16 Luglio 2022 11:00

Cos’è il latte di patate e come si usa in cucina

Nuova frontiera del food sostenibile, il latte di patate è una bevanda vegetale destinata far parlare molto di sé. Perché? Scopriamolo insieme.

A cura di Rossella Croce
53
Immagine

Nell'universo delle bevande vegetali da qualche tempo è comparsa una novità dal profilo interessante, il latte di patate. Nuova frontiera del cibo sostenibile, il potato milk è un'alternativa completamente naturale al latte vaccino che sta spopolando sui mercati anglosassoni, svedesi e canadesi e che ben presto vedremo arrivare anche sui banchi dei nostri supermercati. Di cosa parliamo? Come viene prodotto il latte di patate e quanto è davvero sostenibile e amico dell'ambiente? Che sapore ha e come possiamo gustarlo, a colazione o in ricette dolci e salate? Ecco tutto quello che c'è da sapere su un alimento destinato a far parlare molto di sé.

Cos'è il latte di patate

Creato dalla professoressa e ricercatrice dell'Università di Lund Eva Tornberg, il potato milk è una bevanda completamente vegetale ottenuta dalla trasformazione delle patate lavorate con olio di colza. Prodotto dall'azienda svedese Veg of Land, il latte di patate, lanciato per primo sul mercato svedese, è stato recentemente messo in commercio anche in Gran Bretagna e Canada dove ha subito avuto un grande successo: parliamo di un drink privo di lattosio, soia o glutine che possiamo gustare "al naturale", nel caffè, oltre che per portare in tavola dolci e ricette completamente vegane.

Immagine

E la sostenibilità? Uno dei capi saldi dell'azienda produttrice del potato milk è senza dubbio l'attenzione all'ambiente e all'impatto su di esso e anche nel caso del latte di patate la "salute" del pianeta è elemento essenziale: scegliere di coltivare le patate infatti significa consumare molta meno acqua e molti meno ettari rispetto a coltivazioni di avena, soia o mandorle, per non parlare delle evidenti differenze con il latte di origine animale. Insomma, buone notizie per chi ama le bevande vegetali, secondo gli esperti di trend di mercato infatti, il latte di patate arriverà molto presto anche sui banchi dei nostri supermercati, pronto a conquistare anche i più scettici.

Come è fatto e che sapore ha il latte di patate

Come viene prodotto il potato milk e che sapore ha? Nella lista degli ingredienti del latte di patate troviamo le patate naturalmente, ma in una percentuale minore di quanto ci si possa aspettare e che non supera il 6%: ai tuberi, lavorati con olio di colza, vengono aggiunti acqua, proteine dei piselli, fruttosio, saccarosio, leticina di girasole e vitamine, in particolare acido folico e vitamina D; in termini di nutrizione parliamo di una bevanda povera di grassi e completamente priva di allergeni. Per quanto riguarda il sapore e la consistenza di questa bevanda, il latte di patate si presenta più denso e cremoso rispetto ad altre alternative vegetali e, in base al livello di zuccheri, presenta un gusto abbastanza neutro, leggermente sapido che secondo alcuni ricorda il sapore delle patate crude, per altri quello del classico purè.

Immagine

53
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
53