ricetta

Farro con fagiolini e uova: la ricetta del piatto unico nutriente e gustoso

Preparazione: 35 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 3 persone
A cura di Eleonora Furlani
341
Immagine
ingredienti
Farro perlato
300 gr
Fagiolini
300 gr
Uova
3
Pomodori ciliegino
100 gr
Sale
q.b.
Pepe nero
q.b.
Erba cipollina
q.b.
Menta fresca
q.b.
Timo
q.b.
Olio extravergine d’oliva
q.b.

Il farro con fagiolini e uova è un piatto unico fresco, nutriente e super gustoso. Semplicissimo da realizzare e molto pratico, vi basterà lessare il vostro cereale in acqua bollente e salata, scolarlo e condirlo con fagiolini cotti al dente, uova sode e pomodorini ciliegini. Il mix di erbe – con erba cipollina, menta e timo freschi – donerà al piatto maggiore freschezza e fragranza. Leggero e salutare, è perfetto per essere portato in spiaggia o in ufficio, oppure per essere gustato comodamente a casa durante le calde giornate estive.

Come preparare il farro con fagiolini e uova

Sciacquate il farro sotto l'acqua corrente fredda e poi lessatelo in acqua bollente e salata per il tempo indicato sulla confezione: ci vorranno circa 30 minuti 1. Una volta cotto, scolatelo e tenetelo da parte.

Rassodate le uova in un pentolino con acqua bollente per circa 8 minuti 2.

Mondate i fagiolini 3 e lavateli accuratamente sotto l'acqua corrente fredda.

Portate a bollore dell'acqua salata in una pentola capiente, quindi versate i fagiolini 4 e lessateli per circa 10 minuti.

Una volta cotti al dente, scolate per bene i fagiolini e tagliateli a tocchetti piccoli 5.

Una volta cotte, sgusciate le uova 6 e tagliatele a piacere a spicchi.

Trasferite il farro in una ciotola capiente e conditelo con due cucchiai di olio 7 e un pizzico di sale e di pepe. Unite i fagiolini e le uova e mescolate delicatamente.

Trasferite il farro nei piatti da portata e guarnite con i pomodorini, tagliati a metà; profumate con le erbette aromatiche, ultimate con un filo di olio e servite 8.

Consigli

Il punto di forza di questa ricetta è sicuramente la sua semplicità ma voi potete scatenare la vostra fantasia aggiungendo ciò che preferite o che avete in casa: potete arricchire l'insalata con delle olive verdi o nere a rondelle, dei cipollotti freschi tagliati sottili, qualche dadino di formaggio come il provolone oppure la feta, o ancora dei filetti di tonno, scolati dall'olio di conservazione e spezzettati grossolanamente.

Questa ricetta prevede l'utilizzo dei fagiolini freschi ma, nel caso in cui non abbiate il tempo di mondarli e lessarli, oppure non fossero più di stagione, potete utilizzare anche quelli surgelati; abbiate l'accortezza di non coprire la pentola con il coperchio durante la cottura perché questo passaggio potrebbe scurirli. Lessateli in acqua bollente e salata per massimo una decina di minuti: dovranno essere cotti ma ancora leggermente croccanti e al dente. In questo modo preserverete anche vitamine e sali minerali.

Potete sostituire il mix di erbette aromatiche utilizzato con il rosmarino e il basilico freschi. Per conferire al piatto un piacevole effetto crunch, potete aggiungere anche delle mandorle a lamelle leggermente tostate in padella.

Versatile e gustoso, il farro si presta a moltissimi usi in cucina: una volta lessato, può essere condito con tante verdurine e dare vita a fresche insalate estive; è perfetto per realizzare zuppe e minestre, ma anche deliziosi polpettine e burger vegetali.

Il farro con uova e fagiolini può essere anche preparato in anticipo: trasferito in un contenitore ermetico e conservato in frigorifero, è un validissimo pranzo take-away per la spiaggia e per l'ufficio. Se la preparazione dovesse avvenire il giorno precedente il servizio, è consigliabile conservare le uova intere e con il guscio fino all'ultimo momento, per evitare spiacevoli ossidazioni o alterazioni delle loro caratteristiche organolettiche.

Conservazione

Il farro con uova e fagiolini si conserva in frigorifero, chiuso in un apposito contenitore con chiusura ermetica, per massimo uno, due giorni.

341
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
341