ricetta

Frittatine di pasta napoletane: la ricetta dello street food tradizionale

Preparazione: 180 Min
Cottura: 5 Min
Riposo: 2 ore
Difficoltà: Media
Dosi per: 10-12 pezzi
A cura di Eleonora Tiso
78
Immagine
ingredienti
Per le frittatine
Bucatini
200 gr
Besciamella
200 gr
Prosciutto cotto a dadini
80 gr
Parmigiano grattugiato
60 gr
Piselli già lessati
50 gr
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.
Per la pastella e la frittura
Acqua
220 gr circa
Farina 00
80 gr
Sale
q.b.
Olio di semi di arachidi
q.b.

Le frittatine di pasta napoletane sono uno degli street food più apprezzati della tradizione partenopea. Vengono preparate rigorosamente con i bucatini che, una volta lessati e raffreddati, vengono conditi con una besciamella ben soda, i piselli, il prosciutto cotto a dadini e il formaggio grattugiato. Si lascia compattare l'impasto in frigo e si ricavano dei medaglioni che, passati in una pastella a base di acqua, farina e sale, vengono infine fritti in olio di semi ben caldo.

Croccanti e dorate fuori, ma con un cuore morbido e cremoso all'interno, le frittatine di pasta si gustano tra i vicoli di Napoli, mentre si passeggia o in attesa del proprio turno fuori una delle tante pizzerie della città, come antipasto di una deliziosa margherita. Buonissime calde ma anche a temperatura ambiente, possono essere preparate in casa, perfette per mille occasioni diverse, come buffet, aperitivi ma anche picnic e pranzi informali.

Possono essere preparate anche con spaghetti o anelletti, farcite con ragù di carne, mozzarella, formaggi, salumi o verdure a piacere. La panatura può essere arricchita dal pangrattato, per un risultato ancora più croccante. Ti consigliamo di friggere in olio di semi di arachide: inodore e con un alto punto di fumo, è tra gli oli migliori per questo genere di preparazioni. Cuoci poche frittatine alla volta, per evitare che la temperatura possa abbassarsi troppo, e fai in modo che la pastella le ricopra uniformemente.

Scopri come realizzare le frittatine di pasta seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare le frittatine di pasta napoletane

Lessa i bucatini in acqua bollente e salata 1.

Scolali al dente 2.

Passali sotto l'acqua fredda e trasferiscili in una ciotola dopo averli scolati per bene 3.

Condiscili con un filo d'olio 4.

Taglia grossolanamente con delle forbici 5.

Condisci i bucatini con la besciamella molto soda 6.

Aggiungi i cubetti di prosciutto cotto 7.

Unisci anche i piselli cotti 8.

Aggiungi infine anche il parmigiano grattugiato 9.

Mescola per amalgamare gli ingredienti 10.

Trasferisci i bucatini in una teglia, foderata con carta forno, dando uno spessore di circa 3 cm 11.

Compatta per bene con una spatola e trasferisci in frigorifero per un paio d'ore a rassodare 12.

Trascorso il tempo necessario, ritaglia dei cerchi con un coppapasta da 7-8 cm di diametro 13.

Utilizza i ritagli di pasta per formare altre frittatine compattandole all'interno del coppapasta 14.

Prosegui fino a esaurire tutta la pasta 15.

Prepara una pastella abbastanza fluida miscelando la farina con un pizzico di sale e l'acqua 16.

Mescola bene con una frusta 17.

Impana le frittatine, una per volta, passandole nella pastella con una forchetta 18.

Intingi le frittatine anche dall'altro lato per coprirle in maniera uniforme 19.

Friggi poche frittatine alla volta in abbondante olio di semi ben caldo 20.

Falle dorare da entrambi i lati in modo uniforme 21.

Scola le frittatine su carta assorbente da cucina per eliminare l'olio in eccesso 22.

Servi le frittatine ben calde 23.

Conservazione

Le frittatine di pasta si conservano in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per un giorno. Si possono congelare, una volta cotte, per 1-2 mesi.

78
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
78