ricetta

Frico: la ricetta del piatto friulano con patate e formaggio

Preparazione: 40 Min
Cottura: 15 Min
Difficoltà: Media
Dosi per: 4 persone
A cura di Raffaella Caucci
86
Immagine
ingredienti
Patate
600 gr
Montasio stravecchio
100 gr
Montasio mezzano
100 gr
Montasio fresco
70 gr
Cipolla grande
1
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

Il frico è una ricetta tipica della cucina friulana e in particolare dei monti della Carnia. Si tratta di un piatto a base di patate, formaggio Montasio – da utilizzare in tre stagionature differenti – e cipolle; una volta mescolati insieme, fino a ottenere un composto omogeneo e filante, vengono cotti lentamente in una padella antiaderente leggermente oleata: il risultato è una sorta di "frittata", sebbene non vi siano uova al suo interno, dalla crosticina dorata e irresistibile.

Una pietanza ricca e sostanziosa, ideale da servire fumante come secondo piatto o portata principale insieme a fettine di polenta. Appartenente alla tradizione povera, la sua preparazione può subire piccole modifiche a seconda della zona: nella nostra versione, per esempio, le patate vengono sbollentate in acqua e poi disfatte in padella insieme alla cipolla e al formaggio, mentre in altre vengono grattugiate a crudo.

Il Montasio è un formaggio locale a pasta cotta, semidura, dal sapore delicato ed equilibrato; nel caso in cui abbiate difficoltà a reperirlo, potete sostituirlo con un formaggio semi stagionato o stagionato di vostro gusto. Potete anche tagliarlo a fettine e gustarlo come antipasto o aperitivo in accompagnamento a formaggi e salumi. Morbido al cuore e croccante all'esterno, conquisterà anche l'ospite più esigente.

Scoprite come prepararlo seguendo passo passo procedimento e consigli.

Come preparare il frico

Sbucciate le patate 1, sciacquatele e asciugatele.

Immergetele in acqua bollente, dividendo a metà quelle più grandi 2, e fatele cuocere finché non saranno tenere, ma ancora al dente.

Nel frattempo, mondate la cipolla e affettatela finemente 3.

Grattugiate il formaggio e raccoglietelo in una ciotola 4.

Raccogliete la cipolla in una padella, aggiungete un filo di olio e fatela dorare dolcemente 5.

Scolate le patate e aggiungetele in padella 6.

Schiacciatele man mano con un cucchiaio di legno 7. Continuate a farle insaporire, quindi salate e pepate.

Aggiungete il formaggio e proseguite la cottura, mescolando in continuazione, finché non avrete ottenuto una massa omogenea e filante 8.

Ungete una padella antiaderente, fatela scaldare e trasferitevi il composto 9. Livellatelo e fatelo cuocere su fuoco vivace finché non si formerà una crosticina uniforme.

Aiutandovi con un coperchio, capovolgete il frico e fatelo dorare anche dall'altro lato 10.

Servitelo quando è ancora ben caldo, accompagnato da fette di polenta 11.

Conservazione

Il frico può essere conservato in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per massimo 1-2 giorni. Al momento del consumo, potete scaldarlo in padella o al forno. Si sconsiglia la surgelazione.

86
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Secondi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
86