23 Luglio 2022 11:00

Cosa si mangia vicino all’Isola dei Conigli: piatti e prodotti di Lampedusa

Cosa si mangia sull'isola di Lampedusa, magari dopo una bella visita (previa prenotazione obbligatoria) alla baia dei Conigli? Ricette e specialità tipiche dell'isola siciliana.

A cura di Alessandro Creta
94
Immagine

Qualche anno fa eletta dai viaggiatori di Tripadvisor come la spiaggia più bella del mondo, l'Isola dei Conigli a Lampedusa rappresenta un vero paradiso terrestre per chiunque ami il mare. Un'autentica meraviglia naturale e paesaggistica, un luogo praticamente incontaminato, protetto e preservato per custodire la sua bellezza. Dal luglio del 2021 l'ingresso in quest'isola (e alla sua baia) è stato limitato, per contingentare il numero di visitatori e tutelare così lo straordinario e delicato ambiente che caratterizza questo lembo di terra situato nella parte sud ovest di Lampedusa.

Immagine

Mare cristallino (Domenico Modugno, che qui trascorse la fase finale della sua vita, lo definì la "piscina di Dio") e spiagge bianchissime fanno dell'isola del Conigli la meta turistica più ambita dai visitatori, ma al contempo anche il luogo più protetto e salvaguardato della zona. Chiunque insomma abbia in programma un viaggio a Lampedusa e sia attratto dall'idea di visitare la tanto ambita baia, dovrà prenotarsi tramite i canali ufficiali sperando di poter trovare posto.

Cosa vedere a Lampedusa: non solo l'Isola dei Conigli

Una scelta necessaria quella di contingentare l'ingresso dei turisti nella baia dei Conigli. Da un anno circa sono state istituite due fasce orarie (8.30-13.30 e 14.30-19.30), con la presenza massima di 550 persone a turno. Qualora non si riuscisse a prenotare in tempo niente paura, Lampedusa può offrire altre splendide destinazioni in cui passare le giornate. Sia per gli amanti del mare, sia per chi è più propenso a una visita prettamente turistica e all'insegna dell'immersione (non subacquea) naturale.

Immagine
L’isola di Linosa

Ci si può recare, per esempio, a Cala Pulcino, altro luogo meraviglioso in cui bagnarsi nelle acque cristalline dell'isola, oppure visitare il centro di recupero delle tartarughe marine, si può fare un giro dell'isola in barca ma anche recarsi a nord nella piccola Linosa, la sorella minore di Lampedusa. Partecipare a una battuta di pesca o lasciarsi guidare dai sentieri da trekking dell'isola solo alcune delle alternative che Lampedusa offre oltre alle tante meravigliose spiagge presenti.

Cosa mangiare a Lampedusa

Veniamo dunque ora alle specialità gastronomiche di Lampedusa. Cosa poter mangiare dopo una giornata trascorsa nel relax e nella natura dell'isola dei Conigli o nelle altre numerose baie locali? A quali ricette possiamo abbandonarci dopo delle rigeneranti ore al mare? Per gli amanti del pesce qui c'è davvero l'imbarazzo della scelta.

1. Gamberi alla menta

Immagine

Uno degli antipasti più tipici di Lampedusa: l'insalata di gamberi alla menta. Un piatto fresco per queste afose giornate estive, da gustarsi magari con un bel calice di vino bianco. I gamberi, rigorosamente conditi con del limone, spesso sono accompagnati con un po' di insalata e sedano. Poi, poco prima di essere serviti, qualche fogliolina di menta e prezzemolo tritato per impreziosire il tutto di ulteriore odori e freschezza. I gamberi, rigorosamente, quelli rossi del Mediterraneo.

2. Spaghetti di mare e con la bottarga

Immagine

Impossibile recarsi in un posto di mare e non trovare il classico spaghettino con i prodotti ittici del luogo. Che siano i frutti di mare oppure una bella grattugiata di bottarga (di ricciola, in questo caso), quest'ultima variante particolarmente in voga per i ristoranti di Lampedusa, dal sapore deciso e sapido che potrebbe non piacere a tutti. Per gli estimatori, però, qualcosa da non perdere. Deliziosi anche gli spaghetti (o comunque la pasta) con il pesce di paranza alla siciliana: tracine, scorfani, pagelli, saraghi, in base a ciò che viene pescato in giornata. Tra le ricette più tipiche anche la pasta con le triglie alla lampedusana, condita con finocchietto e pomodoro.

3. Cous cous di pesce

Immagine

Data la vicinanza con l'Africa non poteva mancare il cous cous, di derivazione araba, tra le ricette tipiche di Lampedusa. In particolar modo qui la versione a base di cernia e verdure è tra le più apprezzate, con aglio, capperi lampedusani, olive, pomodori pachino, un po' di peperoncino e origano a aromatizzare un gustoso, ricco e inimitabile piatto unico.

4. Calamari ripieni

Immagine

Al forno o in umido, l'importante è che siano farciti a dovere. Un piatto unico impossibile da non amare, con i calamari riempiti, oltre a pan grattato e uovo, nella maggior parte dei casi anche con pinoli e uvetta.

5. Pesce spada all'acqua di mare

Immagine

Tra i must della cucina di Lampedusa c'è il pesce spada. Lo si ritrova praticamente ovunque qui e nelle più svariate preparazioni. Viene utilizzato nella pasta, ma una delle ricette tipiche è quella del pesce spada all'acqua di mare. I tranci, rigorosamente freschi, vengono lavati in acqua di mare e successivamente cotti in padella senza olio, così da buttare via tutti i liquidi in eccesso. Viene servito con limone, aglio, prezzemolo, origano e olio d'oliva.

94
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
94