato alle frittelle una forma sfiziosa, al posto delle classiche palline. Le frittelle al limone si preparano in pochi minuti e rilasciando in cottura un inebriante profumo di limone. Ecco come realizzarle.

Come preparare le frittelle al limone

Mettete in una ciotola l’uovo con l’olio vegetale, lo zucchero, la scorza di limone grattugiata e la panna acida 1. Versate il composto in un mix di farina, sale, lievito in polvere 2 e mescolate. Impastate finché l’impasto non diventa liscio e trasferitelo su un piano di lavoro 3.

Stendete l'impasto con il matterello 4. Ricavate dei rombi dall'impasto utilizzando un coltello dalla lama liscia e appuntita 5. Realizzate un taglio al centro e intrecciate i vostri rombi 6.

Friggeteli in olio di semi ben caldo e cuocete fino a doratura. Sollevate le frittelle con una schiumarola 7, impanatele in un mix di zucchero semolato e zucchero a velo 8 quindi decoratele con scorza di limone grattugiata. Le vostre frittelle al limone sono pronte per essere gustate 9.

Consigli

Per un'ottima riuscita delle frittelle al limone fate attenzione alla cottura: friggetele in olio ben caldo a fuoco moderato, girandole di continuo fino a doratura.

Potete arricchire l'impasto anche con succo di limone, oppure sostituire la buccia di limone con quella di arancia, se preferite.

Se vi è piaciuta questa ricetta, sono tante le ricette di frittelle che potete realizzare: preparazioni dolci e salate ideali per diverse occasioni.

Conservazione

È consigliabile consumare le frittelle al limone subito dopo la preparazione, per gustarle soffici. Se dovessero avanzare, potete conservarle per 1-2 giorni sotto una campana di vetro.

25
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Lascia un commento
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
25