video suggerito
video suggerito
ricetta

Hamburger di pesce: la ricetta del secondo piatto leggero e saporito

Preparazione: 10 Min
Cottura: 8 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Fabiola Fiorentino
18
Immagine

ingredienti

Filetti di merluzzo
500 gr
Prezzemolo
1 ciuffo
pepe
q.b.
Sale
q.b.
per la panatura
uovo
1
Farina 00
q.b.
Pangrattato
q.b.
per la frittura
Olio di semi di girasole
q.b.

Gli hamburger di pesce, o fish burger, sono l'alternativa semplice e saporita ai classici hamburger di carne macinata. Si tratta di un secondo gustoso e nutriente, che piacerà tanto anche ai più piccoli di casa, ideale da portare in tavola per un pranzo veloce in famiglia o per una cena con ospiti inattesi.

Per prepararli, ti basterà frullare in un mixer i filetti di merluzzo tagliati a dadini, insaporire poi il composto ottenuto con 1 ciuffo di prezzemolo tritato e un pizzico di sale e di pepe, e modellare quindi, con l'aiuto di un coppapasta, tanti burger spessi circa 1/2 cm. Una volta pronti, si passano in una ricca panatura a base di farina, uovo sbattuto e pangrattato, e si friggono quindi in olio di semi bollente, fino a quando non risulteranno croccanti fuori e teneri al cuore. Da consumare rigorosamente ben caldi, con una porzione di patate al forno, un'insalatina mista o un altro contorno preferito, gli hamburger di pesce possono essere serviti anche all'interno di burger buns, magari spalmati con un velo di maionese o con una salsa tartara, e farciti poi con fettine di pomodoro.

Al posto del prezzemolo puoi utilizzare delle foglioline di basilico, della menta fresca o altra erbetta aromatica preferita, oppure puoi arricchire la preparazione con delle zucchine a julienne, del cipollotto sminuzzato, dei capperi dissalati o dei pomodorini secchi sott'olio.

In questa ricetta abbiamo optato per dei cuori di merluzzo, da acquistare appena pescati dal proprio pescivendolo di fiducia, ma, se preferisci, puoi sostituirli tranquillamente con quelli surgelati senza rischiare di compromettere il buon esito finale.

Scopri come preparare gli hamburger di pesce seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche le polpette di baccalà o i bastoncini di pesce.

Come preparare gli hamburger di pesce

Lava sotto l’acqua corrente i filetti di merluzzo e asciugali con un foglio di carta assorbente da cucina 1, avendo l'accortezza di eliminare eventuali lische residue.

Taglia il pesce a tocchetti 2.

Raccoglili nel boccale di un mixer e frullali fino a ottenere un composto piuttosto omogeneo 3.

Trasferisci il composto all’interno di una terrina, profuma con il prezzemolo tritato, e aggiusta di sale e di pepe 4.

Mescola con un cucchiaio 5.

Con l'aiuto di un coppapasta da 8-10 cm di diametro, forma su una teglia con carta forno tanti burger di non più di 1/2 cm di spessore 6. Se non possiedi il classico anello di acciaio, puoi prelevare piccole porzioni d'impasto e modellare i burger appiattendoli con il palmo delle mani: saranno meno precisi, ma verranno comunque bene.

A questo punto occupati della panatura: passa gli hamburger di pesce nella farina 7.

Immergili nell’uovo sbattuto 8.

Termina con il pangrattato 9, facendolo aderire bene su tutti i lati.

Scalda abbondante olio di semi in una padella e, quando sarà bollente, friggi gli hamburger 4 minuti per lato o fino a doratura 10. Al termine, prelevali con un mestolo forato e scolali su un foglio di carta assorbente da cucina.

Porta in tavola gli hamburger di pesce e servili subito, caldi e fragranti, al piatto o all'interno di un panino 11.

Consigli

Per un risultato più leggero, puoi sistemare gli hamburger su una teglia con carta forno e infornarli poi a 180 °C per circa 30 minuti. Oppure, per una variante super light e adatta anche a chi è intollerante al glutine, puoi prepararli senza panatura e cuocerli in una padella con un filo d'olio extravergine di oliva.

Al posto del merluzzo puoi utilizzare qualsiasi altra specie ittica di tuo gradimento: dalla platessa alla sogliola, particolarmente indicate per i bambini grazie alle carni tenere e magre, fino al tonno o al pesce spada.

Se decidi di utilizzare del pesce surgelato, non dimenticare di scongelarlo facendolo sgocciolare per bene, prima di procedere con la preparazione: in caso contrario l'impasto risulterebbe troppo acquoso, compromettendo inevitabilmente la buona riuscita della ricetta.

Conservazione

Per gustarli in tutta la loro fragranza gli hamburger di pesce andrebbero consumati caldi e sul momento. In alternativa si conservano in frigo, in un contenitore ermetico, per 1 giorno massimo. Se per prepararli hai utilizzato del merluzzo fresco puoi conservare i burger crudi in freezer, avvolti con pellicola trasparente, fino a 3-4 settimane.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
18
api url views