11 Settembre 2022 15:00

Come eliminare l’odore di fumo con metodi naturali

Metodi naturali, semplici ed efficaci per eliminare lo sgradevole odore di fumo dalle stanze. Ecco come ripulire gli ambienti e gli abiti dalla puzza di fumo e farli tornare come nuovi.

A cura di Rossella Croce
135
Immagine

Quando entriamo in casa di un fumatore, siamo letteralmente avvolti da uno sgradevole odore di fumo: una persistente e pungente aria "viziata" che impregna e invade tappeti, tende, lenzuola e ambienti. 

L'odore della nicotina e del fumo, specialmente se si parla di luoghi chiusi, tende ad "attaccarsi" ai tessuti e a invadere gli ambienti domestici, sopratutto se si ha la brutta abitudine di lasciare i mozziconi in giro per la casa. Far arieggiare le stanze e aprire spesso le finestre può sicuramente rivelarsi utile ma in alcuni casi potrebbe non bastare e per eliminare la puzza di fumo dalle stanze e dai vestiti, diventa necessario ricorrere alle "maniere forti".

In commercio troviamo tantissimi spray elimina odori, candele profumate o deodoranti per ambienti ma i metodi naturali e casalinghi hanno sempre il loro fascino e per eliminare l'odore di fumo abbiamo provato alcuni metodi semplici, veloci ed efficaci.

Come non far sentire la puzza di fumo in una stanza? Cosa bisogna fare per purificare l'aria in casa dal fumo? Come togliere la puzza di fumo dai vestiti? Ecco una guida semplice per eliminare l'odore di fumo.

Come eliminare l'odore di fumo

Eliminare facilmente l'odore di fumo dagli ambienti, dai tessuti e dai nostri abiti è molto semplice e non occorre necessariamente utilizzare prodotti o rimedi chimici. Come possiamo farlo in modo del tutto naturale? Ecco tante soluzioni, semplici ed efficaci:

  • Facciamo arieggiare: "la casa deve cambiare aria" è il motto di tutte le nonne e il motivo è facilmente intuibile. Aprire le finestre per almeno trenta minuti al giorno permette di ripulire e rinfrescare l'aria delle stanze, in particolare se queste sono impregnate di uno sgradevole odore di fumo.
  • Bicarbonato: tra i mille effetti del bicarbonato troviamo anche quello di "assorbire" gli odori. Per combattere ed eliminare la puzza di fumo, possiamo semplicemente sistemare delle piccole ciotole con del bicarbonato agli angoli della stanza e lasciare che questo agisca. Con questa "polvere magica" possiamo anche pulire i tappeti, le lenzuola, i copri divano o le tende: ci basterà cospargere il bicarbonato, strofinare delicatamente e lasciare agire per due ore prima di eliminarlo con l'aiuto dell'aspirapolvere.
  • Aceto: chi ama i rimedi naturali sa bene quanto l'aceto possa diventare il nostro migliore amico e aiutarci in ogni tipo di faccenda casalinga. Per eliminare l'odore di fumo possiamo usare una soluzione di acqua e aceto per pulire e igienizzare le superfici, possiamo farlo bollire e aspettare che i vapori assorbano il cattivo odore presente nella stanza e, in ultimo, possiamo aggiungerne un bicchiere nel cestello della lavatrice e ottenere così dei vestiti puliti e liberi dalla puzza di fumo.
  • Sapone di Marsiglia e olio essenziale: un metodo efficace ed ecologico per pulire i nostri indumenti ed eliminare lo sgradevole odore di fumo è lavarli con sapone di Marsiglia e, se vogliamo, qualche goccia di olio essenziale.
  • Bucce di limone e arancia: incredibilmente aromatiche, le bucce di limone o di arancia vengono in nostro soccorso per combattere la puzza di fumo dagli ambienti. Ci basterà cuocerle in padella e sistemarle in un piattino agli angoli delle stanze: assorbiranno la puzza di fumo e rilasceranno un piacevole aroma agrumato.
  • Lavanda: sistemiamo dei piccoli sacchetti di lavanda all'interno dei cassetti del nostro armadio, assorbiranno i cattivi odori e ci permetteranno di avere abiti profumati e "liberi" dalla puzza di fumo.
Immagine
135
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
135