ricetta

Crostata di polenta ai funghi: la ricetta dell’antipasto insolito e goloso

Preparazione: 60 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4-6
A cura di Raffaella Caucci
73
Immagine
ingredienti
per la polenta
Farina di mais per polenta
250 gr
Acqua
1 l
Sale
1 pizzico
per i funghi
Funghi portobello
250 gr
Aglio
1 spicchio
Vino bianco secco
1 bicchierino
Olio extravergine di oliva
q.b.
Prezzemolo fresco
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.
per completare
Gorgonzola dolce
230 gr
formaggio a pasta filata a fette
q.b.
Grana grattugiato
q.b.
Prezzemolo fresco
q.b.
pepe
q.b.

La crostata di polenta ai funghi è una pietanza ricca e scenografica, perfetta per aprire il pranzo delle occasioni speciali, ma anche per risolvere una cena in maniera golosa e originale. Vi basterà completarla con un contorno di stagione e avrete un piatto unico nutriente e completo, adatto a tutta la famiglia. In questa ricetta, la polenta istantanea, una volta cotta, viene fatta raffreddare all'interno di uno stampo da crostata – quello con scanalatura sul fondo che si usa anche per la crostata morbida – di cui prende la forma. Successivamente, viene capovolta su una leccarda da forno, farcita con funghi e formaggi e infine passata in forno a gratinare per qualche minuto; tagliata a fette e servita calda, è una delizia filante e irresistibile.

Molto semplice da realizzare, vi farà fare un vero e proprio figurone con gli ospiti. La polenta cotta, infatti, è adatta alla realizzazione di idee creative poiché questa, compattandosi, mantiene la forma della teglia o degli stampini in cui è stata fatta raffreddare. Versatile e gustosa, sono davvero tante le ricette veloci e stuzzicanti in cui è possibile impiegarla.

Noi abbiamo scelto di utilizzare dei funghi portobello, più grandi e più scuri rispetto ai classici champignon, che in cottura si disfano creando una gustosa salsetta. Voi potete sostituirli con i funghi che preferite, anche surgelati, oppure utilizzarli insieme ad altre tipologie. Potete anche variare i formaggi: se non amate il gorgonzola, provate con della mozzarella, del brie o del formaggio Asiago. Scoprite subito come realizzare questo piatto seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare la crostata di polenta ai funghi

Versate l'acqua in una pentola capiente 1, aggiungete un pizzico di sale e portate a bollore.

Versate la farina di mais a pioggia 2 e incorporatela man mano con una frusta.

Cuocete la polenta su fuoco basso per circa 30 minuti mescolando continuamente 3.

Quando la polenta apparirà sufficientemente densa e cremosa, spegnete 4.

Prendete uno stampo per crostata da 24 cm di diametro, versate un po' di olio e, utilizzando un pennello, distribuitelo per bene 5.

Versate la polenta nello stampo e stendetela uniformemente 6.

Utilizzando una spatola in silicone inumidita, livellate la superficie 7.

Sistemate un foglio di carta forno sulla polenta, lisciate e compattate con le mani 8.

Rimuovete la carta e trasferite la base di polenta in frigorifero a raffreddare completamente 9.

Pulite i funghi: rimuovete la parte terrosa dei gambi e strofinateli con un panno umido 10.

Utilizzando un coltello da cucina ben affilato, affettateli 11.

Schiacciate lo spicchio d'aglio in camicia facendo pressione con il palmo della mano 12.

Sistematelo in una padella con un filo di olio e un rametto di prezzemolo 13, quindi mettete sul fuoco e fate dorare.

Aggiungete i funghi e fateli ammorbidire. Poi bagnate con il vino 14 e lasciate sfumare.

Salate e pepate 15.

Rimuovete l'aglio, spegnete il fuoco e profumate con un po' di prezzemolo tritato 16.

Sistemate un foglio di carta forno su una leccarda e capovolgetevi la polenta 17.

Distribuite sulla superficie della polenta le fette di formaggio 18.

Farcite con i funghi in maniera uniforme 19.

Aggiungete il gorgonzola distribuendolo sulla superficie 20.

Cospargete con un po' di grana grattugiato 21 e cuocete in forno a 200 °C per circa 25 minuti.

Quando il formaggio sarà fuso, sfornate la crostata 22.

Aiutandovi con la carta forno, spostate la crostata su un piatto o su tagliere da portata 23. Fate riposare per qualche minuto.

Aiutandovi con una paletta, sfilate delicatamente la carta forno, cospargete la crostata con prezzemolo fresco, pepate e servite 24.

Conservazione

La crostata di polenta ai funghi può essere conservata in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per massimo 1-2 giorni. Al momento del consumo, passatela nuovamente in forno o su una padella leggermente oleata e ben calda.

73
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
73