ricetta

Frittata di porri: la ricetta del piatto vegetariano gustoso e nutriente

Preparazione: 10 Min
Cottura: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Claudia Gargioni
9
Immagine
ingredienti
Uova
4
porro grande
1
Parmigiano grattugiato
2 cucchiai
Olio extravergine d’oliva
2 cucchiai
Sale
q.b.
pepe
q.b.

La frittata di porri è un secondo piatto vegetariano gustoso, facile e nutriente. I porri vengono tagliati a rondelle, stufati in padella con un filo di olio e poi aggiunti alle uova, sbattute e condite con parmigiano grattugiato, sale e pepe. Il composto a base di uova viene poi cotto in padella a fuoco dolce, finché non sarà rappreso al punto giusto. Dorata in superficie e morbida e umida all'interno, la frittata di porri è perfetta per qualunque pranzo o cena di famiglia: accompagnata da un'insalata mista e qualche fettina di pane, conquisterà grandi e piccini.

Ottima sia calda sia fredda, la frittata di porri può essere tagliata a cubetti e servita come antipasto o finger food in occasione di un aperitivo o un buffet di festa. Puoi utilizzarla come ripieno di un bel panino o di una piadina, e aggiungere gli ingredienti che preferisci o che hai a disposizione in casa: è, infatti, un eccezionale soluzione svuota frigo. Per rendere la frittata più gonfia, aggiungi al composto un cucchiaio di acqua frizzante, uno di birra chiara o una punta di bicarbonato.

Per un sapore più deciso, puoi sostituire il parmigiano con il pecorino, stemperare un filetto di alice sott'olio con i porri oppure unire qualche dadino di formaggio a pasta filata, tipo scamorza o provola, per un irresistibile effetto filante. Puoi arricchirla con cubetti di pancetta, speck o prosciutto cotto e profumare il tutto con le tue erbette aromatiche preferite come timo, maggiorana, prezzemolo, basilico o rosmarino.

Scopri come prepararla seguendo passo passo procedimento e consigli. Se l'unione di questi due ingredienti ti ha conquistato, prova anche porri e uova al forno. Se ti piace la dolcezza e aromaticità dei porri, non perderti invece il risotto porri e zafferano e la vellutata di porri.

Come preparare la frittata di porri

Lava e asciuga il porro 1.

Elimina la parte verde più coriacea 2.

Affetta la parte bianca a rondelle sottili 3.

Versa due cucchiai di olio in una padella e scaldalo a fuoco medio, poi aggiungi i porri 4 e lasciali appassire, a fiamma bassa, per circa 15 minuti, girandoli di tanto in tanto. Devono risultare trasparenti a fine cottura.

Nel frattempo, rompi le uova in una ciotola 5.

Aggiungi il sale 6.

Profuma con una macinata di pepe 7.

Aggiungi il parmigiano 8.

Sbatti leggermente il tutto in modo da rompere per bene le uova 9.

Disponi i porri in padella in modo omogeneo 10.

Versa sopra il composto di uova sbattute 11 e fai cuocere a fuoco lento per circa 10 minuti.

Quando si sarà rappresa, girala aiutandovi con una spatola o utilizzando un coperchio 12.

Prosegui la cottura anche dal secondo lato per altri 5 minuti circa 13. Per evitare di girare la frittata di porri, puoi cuocerla a fuoco lento con il coperchio, scuotendola di tanto in tanto per evitare che si attacchi sul fondo.

Disponila su un piatto da portata e servila calda o fredda 14.

Conservazione

La frittata di porri si conserva in frigorifero, all'interno di un apposito contenitore ermetico, per massimo un giorno.

9
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
9