franco-manca-pizza

Franco Manca, la famosa catena di pizzerie aperta a Londra nel 2008, ha donato oltre 40 mila pizze nel periodo di Natale ai senzatetto, come riporta The Mancunion. Il progetto, nato nel 2018 per combattere gli sprechi alimentari e aiutare le persone meno fortunate, ha ottenuto un grandissimo successo. Il primo anno è stata infatti raggiunta la quota di 20 mila pizze, derivanti dalle pagnotte in eccesso donate alle associazioni di beneficenza dalle 50 pizzerie del gruppo: quest’anno la quota è stata raddoppiata.

Il marchio Franco Manca, aperto a Londra nel 2008 da Giuseppe Mascoli e Bridget Hugo, propone una pizza classica napoletana in un’ambientazione tipica della Costiera Amalfitana. L’atmosfera ricercata e i sapori genuini delle tonde, hanno fatto espandere la coppia in tutto il Regno Unito dando lavoro a centinaia di persone. L’impegno nel sociale di Franco Manca si è avvertito già dai primi sentori di Brexit, scendendo in piazza contro la decisione del referendum: "L'incertezza sulla Brexit sta già pregiudicando la disponibilità di personale qualificato dei ristoranti europei in UK" disse il Consiglio d'amministrazione attraverso una nota stampa. L’iniziativa benefica del 2018 e del 2019 ha proiettato il marchio ancora più in alto nelle preferenze degli inglesi.

Il progetto è molto più ampio e mira a sensibilizzare i clienti sul concetto di alimentazione e zero spreco per una società che non mira solo al profitto, ma rispetta l’ambiente in cui vive e le persone che lo abitano: tutti, non solo clienti o dipendenti.

franco-manca-natale

In quest’ottica, infatti, entra anche in gioco lo splendido rapporto con i dipendenti che, nel giorno di Natale, si sono resi disponibili a lavorare gratuitamente per consegnare il cibo a chi non poteva recarsi nelle sedi dei ristoranti. Gli stessi dipendenti che sono coinvolti attivamente nei processi dell’azienda al punto che oltre il 50% degli assunti detiene quote della società Franco Manca.

La pizza di Franco Manca

Le pizzerie sono tutte nel Regno Unito, ad eccezione di un indirizzo a Salina in Sicilia, aperto solo 6 mesi l’anno. I locali di Mascoli e Hugo sono stati premiati come miglior ristorante italiano del Regno Unito su Yelp numerose volte: ma com’è la sua pizza? La proposta è moderna, sebbene le pizze siano classiche della tradizione partenopea. L’impasto è a lievitazione naturale, molto lenta con circa 48 h di maturazione. La scelta dei componenti è in linea con la vocazione sociale dei soci, quindi i fornitori sono molto piccoli e gli ingredienti sono stagionali. Imbattibile il prezzo poi per la media del Regno Unito: con 5 sterline è possibile portare a casa una Margherita. Costo irrisorio rispetto ai competitor d’oltremanica.