ingredienti
  • Per l'impasto
  • Ricotta 500 gr • 402 kcal
  • Uova 2 • 79 kcal
  • Pangrattato 150 gr • 0 kcal
  • Parmigiano grattugiato 50 gr • 899 kcal
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
  • Pepe nero macinato q.b.
  • Prezzemolo q.b. • 79 kcal
  • Per la panatura
  • Uova 2 • 79 kcal
  • Latte 2 cucchiai • 79 kcal
  • Pangrattato q.b. • 0 kcal
  • Farina 00 q.b. • 750 kcal
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
  • Per la cottura
  • Olio di semi q.b. • 690 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le cotolette di ricotta sono un secondo piatto vegetariano semplice e saporito, una ricetta salvacena e svuotafrigo, ideale quando vi avanza in frigorifero la ricotta fresca o quando volete realizzare una pietanza veloce e gustosa, semplicemente con ricotta amalgamata con uova, pangrattato, parmigiano grattugiato e aromi. Dall'impasto vi basterà realizzare delle cotolette da impanare nell'uovo e nel pangrattato: potete poi prepararle fritte oppure al forno, per una preparazione più leggera, e servirle semplicemente con insalata o con verdure grigliate. Ecco come realizzarle.

Come preparare la cotolette di ricotta

Mettete la ricotta in una ciotola con le uova, il sale, il pepe (1) e mescolate. Aggiungete anche il parmigiano, il prezzemolo tritato e il pangrattato (2); mescolate il tutto amalgamando bene gli ingredienti. Prelevatene dei pezzi, realizzate una palla e schiacciatela con le mani. Passate le cotolette nella farina, nell'uovo sbattuto (3) con latte e un pizzico di sale.

Passatele poi nel pangrattato (4), compattandole bene. Cuocete le cotolette in padella con olio di semi ben caldo su entrambe i lati fino a doratura. Sollevatele con la schiumarola (5) e adagiatele su un piatto rivestito con carta da cucina, così da eliminare l'olio in eccesso. Le vostre cotolette di ricotta sono pronte per essere servite: sono ottime sia calde che fredde (6).

Consigli

Per la preparazione utilizzare la ricotta ben asciutta: meglio se conservata in frigo per un paio di giorni. Potete anche metterla in un colino a maglie strette, fino a quando non avrà perso il liquido in eccesso.

Se volete realizzare una ricetta light, cuocete le cotolette di ricotta al forno: una volta impanate, sistematele su una teglia rivestita con carta forno, aggiungete un filo di olio extravergine di oliva e cuocete a 190 °C per 20 minuti circa, o fino a doratura.

Potete arricchire l'impasto anche con prosciutto a pezzetti, se non avete ospiti vegetariani.

Provate anche la ricetta della ricotta fritta, realizzata con ricotta asciutta e compatta, tagliata a tocchetti, impanata e fritta in olio ben caldo.

Varianti

In alternativa potete preparare anche le cotolette di ricotta e patate: in questo caso vi basterà aggiungere all'impasto 2 patate lesse. Potete poi cuocere le cotolette in padella o al forno.

Conservazione

È consigliabile consumare le cotolette di ricotta subito dopo la preparazione. In alternativa potete conservarle in frigorifero per 1 giorno all'interno di un contenitore ermetico.