ricetta

Crema di peperoncini: la ricetta della salsa gustosa e piccante

Preparazione: 15 Min
Riposo: 12 ore
Difficoltà: Facile
Dosi per: 1 vasetto piccolo di crema
A cura di Ilaria Cappellacci
36
Immagine
ingredienti
Peperoncini piccanti già privati degli scarti
300 gr
Olio extravergine di oliva
100 gr
Aglio
1 spicchio
Sale
q.b.

La crema di peperoncini è una specialità tipica delle regioni del sud Italia, in particolare della Calabria e della Sicilia. Si tratta di una salsa piccante realizzata con peperoncini rossi, olio extravergine di oliva e aglio, ideale per condire la pasta o da spalmare su pane, crostini e per la preparazione di deliziose tartine: ne basterà davvero poca per donare sapore alle pietanze. Può essere utilizzata anche per insaporire piatti freddi a base di carne o formaggi.

Prepararla è molto facile e il risultato sarà ottimo. Il grado di piccantezza della crema può essere dosato in fase di preparazione, in base alla quantità di semi e quindi ai gusti personali: puoi lasciarli tutti, se desideri un prodotto molto piccante, toglierne una metà per una piccantezza media o eliminarli del tutto. Anche la varietà dei peperoncini è importante: per un salsa molto forte, scegli gli habanero; per una più delicata e leggermente piccante, ti consigliamo la varietà Jalapeño o Cayenna lungo.

Per tutta la preparazione è necessario indossare i guanti in lattice: i peperoncini vanno lavati e asciugati, per poi essere tagliati e messi sotto sale in modo da perdere l'acqua di vegetazione. Una volta eliminato il sale in eccesso, si frullano i peperoncini con uno spicchio di aglio e abbondante olio extravergine di oliva ottenendo così una crema densa e corposa. Per dare una nota fresca, si può aggiungere un po' di origano. Puoi consumare la crema al momento oppure realizzare una squisita conserva da utilizzare all'occorrenza.

Scopri come prepararla seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche i peperoncini piccanti sott'olio.

Come preparare la crema di peperoncini

Dopo aver lavato e asciugato i peperoncini, taglia il picciolo verde 1.

Dividi a metà i peperoncini 2.

Togli i semi e i filamenti bianchi 3.

Adagia i peperoncini su un canovaccio 4.

Cospargi con il sale 5.

Fai un secondo strato di peperoncini 6.

Aggiungi il sale e continua con gli strati fino a esaurimento dei peperoncini 7.

Copri con il canovaccio 8.

Appoggia un peso 9.

Premi con le mani 10. Lascia i peperoncini così per una notte intera.

Trascorso il tempo di riposo, scopri i peperoncini e togli il sale, se è rimasto 11.

Metti i peperoncini nel bicchiere del frullatore 12.

Aggiungi uno spicchio di aglio 13.

Versa l'olio extravergine di oliva 14.

Frulla fino a ottenere una crema 15. Puoi consumare la crema di peperoncini subito oppure, se vuoi conservarla più a lungo, mettila nei vasetti sterilizzati e falli bollire in acqua ben chiusi; poi falli raffreddare sempre nell'acqua di bollitura.

Servi la crema di peperoncini spalmata su delle bruschette o fettine di pane fresco 16.

Conservazione

La crema di peperoncini si conserva in frigorifero per 2 giorni; se fatta bollire nei vasetti, si conserva per 6 mesi in un luogo fresco, asciutto e al riparo dalla luce. Una volta aperto il vasetto, va conservato in frigorifero e consumato entro 5 giorni.

36
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
36