Croque Monsieur: storia, preparazione, varianti

Un panino non è mai solo un panino: è un piccolo scrigno che può racchiudere un universo di sapori. Ci sono dei panini che hanno fatto la storia delle gastronomie locali: poi se ne sono staccati e hanno iniziato a viaggiare liberi per il mondo. Se si parla di hamburger, hot dog, club sandwich o french toast, tutti capiscono immediatamente qual'è l'argomento: stessa cosa vale per il Croque Monsieur, anche se forse questo è un panino un po' meno celebre dei precedenti. Oggi vi raccontiamo la sua storia, la sua preparazione e tutte le varianti che sono state sperimentate nel mondo.

Croque Monsieur, le origini e la storia

Un semplicissimo sandwich francese che viene servito in molti bar e ristoranti: ma il Croque Monsieur è anche il simbolo di Parigi e della sua Torre Eiffel. Molto popolare nella Capitale francese, e non solo, sia per il suo gusto che per la storia, il Croque Monsieur è essenzialmente un sandwich tostato con prosciutto e formaggio.

Il suo nome è composto dal verbo croquer (mordere) e la parola monsieur (signore). Sulle origini di questa specialità ci sono diverse versioni. Una delle più accreditate racconta di alcuni operai francesi che lasciarono il loro pranzo troppo vicino a un radiatore: quando tornarono a prenderlo trovarono il pane ben tostato e il formaggio fuso ad arricchirlo. Un'altra versione della storia afferma che il Croque Monsieur venne creato nel 1901 da uno chef che, finite le baguette, utilizzò del pane in cassetta farcendolo con prosciutto e formaggio e riscaldandolo poi fino a farlo diventare croccante.

La prima volta che il Croque Monsieur apparve nel menu di un caffè parigino fu nel 1910: è quindi possibile che la ricetta sia ancora più antica. La prima volta che venne menzionato in un libro, invece, fu nel capolavoro di Marcel Proust "Alla ricerca del tempo perduto" del 1918.

Ma attenzione a non fare confusione tra French Toast, Croque Monsieur e Pain Perdu: si tratta in tutti i casi di ricette che vedono come protagonisti pane e prodotti di origini francesi, ma non sono sinonimi, sono preparazioni ben distinte, ognuna con le sue specifiche caratteristiche.

Croque Monsieur: storia, preparazione, varianti

Come si prepara un Croque Monsieur

Un croque-monsieur è un tipico sandwich grigliato fatto con prosciutto e formaggio – generalmente Emmentaler o Gruyère: la sua versione più elaborata comprende tra gli ingredienti anche la besciamella. Il pane è generalmente del pane bianco in cassetta, ma non è raro oggi trovarlo con del normalissimo pane da tavola. Il formaggio viene grattugiato grossolanamente, o come dicono in Francia, rapé: si mette anche sopra il toast, oltre che dentro, in modo da creare una crosticina croccante. In alcune ricette compaiono anche delle erbe aromatiche come erba cipollina, aneto o prezzemolo.

Il Croque Madame

Il Croque Madame è la variante più famosa del Croque Monsieur, a sua volta una variante del celebre French Toast. È sempre un sandwich grigliato con prosciutto e formaggio (generalmente Emmentaler), con un uovo fritto adagiato sopra la fetta di pane superiore: secondo alcuni testi il nome deriverebbe proprio dalla somiglianza dell'uovo fritto con un cappello da donna. In una parte della Normandia questo panino è conosciuto soprattutto come Croque-à-cheval. Un celebre chef francese, Jacques Pepin, creò inoltre una versione alternativa del Croque Madame, usando del pollo al posto del prosciutto.

Croque Monsieur: storia, preparazione, varianti

Le varianti di Croque Monsieur e Croque Madame

Oltre al Croque Monsieur e al Croque Madame esistono diverse varianti di questa celebre preparazione. Ecco le principali:

  • Croque Madmoiselle, la versione vegetariana del Croque Monsieur: in questo caso al posto del prosciutto viene usata verdura di stagione, in particolare zucchine o melanzane;
  • Croque Provençal, la cui ricetta è simile a quella del Croque Monsieur ma a cui viene aggiunto il pomodoro tagliato a fettine;
  • Croque Norvégien, fatto con il salmone affumicato che sostituisce il prosciutto;
  • Croque Hawaiian, che all'interno custodisce delle fettine di ananas.
  • Croque-auvergnat, che viene farcito con formaggio Blu d'Alvernia;
  • Croque-gagnet, realizzato con il formaggio Gouda e la salsiccia andouille;
  • Croque-tartiflette, un Corque Monsieur fatto con fette di patate e formaggio Reblochon;
  • Croque "McDo", un tramezzino a marchio registrato venduto presso i McDonald's francesi.