Di semi, di riso, di mais e perfino di patatine: non di solo pangrattato vive la panatura perfetta e siamo qui pronti a dimostrarvelo. Che siate intolleranti al glutine o che vogliate provare ingredienti e tecniche nuove in cucina, portando in tavola cotolette, verdure o tranci di tonno croccanti e dorati al punto giusto, ecco per voi cinque idee per sostituire il pangrattato senza rinunciare a una panatura golosa e invitante.

1. Semi

semi misti proprietà

Una panatura alternativa che garantisce gusto e croccantezza, con una nota piacevolmente aromatica: in sostituzione del classico pangrattato, utilizzate i semi che avete in casa, di lino, di papavero o di sesamo, andranno benissimo. Consigliatissimi se state pensando di cucinare pesce fresco, tonno o salmone per esempio, i semi possono donare un tocco di profumo e sapore in grado di esaltare davvero i vostri piatti.

2. Corn Flakes

Chi lo ha detto che i corn flakes sono buoni solo la mattina con una tazza di latte? Sono croccanti, tengono bene la cottura e, conditi con un pizzico di sale e pepe, sono perfetti per una panatura alternativa. Per assicurarvi un risultato che faccia davvero "crock", passate carne e pesce (da provare i gamberetti) prima nell'uovo ben sbattuto e poi nei corn flakes sminuzzati, il risultato vi sorprenderà e il pangrattato diventerà un tiepido ricordo.

3. Riso soffiato

Si può fare in casa in poche e semplici mosse, usato in sostituzione o insieme al pangrattato può garantirci fritture leggere, ariose e delicate. Di cosa parliamo? Di riso soffiato, uno di quegli ingredienti che spesso abbiamo in casa ma di cui a volte ignoriamo le potenzialità. Il segreto è utilizzare un uovo sbattuto in cui immergere le vostre cotolette che, con questa panatura alternativa, potete anche cuocere in forno.

4. Senza glutine

Siete intolleranti al glutine ma non potete fare a meno di crocchette, cotolette e verdure in pastella? Cercate una panatura che non vi faccia rimpiangere il pangrattato e che sia completamente gluten free? Vi farà piacere sapere che in commercio e in cucina avete solo l'imbarazzo della scelta: provate la farina di mais per una panatura leggera e ariosa oppure la farina di ceci se vi piacciono i sapori decisi (perfetta con verdure e carni bianche). Se poi in cucina amate sperimentare, usate le patatine, sì avete letto bene: sminuzzate possono diventare la base per una panatura croccante e golosa, perfette anche per la cottura in forno.

5. Alla giapponese

Ogni volta che uscite dal vostro ristorante giapponese preferito non potete fare a meno di decantare la delicatezza e la leggerezza della frittura di pesce o verdure? Avete provato a farla in casa ma il risultato è stato un disastro? Non demordete, il problema è che non avete ancora scoperto il panko, vero segreto della panatura nipponica; potete acquistarlo già pronto o farlo in casa con del pane in cassetta e l'aiuto di un mixer: un'alternativa al pangrattato semplice, golosa e perfetta per ogni tipo di cottura.