Volete organizzare una festa di Carnevale in casa e non sapete da che parte cominciare? Tutto ciò di cui avete bisogno sono alcune idee e qualche consiglio pratico. Anche se non si può uscire e non si possono organizzare feste tra amici, non è che detto che voi e i vostri figli dobbiate rinunciare alla festa più divertente e colorata dell'anno.

Per prima cosa, scegliete un tema: la serata sarà più divertente, se avrete qualcosa a cui ispirarvi. Cosa piace a tutta la famiglia? Potete scegliere i supereroi, gli animali, i mestieri oppure rivivere un'epoca passata, come i mitici anni Ottanta. Dopo aver trovato un compromesso, dovete pensare alle decorazioni per la casa, ai giochi, alla musica, ma soprattutto al cibo: non può essere una vera festa, senza qualcosa da mettere sotto i denti. I dolci tipici di Carnevale sono le chiacchiere, ma non dovete limitarvi, ci sono tanti piatti sfiziosi che potete portare in tavola.

Quest'anno, il Carnevale sarà diverso, ma non è detto che non si possa passare una serata spassosa pur rimanendo a casa e godendo della sola compagnia della famiglia.

Scegliete un tema per il party di Carnevale

La prima cosa da fare è scegliere un tema. La serata sarà più divertente, se tutti si sentiranno coinvolti e immersi nella stessa atmosfera. Scegliete qualcosa di semplice, che possa piacere a grandi e piccini: potreste trasformarvi tutti in supereroi, oppure animali della Savana come leoni e tigri. O, ancora, potrebbe essere un'occasione per chiedersi "cosa voglio essere o avrei voluto essere da grande?" e indossare i panni di diverse figure professionali: nella stessa stanza si ritroveranno medici, ballerine, maestre e astronauti.

Per completare il travestimento, non dimenticatevi del trucco: pesante o leggero che sia, un po' di make up è necessario per non tralasciare alcun dettaglio della vostra maschera.

Organizzate lo spazio per la festa in maschera

Adattate al tema del party non solo i travestimenti, ma anche le decorazioni per la casa, l'allestimento della tavola, le ricette, i giochi e la musica. Insomma, non lasciatevi sfuggire nessun dettaglio.

L'ambiente della casa che più si presta per una festa è sicuramente il soggiorno, ma potreste pensare di allestire la veranda o la tavernetta. L'importante è avere uno spazio libero per poter ballare e giocare. Addossate il tavolo alla parete e spostate tutto ciò che può creare ingombro. Poi pensate agli addobbi.

Se siete travestiti da animali della foresta, potreste scegliere decorazioni verdi e color sabbia. Se invece avete scelto un tema più vario e semplice, non avete vincoli: prediligete colori pastello che trasmettano allegria.

Per la stanza, procuratevi festoni e ghirlande colorate. Per la tavola, invece, acquistate una tovaglia di carta, bicchieri e tovaglioli.

E non dimenticate coriandoli e stelle filanti, protagonisti assoluti della serata.

Le ricette perfette per una festa di Carnevale

Dopo aver pensato alla casa, ai vestiti e al trucco, bisogna pensare al cibo. Come ogni ricorrenza, anche il Carnevale ha le sue ricette tipiche.

I dolci più diffusi e apprezzati di questo periodo sono senza dubbio le chiacchiere, sfoglie friabili e sottili di cui esistono numerose varianti; per esempio, avete mai sentito parlare delle chiacchiere salate?

Ma sono tante altre le ricette che potete portare in tavola, organizzando un gustoso buffet. Conoscete le castagnole? Si tratta di soffici palline fatte di farina, zucchero e uova. Simili alle chiacchiere, ma più soffici e sottili, sono invece i ravioli dolci, a cui potete dare un gusto più deciso aggiungendo dello zucchero a velo prima di servirli.

Se avete voglia di cucinare qualche manicaretto salato, invece, potete dare un'occhiata alla ricetta delle lasagne di Carnevale, il piatto che i napoletani portano in tavola il giovedì o il martedì grasso.

Ecco alcuni utensili che potrebbero tornarvi utili in cucina:

I giochi e la musica non possono mancare

Non dimeticatevi di pensare ai giochi per movimentare la serata. Il gioco più diffuso nel periodo di Carnevale è la pentolaccia, anche conosciuto come pignatta: si tratta di un contenitore appeso al soffitto che deve essere rotto con un bastone; un dettaglio: il giocatore deve essere bendato.

Potete divertirvi a riempire il contenitore con pezzi di carta, spuma colorata, coriandoli e tante altre cose. Nel mezzo, nascondete una sorpresa. Fate attenzione: meglio se piccola e leggera, potrebbe rompersi cadendo oppure potrebbe ferire il giocatore, rendendo meno divertente la serata.

In alternativa, che ne direste di un gioco di società che coinvolga tutta la famiglia? Il classico dei classici è sicuramente "Nomi, cose e città", ma una divertente alternativa è Kangur, un gioco a squadre in cui genitori e figli potranno sfidarsi a colpi di domande.

Per rendere l'atmosfera più allegra, non dimenticate la musica; con una cassa bluetooth sarà più semplice far arrivare la musica in tutti i punti della sala.

Un ricordino per la fine della serata

Come concludere la vostra festa di Carnevale? Potreste preparare dei ricordini. Anche se si tratta di una festa in famiglia, è bello pensare di lasciare il ricordo di una serata divertente. Per esempio, potreste comprare una fotocamera istantanea e permettere a tutti di stampare foto in qualsiasi momento della serata.

Dietro le foto, potrete segnare la data e un pensiero per uno dei componenti della famiglia.